dolore muscolare

I dolori muscolari, valutiamo i rimedi per limitare le difficoltà

Un ottimo punto di partenza per scoprire qualcosa di più sui dolori muscolari è fare una valutazione approfondita di quali possono essere i motivi scatenanti della loro diffusione.

Spesso è sufficiente considerare attentamente lo stile di vita individuale per prendere coscienza che si fa poco movimento o non si fa esercizio fisico in maniera costante. La professione scelta spesso ci porta a restare per ore immobili davanti ad un computer o seduti al volante di una vettura. Inoltre, in generale, ci si abitua ad una vita troppo sedentaria o ancor peggio stressante.

Questo insieme di circostanze può rivelarsi deleterio per la muscolatura che, poco allenata, si indebolisce, perde tonicità e affronta con difficoltà gli sforzi con conseguente intensificarsi dei dolori muscolari.

Viste le premesse a soffrire di dolori muscolari è un numero sempre più elevato di soggetti, costretti a fare i conti con disturbi localizzati o diffusi, con dolori che interessano un’area circoscritta del corpo o una più estesa e possono coinvolgere schiena, arti inferiori e superiori, mani e collo.

Il dolore diffuso, cause e rimedi

Il dolore diffuso ai muscoli può essere la conseguenza di una patologia che coinvolge nell’insieme tutto il corpo. A procurare il dolore possono essere alcune tipologie di infezione, la comparsa della fibromialgia, di una malattia che coinvolge l’intero corpo o più semplicemente la stanchezza, le difficoltà del sonno, o anche il più banale mal di testa.

In tutti questi casi è bene farsi seguire da un medico, che stabilirà diagnosi e cure da seguire con rigore.

Laddove si considerano i rimedi per dolori muscolari diffusi può essere sufficiente assumere dei medicinali antinfiammatori o analgesici, per via orale o in crema o gel con cui trattare le parti doloranti.

All’insorgere del dolore, e nel lasso di tempo che va dalle prime 24 alle successive 48 ore, può essere d’aiuto applicare del ghiaccio sulle parti doloranti. Il ghiaccio si rivela un ottimo antinfiammatorio e contribuisce a lenire il dolore.

In talune circostante il dolore si affronta facendo ricorso a massaggi, o ad attività fisica, seguendo le indicazioni di un esperto fisioterapista. L’esercizio fisico, se mirato, può essere un ottimo rimedio. Talvolta sono sufficienti semplici passeggiate, in altre circostanze è bene considerare attività sportive quali il nuoto o il ciclismo, ottime attività aerobiche che ripristinano il tono muscolare e hanno un elevato effetto tonificante.

Nel caso in cui il dolore diffuso sia la diretta conseguenza di un elevato grado di stress, si rivela utile la pratica di forme di meditazione e dello yoga, che sono sinonimo di benessere per tutto il corpo, contribuiscono al relax e favoriscono il sonno.

Banner Ketodol

Dolori diffusi, la distribuzione per area o ‘temporale’

I dolori diffusi vengono catalogati anche in base all’area del corpo interessata o ai ‘cicli’ del dolore.

La prima distinzione considera ‘l’area’, ovvero la diffusione del dolore in un’area del corpo. Possiamo quindi parlare di dolori diffusi alle braccia o alle gambe, con difficoltà piuttosto costanti nel tempo.

In tema di dolori diffusi possiamo considerare anche una tipologia di problematica che alterna periodi di benessere a periodi di difficoltà. A scandire i cambiamenti possono essere l’alternarsi delle stagioni o le diverse condizioni climatiche ed atmosferiche.


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.