Home Solidarietà Ombrelloni gratis per famiglie a basso reddito e anziani. Succede in Versilia

Ombrelloni gratis per famiglie a basso reddito e anziani. Succede in Versilia

384
0
CONDIVIDI

Duecento sdraio gratis per le famiglie con certificazione Isee non superiore ai 15mila euro l’anno e i pensionati o soggetti seguiti dai servizi sociali che hanno bisogno di cure marine. Succede anche questo in periodo di crisi.

L’iniziativa, partita il 1 giugno di quest’anno a Camaiore, in Versilia, durerà fino al 30 settembre. Sembra che al bando abbiano aderito circa 25 stabilimenti balneari, ognuno dei quali ha messo a disposizione un determinato numero di ombrelloni e sdraio, il 20% in più rispetto agli altri anni.

Il presidente dei balneari precisa che “in particolar modo si tratta dei bagni che nella loro concessione hanno un tratto lineare perpendicolare alla strada di accesso alla spiaggia. L’ombrellone e le sdraio sono gratuite: so che in alcuni casi anche altri servizi vengono messi a disposizione gratuitamente da chi viene indicato dal Comune. Ormai è una decina di anni che questa collaborazione va avanti. Una collaborazione che abbiamo esteso anche alle associazioni del volontariato presenti sul territorio comunale”.

Un’iniziativa di solidarietà, prevista per i più bisognosi.

Le domande per poter usufruire del servizio possono essere presentate entro il prossimo 31 luglio. Tra le categorie che hanno diritto di partecipare al bando ci sono: nuclei familiari residenti sul territorio con certificazione ISEE non superiore a 15 mila euro, pensionati bisognosi di cure marine (con ISEE non superiore a 9 mila euro), cittadini seguiti dai servizi di assistenza sociale, e anche associazioni o enti con scopi umanitari, sociali o sanitari.

Un progetto interessante per una Versilia che non mostra solo il suo lato mondano, ma anche quello umano. In questo modo tutti possono godersi l’estate in uno stabilimento balneare a prescindere dalle possibilità economiche. Gli ombrelloni “speciali” sono completamente integrati nello stabilimento che aderisce all’iniziativa e sono dotati di due sdraio come tutti gli altri.

Secondo un ultimo aggiornamento del Corriere della Sera, sembra chela disponibilità degli ombrelloni, quest’anno, sia stata estesa anche agli under 25, senza distinzione di censo. Una clausola prevede però un punteggio maggiore nelle graduatorie al gruppo di ragazzi che deciderà di portare al mare anche un “nonno”, cioè una persona anziana. “Un modo per far stare insieme generazioni diverse” e aprire un altro percorso sociale di condivisione.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa, si può consultare il sito del Comune di Camaiore o contattare l’ufficio Sociale del Comune.

(Foto: will ockenden)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here