Un’applicazione per rendere il vostro pollice più verde

La passione per l’orto fai da te sul balcone o sul terrazzo è una tendenza in ascesa, in Europa e negli Stati Uniti, grattacieli compresi.

La tendenza non può che fare piacere perché implicitamente porta a un approccio diverso su temi tutt’altro che secondari come ambiente, consumi e stili di vita e per questo è da favorire e incentivare.

Gli effetti benefici dell’orto terapia sono noti. L’ambiente naturale favorisce il rilassamento mentale, mentre la stimolazione del tatto, dell’olfatto e della vista riducono l’ansia. La bellezza delle piante allenta lo stress e mette a riposo la mente in una modalità quasi meditativa.

Per chi è alle prime armi però, specie se preso dall’entusiasmo iniziale, spesso iniziare la coltivazione di un orto da zero può portare a commettere alcuni errori di valutazione che possono compromettere il risultato finale.

Occuparsi di ortaggi è un passatempo che coinvolge i sentimenti più profondi. Vedere crescere le piante, concimarle, rivasarle, proteggerle dai parassiti è un’occupazione che fa crescere la disponibilità verso gli altri e l’autostima.

Chi ha a disposizione un piccolo appezzamento dei terra, o una parte del giardino, potrà creare il suo orto in quel punto, altrimenti è possibile sfruttare il balcone con orto a piani, mettendo qualche vaso.

Ci sembra utile l’idea di Marco Trapani, che ha creato un applicazione che ci aiuta a creare un orto, iniziando da zero, chiamata “Pollice verde:Orto”

Possiamo iniziare a coltivare alcune piante nel balcone, in qualche vaso, tanto per iniziare e poi seguendo istruzioni, tecniche, foto, video, consigli,diventeremo degli esperti. All’interno dell’applicazione ci sono ben 45 ortaggi. In questi giorni

Di questa applicazione ne esistono 2 versioni, una gratuita ma limitata che potete scaricare qui, oppure la versione completa a 0.79€ .

In questi giorni sono presenti anche nuovi aggiornamenti su entrambe le versioni che arricchiscono di ulteriori prestazioni questa interessante applicazione, come la possibilità di interagire con facebook.

 

A.T.


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Commenti (2)

    • Ciao Daniela, scusaci per il ritardo, abbiamo verificato i nuovi link sono stati inseriti e li puoi trovare attivi. Grazie ancora per averci avvisato dell’errore riscontrato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]