Home Alimentazione Biologica Vuoi perdere peso? Prova i 6 tè bruciagrassi

Vuoi perdere peso? Prova i 6 tè bruciagrassi

5529
0
CONDIVIDI

Il tè è tra le bevande più amate e antiche sulla terra, apprezzata per il gusto e le proprietà benefiche. Non tutti sanno che è anche un valido alleato nella lotta contro la bilancia. Vediamo insieme sei tè bruciagrassi.

Avete messo qualche chilo di cui volete liberarvi? Attività fisica e alimentazione bilanciata sono le chiavi per mantenersi in forma, si sa. Perché non associarvi anche una bella tazza di tè? Per la gioia dei tanti estimatori di tisane e infusi, infatti, ce ne sono alcuni che aiutano proprio a dimagrire. Il tè aiuta a stimolare il metabolismo e a bruciare i grassi più velocemente, riduce i livelli di colesterolo cattivo e aiuta a controllare l’appetito. Senza contare che facilita il processo di eliminazione delle tossine dal corpo. È insomma un valido alleato se volete perdere peso.

Tè verde, capolista dei tè bruciagrassi

Il tè verde è il miglior alleato per la perdita di peso. Contiene l’epigallocatechina gallato (EGCG), che stimola il metabolismo a bruciare calorie e quindi a perder peso. È ricco di antiossidanti e, assunto regolarmente, aiuta il corpo a disintossicarsi. Inoltre, uno studio condotto nel 2014 presso la Penn State dimostra che la EGCG del tè verde limita l’assorbimento dei grassi. Ancora prima nel 2009 uno studio pubblicato sull’International Journal of Obesity mostra i suoi effetti benefici nella perdita di peso. Pertanto, provate a includere nella vostra dieta giornaliera 3-4 tazze di tè verde. Attenzione, lasciate le foglie in infusione per 2-3 minuti in acqua calda a 90°, per evitare che assuma un sapore amaro.

Menta piperita, alleato contro la fame

Volete ridurre i morsi della fame? Niente di meglio di una bella tazza di un infuso a base di menta piperita. Infatti questa si rivela essere un ottimo soppressore naturale dell’appetito ed un alleato per la perdita di peso. Eviterete così di riversarvi su snack ricchi di calorie e ridurrete in modo naturale l’apporto calorico. Inoltre aiuta la digestione, riduce lo stress che il corpo subisce a seguito della perdita di peso e il suo profumo ha un effetto calmante. Prepararlo è molto semplice. Basta lasciare in infusione un cucchiaio di foglie di menta piperita in una tazza di acqua bollente per circa 10 minuti. Potete addolcire con un cucchiaino di miele e aggiungere infine delle foglie di tè verde, per beneficiare delle proprietà di entrambi. Non abusatene però. Non andata oltre le 3 tazze al giorno.

L’Oolong, il drago nero degli infusi

Il tè Oolong, detto anche tè blu o drago nero, ha un sapore pregevole a metà strada tra quello verde e rosso. Così come il tè verde, aiuta a metabolizzare il grasso corporeo più velocemente, riduce il colesterolo e la concentrazione di grasso nel corpo.




Uno studio del 2009 pubblicato sul Chinese Journal of Integrative Medicine evidenzia gli effettibenefici del consumo di tè Oolong su soggetti in sovrappeso e obesi,  in quanto potrebbe diminuire il contenuto di grasso corporeo e ridurre il peso. Inoltre è un alleato prezioso per i pazienti diabetici e affetti da malattie cardiache. Per preparare un eccellente tè Oolong, fate bollire l’acqua e lasciatela riposare un paio di minuti. Poi versatela in una tazza con 1 o 2 cucchiaini di foglie di tè. Coprite e lasciate in infusione per 2-5 minuti. Le foglie possono essere riutilizzate per una seconda tazza: assumeranno un nuovo sapore.

Tè Bianco, una bevanda ricca di antiossidanti

Il tè bianco è una delle più pregiate varietà di questa bevanda. Si coltiva quasi esclusivamente in Cina e ha bisogno di tempi di infusione e temperature più basse, per apprezzarne a pieno il sapore. È un tè altamente ricco di antiossidanti che impedisce la formazione di nuove cellule di grasso e aumenta la capacità del corpo di assorbirlo. Inoltre, la caffeina accelera il processo metabolico. Uno studio del 2009 pubblicato su Nutrition and Metabolism dimostra che questa bevanda è in grado di bloccare in modo efficace la formazione delle cellule adipose così come la ripartizione del grasso. Combatte così l’obesità e le malattie ad essa correlate. Se ne possono bere fino a 4 tazze al giorno. Il suo sapore naturalmente dolce fa sì che non avrete bisogno di dolcificarlo.

Infuso allo zenzero, bruciagrassi e antifame

Anche l’infuso allo zenzero è un rimedio efficace che contribuisce alla perdita di peso, migliora la digestione e stimola il metabolismo. Inoltre questo tè favorisce il senso di sazietà. Così riuscirete a frenare la fame compulsiva e gli spuntini inutili. Infatti da uno studio pubblicato sul Journal of the Science and Food of Agriculture nel 2014 emerge che il gingerolo, la componente primaria dello zenzero, aiuta a ridurre il peso corporeo e migliora i livelli di leptina, l’ormone che segnala il senso di sazietà.  Per preparare un infuso allo zenzero, tagliate un pezzetto di zenzero fresco. Lasciatelo per 10 minuti in una tazza di acqua bollente coperta. Se preferite, potete aggiungere un po’ di succo di limone.

Il tè Rooibos e il suo rosso brillante

È l’ideale per mantenere una figura snella e sinuosa. È ricco di aspalathin, un flavonoide che aiuta a ridurre lo stress legato ai morsi della fame e al deposito di grasso in eccesso nel corpo. Protegge l’organismo dai radicali liberi e favorisce la perdita di peso. Riduce il rischio di malattie cardiache e protegge dall’invecchiamento precoce. Inoltre questo tè ha un sapore naturalmente dolce, non sarà necessario dolcificarlo, mantenendo basso l’apporto calorico. Attenzione però: non è indicato a chi si sta sottoponendo a cicli di chemioterapia per la sua attività estrogenica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here