Home Alimentazione Biologica Proprietà dell’aglio nero

Proprietà dell’aglio nero

3686
0
CONDIVIDI

Avete mai sentito parlare dell’aglio nero? Sembra che le sue proprietà siano molto più elevate rispetto al classico aglio normale.
L’aglio nero è ottenuto dalla fermentazione naturale, senza forzature esterne come lieviti o funghi.

Anche se i bulbi di aglio nero sono prima fatti essiccare e poi fermentare, le proprietà rimangono quelle dell’aglio fresco.  A dare il colore scuro è una sostanza che si chiama melanoidina prodotto a seguito della fermentazione di aminoacidi e zuccheri.  

A detta dei ricercatori questo integratore è in grado di offrire i vantaggi per il cuore derivanti dalle sostanze contenute nell’aglio, senza disturbare con il tipico cattivo.

Durante il processo di trasformazione dell’aglio vengono aumentati in grande quantità i polifenoli idrosolubili e gli amino acidi solforici.

L’aglio e le sostanze contenute al suo interno hanno effetti benefici:

•sulla pressione arteriosa,  ostacolando la formazione di trombosi cerebrali o arteriose;
•sul livello del Colesterolo, perché riduce il colesterolo nel sangue e previene le trombosi cerebrali e arteriose. Le proteine dell’aglio solubile in
acqua o in olio essenziale impedisce l’iperlipidemia, riducendo il colesterolo nel sangue.
•sull’Anti-invecchiamento, infatti come riportato in un antico testo medico indiano “Charaka Samhita” l’aglio è considerato come un alimento
che mantiene la circolazione sanguigna, rinforza il cuore e allunga la vita umana. In Germania, l’aglio viene consigliato a persone di età
avanzata e usato per un lunghi periodi di tempo per evitare l’insorgere di qualsiasi tipo di malattia. Inoltre è riconosciuto come un alimento
utile alla prevenzione della demenza per le sue virtù anti-ossidanti, anti-stress e per il controllo della pressione sanguigna.
•Sull’Anti-ossidazione, in quanto riducendo i radicali liberi presenti in eccesso nel corpo umano combatte efficacemente le cause che possono
causare malattie dell’apparato digerente, malattia delle pelle, diabete, cancro, ecc.
La quantità di anti-ossidanti presenti nell’aglio, sono sensibilmente maggiori di a quelle presenti in alimenti come verdure, frutta e cereali
notoriamente ricche di tali sostanze.

Le proprietà benefiche tipiche dell’aglio vengono esaltate nel processo di essiccazione e di fermentazione Garlicorea aumentandone i benefici e le sue caratteristiche salutari.

Poiché per ottenere 1 grammo di estratto di aglio nero occorrono circa 6 grammi di aglio fresco, il prodotto risulta piuttosto concentrato. Per questo motivo, la dose giornaliera raccomandata dall’azienda è di 660 mg, che equivale a 4 g di bulbi fermentati.

In Thailandia e Corea, due paesi dove è molto usato, per ottenerlo prendono dei bulbi di aglio fresco e li lasciano fermentare in ambienti molto caldi per circa un mese. Passato questo periodo, all’interno della buccia ormai divenuta secca, si trova l’aglio diventato nero e di consistenza gommosa che tuttavia mantiene il sapore caratteristico ma, come detto, non ammorba l’alito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here