Home Rimedi Naturali 5 modi 100% naturali per disinfettare un taglio

5 modi 100% naturali per disinfettare un taglio

7651
0
CONDIVIDI
Come disinfettare un taglio in maniera naturale

Non bisogna necessariamente utilizzare un disinfettante chimico per curare un piccolo taglio. La natura ci offre 5 soluzioni completamente naturali.

Vi siete procurati un taglio e bisogna fare una medicazione. Ma prima è necessario disinfettarlo. Coloro che non amano utilizzare i prodotti chimici che vendono nei supermercati e nelle farmacie, possono ricorrere a 5 rimedi offerti dalla natura.

Parliamo ovviamente di tagli piccoli, per i quali non sono necessari punti e non si è avuto contatto con ferro arrugginito. In questi casi, è necessario l’intervento di uno specialista e di andare al pronto soccorso.

A prescindere dal rimedio che decidete di utilizzare, è importante che prima di procedere alla medicazione vi laviate le mani e puliate bene il taglio. Infatti la pelle è l’organo che ci protegge da virus e batteri: un taglio rappresenta un occasione per questi microrganismi di penetrare nell’organismo e provocare un’infezione.

Acqua e sale

Uno dei rimedi più antichi e più conosciuti. Tamponate il taglio con un batuffolo di cotone imbevuto in acqua distillata in cui avrete diluito del sale. Brucerà un po’ ma la ferita sarà pulita e disinfettata a dovere.

Miele

Il miele è presente in quasi tutte le dispense, in quanto ottimo rimedio per diversi problemi. Ci viene in soccorso anche in caso di taglio. Sempre dopo aver pulito per bene la ferita con acqua e sale, versateci sopra un cucchiaino di miele, facendo attenzione a farlo penetrare nel taglio. Poi coprite il tutto con della garza sterile o un cerotto traspirante. Basterà ripetere quest’operazione una volta al giorno per guarire in poco tempo.

Curcuma

Tra le numerose proprietà di questa spezia, vi è anche quella di favorire la cicatrizzazione di un taglio. Una volta pulita la ferita, cospargete un po’ di curcuma e poi coprite con un cerotto. Il taglio guarirà in tempi più brevi. L’importante è fare attenzione a non bagnare la parte lesa.

Limone

Il limone può essere usato al posto del disinfettante chimico grazie alla capacità di favorire la coagulazione del sangue. Sempre utilizzando un batuffolo di ovatta, tamponate il taglio con poche gocce di succo di limone. Anche in questo caso, avvertirete una sensazione di bruciore ma la ferita sarà pulita ben bene da virus e batteri.

Aglio





L’aglio è considerato nella medicina naturale un vero e proprio antibiotico, contro stati influenzali e infiammatori. Si rivela prezioso anche quado è necessario guarire una ferita. Sbucciate uno spicchio d’aglio e tagliatelo a fettine, che farete bollire per una decina di minuti in acqua distillata. Lasciate raffreddare la soluzione e poi utilizzatela per tamponare la ferita con un batuffolo di ovatta. L’operazione va ripetuta tre volte al giorno.

LEGGI ANCHE: 6 errori da evitare se si consuma l’aglio come antibiotico

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here