8 marzo festa della mamma

8 marzo: “Ti meriti un amore”, bellissima poesia da dedicare a tutte le donne

Spesso accade tra le mura domestiche, spesso non segue nessuna denuncia:l’8 marzo non possiamo non far correre la mente a tutte quelle donne che, in ogni parte del mondo, subiscono violenze.

Secondo gli ultimi dati Istat, diffusi il 25 novembre 2017, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, una donna su tre, poco meno di 7 milioni di donne tra i 16 e i 70 anni, ha subito una qualche forma di violenza fisica o sessuale. In caso di omicidio, tre volte su quattro il colpevole è un membro di famiglia.

8 marzo in memoria dei diritti

L’iniziativa di celebrare l’8 marzo la giornata internazionale della donna fu presa per la prima volta nel febbraio del 1909, negli Stati Uniti. L’8 marzo, nello specifico, è diventata una giornata dedicata al riconoscimento delle lotte portate avanti dalle donne e alle loro conquiste contro le discriminazioni e le violenze di cui sono ancora oggi vittime in molte parti del mondo. E purtroppo si tratta di casi che non sono poi così lontani dalla nostra quotidianità.

Violenza sulle donne: i dati in Italia

Secondo i dati Istat, le violenze sulle donne, in Italia, avvengono soprattutto tra le mura domestiche. Da uomini che vivono un amore che tale non è. Delle 149 donne vittima di omicidi volontari, nel 2016, 76 sono state uccise dal partner o dall’ex partner e 33 da un parente. Nel 63% dei casi, gli autori degli stupri sono i compagni attuali o passati.

Alla base delle violenze, spesso, amori malati, possessivi.

Per questo 8 marzo, quindi, abbiamo deciso di dedicare a tutte le donne una poesia, che molti attribuiscono a Frida Khalo, ma che è in realtà di Estefania Mitre, giovane artista messicana, intitolata “Ti meriti un amore”.

Una poesia per l’8 marzo, per un amore che non uccide

Ecco la poesia:

Ti meriti un amore

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata,
con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,
con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire.

Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te,
che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.

Ti meriti un amore che voglia ballare con te,
che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi
e non si stanchi mai di leggere le tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti quando canti,
che ti appoggi quando fai il ridicolo,
che rispetti il tuo essere libera,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.
Ti meriti un amore che ti spazzi via le bugie,
che ti porti l’illusione,
il caffè
e la poesia.

A tutte le donne del mondo: Ti meriti un amore.



8 marzo, diritti delle donne, festa delle donne, violenza, violenza sulle donne


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]