Home Alimentazione Biologica Il mango l’incredibile frutto che fa dimagrire e combatte il cancro

Il mango l’incredibile frutto che fa dimagrire e combatte il cancro

2163
0
CONDIVIDI

Quattro nuove ricerche, presentate durante la Experimental Biology Conference 2016 a San Diego, confermano le incredibili proprietà del mango per contrastare il cancro al seno e l’obesità.

Contrasta l’obesità, combatte il cancro e aiuta in caso di costipazione, stiamo parlando del mango.

Il mango è un frutto esotico, ricco di vitamine (soprattutto A e C), fibre e sali minerali, tra cui potassio, calcio e magnesio e contiene solo 100 calorie. Per questo, può essere considerato un vero e proprio integratore naturale utile a contrastare la stanchezza. Consumarlo, però, potrebbe essere più vantaggioso di quanto pensiamo.

Quattro nuovi studi scientifici, presentati alla Experimental Biology Conference 2016 a San Diego, hanno infatti messo in evidenza delle nuove proprietà.

A sostenere i risultati, il Mango National Board, un gruppo nato per stimolare la conoscenza e il consumo di mango freschi negli Stati Uniti.

I lavori suggeriscono che questo frutto dolce e colorato, dalla consistenza morbida e fresca abbia un alto potenziale nel combattere gli effetti negativi di diete ad alto contenuto di grassi e l’obesità, nonché un importante ruolo anche nell’inibire la crescita delle cellule adipose, nel rallentare la crescita del cancro al seno e nel migliorare la regolarità e diminuire l’infiammazione associata con la costipazione.

Già da diversi anni, i ricercatori si sono concentrati nello studio delle proprietà dimagranti di questo frutto. Una ricerca condotta dalla University of Queensland (Australia), ad esempio, ha evidenziato come questo frutto sia in grado di prevenire la formazione di cellule di grasso. Una cosa confermata anche dai risultati presentati a San Diego.

Merito, in parte, anche della bassa quantità di calorie e della sua capacità di farci sentire subito pieni e soddisfatti.




La parte forse che ci interessa di più delle ricerche presentate è la sua capacità di contrastare e rallentare l’avanzamento del cancro al seno. Anche se le ricerche sono state condotte su modello animale, gli esiti fanno ben sperare, visto che ci sono ulteriori prove dell’effetto antitumorale di questo frutto. Un’altra indagine, condotta dagli scienziati del Texas AgriLife Researchnel, ha infatti evidenziato non solo la capacità del mango di prevenire la crescita del tumore al seno, ma anche quello al colon.

Leonardo Ortega, direttore ricerca del Mango National Board, si è così espresso sugli esiti delle ricerche divulgati durante la manifestazione: “Anche se saranno necessarie ulteriori ricerche, soprattutto negli esseri umani, c’è un crescente corpo di studi che suggerisce che il consumo di mango può avere effetti protettivi in relazione a obesità, alcuni tumori, salute e stato infiammatorio dell’intestino“.

Il mango, così come tantissimi altri frutti benefici per il nostro organismo, può essere inserito facilmente all’interno di uno smoothie energetico e salutare, un modo più pratico e immediato per fare il carico delle proprietà di alimenti che possono rivelarsi importantissimi per il nostro benessere. È un frutto esotico, è vero, ma negli ultimi anni alcuni agricoltori italiani hanno iniziato a coltivarlo anche nelle zone più calde della Sicilia.

(Foto)