Sistema riscaldamento solare fai da te

Qualche anno fa un meccanico brasiliano in pensione, José Alano, ha sviluppato un sistema di riscaldamento solare semplicemente con acqua, bottiglie di plastica e cartoni di latte. Un sistema economico e semplice che tutti possiamo realizzare.

Grazie a 100 bottiglie di PET e a 100 cartoni di latte, lui e la moglie hanno realizzato questa impresa, che funziona perfettamente ed è stata diffusa ampiamente in tutto il Brasile, tanto che 7.000 persone stanno beneficiando di questa fantastica invenzione a Santa Caterina, 6.000 a Paranà e altrettanti in altre zone. Una soluzione economica per riutilizzare materiale già presente ma che offre benefici all’intera comunità, un fantastico esempio di condivisione delle proprie idee e invenzioni all’intera comunità. I materiali necessari per realizzare quest’opera sono:

60 bottiglie di plastica da 2lt

50 scatole di cartone latte stessa misura

tubo in PVC di 100mm

tubo in PVC di 20mm

colla per PVC

Vi illustriamo tramite vignette il procedimento di questa struttura:

sistema riscaldamento fai da te

riscaldamento solare, riscaldamento solare fai da te


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto