Ritiro di alcuni prodotti Buitoni

Sono stati trovati alcuni piccoli corpi estranei di natura metallica nella pizza surgelata ‘Casa Buitoni’. Li hanno trovati dei consumatori tedeschi e a seguito di due reclami in Germania, la Nestle’ ha deciso di avviare a scopo cautelativo il ritiro volontario di tutti i lotti di 2 varieta’ di pizza surgelata prodotte in Germania, che riportano sulla confezione l’indicazione “da consumarsi preferibilmente entro..” il periodo compreso fra giugno e novembre 2013.

Nestle’ Italiana, pur non avendo ricevuto simili reclami, e non avendo altre evidenze al riguardo, ha comunque ritenuto anch’essa di procedere al ritiro precauzionale e cautelativo dei lotti delle varieta’ che hanno interessato il mercato italiano e che riguardano solo ed esclusivamente le pizze “Le Creazioni di Casa Buitoni”. Oggetto di ritiro in Italia – riferisce un comunicato – sono le pizze surgelate “Le Creazioni di Casa Buitoni” che riportano l’indicazione sulla confezione “da consumarsi preferibilmente entro?” il periodo compreso fra giugno e novembre 2013. La dicitura “da consumarsi preferibilmente entro ?”e’ visibile sul lato sinistro della confezione “Tutte le altre referenze di pizza surgelata Buitoni vendute in Italia – riferisce una nota dell’azienda – sono assolutamente sicure per il consumo”.
Nel caso vi sia presente questa dicitura potete contattare il numero verde messo a disposizione 800.227.228, in particolar modo i tre prodotti incriminati sono:

  • Pizza mozzarella, provolone e pomodorini con il seguente codice a barre:  800300287127
  • Pizza spinaci e armonia di formaggi con il seguente codice a barre:   800300287141
  • Pizza funghi e armonia di formaggi con il seguente codice a barre:    800300311518

Fonte “Ansa”

pericolo nestlè, ritiro buitoni, ritiro prodotti alimentari


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Commenti (2)

  • Vorrei far presente che ieri sera stavo mangiando la vstra minestra di averdure classica e ho trovato un verme! Non so era già accaduto in ogni caso invito a controlli maggiori e fi certo non prenderò più i vostri prodotti.
    Cordialmente.

    • Ovviamente l’avviso di Francesca è riferito alla Buitoni ma per avvisare dell’accaduto ti consiglio di contattare anche la stessa Buitoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter