Home Alimentazione Biologica Botulino in olive nere: allerta del Ministero

Botulino in olive nere: allerta del Ministero

404
0
CONDIVIDI

È di questi giorni un comunicato diffuso dal Ministero della Salute inerente a un caso di botulismo da consumo di olive nere del marchio Bel Colle.

L’alimento, si legge sul sito del Ministero, era stato acquistato presso il supermercato Eurospin, sito in via G Deledda 6, a Forlì.

Le indagini delle autorità competenti sono partite il 26 novembre scorso, a seguito del ricovero d’urgenza, di una paziente che aveva riportato gravi sintomi rapportabili a una sospetta intossicazione da Clostridium botulinum.

L’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia ed Emilia Romagna ha così disposto le analisi del lotto di olive nere sospettato di essere responsabile del malessere del consumatore, rinvenendo così la presenza della tossina botulinica.

I prodotti interessati sono:

Marchio Bel Colle

  • Olive dolci nere 400 g – Codice articolo:  0080048401.01
  • Olive nere piccanti 400 g – Codice Articolo: 0080048701.01

Nello specifico, si tratta del lotto L 95-13 con scadenza 25/12/2013.

A seguito degli accertamenti è stato disposto il ritiro dal mercato del prodotto e il richiamo al consumatore di tutti i lotti e tutte le scadenze dei prodotti a Marchio Bel Colle fabbricati dalla ditta Magini Massinissa Liliana, presso lo stabilimento via Milano 35, 0065 Fiano Romano (RM).

L’invito, per chiunque avesse in casa i seguenti prodotti, è di non consumarli e restituirli al punto vendita dove sono stati acquistati o alle Asl locali.

Il Messaggero mette in allerta su come riconoscere i sintomi che possono indicare una intossicazione da botulino: dilatazione delle pupille, difficoltà di mettere a fuoco in maniera nitida le immagini, che possono apparire doppie. E ancora, bocca secca, difficoltà a deglutire associati a sintomi gastrointestinali, vomito, diarrea e forti dolori muscolari, che si verificano invece già nella fase di incubazione, che va dalle 12 alle 48 ore successive.

Se ci si trova di fronte a questi sintomi, è importante recarsi subito al pronto soccorso per evitare un grave peggioramento delle condizioni, che, nei casi estremi, possono portare anche all’arresto respiratorio.

Come si legge sul sito dell’Eurospin, la catena di negozi nella quale sono stati venduti i prodotti, le olive nere Bel Colle sono state vendute nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Campania e la Provincia di La Spezia.

Sul sito del Ministero saranno inseriti tutti gli opportuni aggiornamenti.

(Foto: Nonanet)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here