balenottera azzurra

Balenottera azzurra: 11 curiosità sull’animale più grande della Terra

La balenottera azzurra è l’animale più grande mai conosciuto sul pianeta Terra. Ecco cosa devi sapere sul maestoso mammifero marino.

Immagina nella tua mente un animale alto 10 piani che cammina per strada e probabilmente inizi a canalizzare immagini di Godzilla o King Kong. Ma se lo immagini come un mammifero marino e lo metti su un fianco, nuotando … ora hai una balenottera azzurra.

Balaenoptera musculus, la balenottera azzurra, è l’animale più grande mai conosciuto sul pianeta, più grande dei dinosauri e dei mostri nei film a parte. Anche alla nascita è uno degli animali più grandi del mondo! Il pianeta è ricoperto da creature sorprendenti e affascinanti, ma la balenottera azzurra è tra le più superlative. 

1. Quanto è grande una balenottera azzurra?

Sono giganteschi. Generalmente lungo da 80 a 100 piedi (da 24 a 30 metri), il più lungo mai registrato è stato di 108 piedi.

2. Quanto pesa una balenottera azzurra?

Questi animali gentili sono davvero giganti e pesano fino a 200 tonnellate, o circa 441.000 libbre.

3. Hanno grandi cuori

Il cuore della balenottera azzurra è enorme! È lungo circa 1 metro e mezzo e pesa circa 180 kg; il suo battito può essere rilevato da due miglia di distanza.

4. Lingua enorme

La lingua di una balenottera azzurra da sola pesa quanto un elefante.

5. Quanto sono grandi i cuccioli di balenottera azzurra?

I cuccioli di balenottera azzurra sono i cuccioli più grandi della Terra e alla nascita sono già tra gli animali adulti più grandi. Appaiono intorno ai 4 tonnellate con una lunghezza di circa 8 metri. Crescono di 90 kg al giorno! Il loro tasso di crescita è probabilmente uno dei più veloci nel mondo animale, con un aumento di diversi miliardi di tessuti nei 18 mesi dal concepimento allo svezzamento.

6. Sono rumorosi … ed effettuano chiamate interurbane gratuite

Le balene blu, infatti, sono gli animali più rumorosi del pianeta. Un motore a reazione registra a 140 decibel, il richiamo di una balenottera azzurra raggiunge i 188. Il suo linguaggio di pulsazioni, gemiti e gemiti può essere ascoltato da altri fino a 1.000 miglia (1.600 chilometri) di distanza.

LEGGI ANCHE: Sri Lanka salva 120 balene dopo il più grande spiaggiamento di massa della storia

7. Cosa mangiano le balene blu?

Le balene blu banchettano con il krill; il loro stomaco può contenere 1.000 kg di piccoli crostacei alla volta. Richiedono quasi 4.000 Kg di piccoli al giorno; e circa 40 milioni di krill al giorno durante la stagione estiva dell’alimentazione.

8. Le balene blu sono veloci?

Viaggiano molto, trascorrono le estati nutrendosi nelle regioni polari e fanno il lungo viaggio verso l’equatore quando arriva l’inverno. Sebbene abbiano una velocità di crociera di 8 km / h, possono accelerare fino a 32 km / h quando necessario.

9. Hanno una lunga vita

Sebbene non siano vecchie come gli alberi più antichi della Terra, le balene blu sono tra gli animali più longevi del pianeta. Come il conteggio degli anelli degli alberi, gli scienziati contano gli strati di cera nelle orecchie e possono determinare l’età dell’animale. Si stima che i più antichi scoperti in questo modo abbiano circa 100 anni, anche se si ritiene che la durata media della vita sia di circa 80-90 anni.

10. Una volta erano numerosi

Prima che i balenieri scoprissero il tesoro che una balenottera azzurra poteva fornire, i numeri erano generosi. Ma con l’avvento delle flotte baleniere del 20 ° secolo, quasi tutte furono uccise prima di ricevere la protezione globale nel 1967. Secondo il WWF, dal 1904 al 1967, più di 350.000 furono uccise nell’emisfero meridionale. Nel 1931, durante l’apice della caccia alle balene, 29.000 balenottere azzurre furono uccise in una sola stagione.

11. Il loro futuro non è chiaro

Sebbene la caccia commerciale alla balena non sia più una minaccia, la ripresa è stata lenta e nuove minacce colpiscono le balenottere azzurre, come gli attacchi alle navi e l’impatto del cambiamento climatico. C’è una popolazione di circa 2.000 balenottere azzurre al largo della costa della California, ma in totale ne rimangono solo tra 10.000 e 25.000. La Lista Rossa della World Conservation Union (IUCN) li classifica come “Endangered”. Si spera che col tempo i giganti gentili più grandi del pianeta vagheranno ancora una volta per i mari.

LEGGI ANCHE: Le balene tornano ai poli per la prima volta in 40 anni


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto