Home Rischi per la salute 4 alimenti da NON consumare

4 alimenti da NON consumare

10953
0
CONDIVIDI

1 . Non consumare CIBI OGM (qualsiasi di essi)

Non consumare cibi di dubbia provenienza.

La situazione: i cibi OGM incoraggiano la massiccia irrorazione di diserbanti, inquinando così il terreno, i corsi d’acqua, gli animali e gli esseri umani. Studi scientifici hanno dimostrato che i geni presenti nelle coltivazioni OGM “Round-up Ready”  si possono trasferire alla nostra flora batterica intestinale e, i geni che producono pesticidi chiamati tossine Bt, sono presenti nei feti non nati e nelle loro madri.
In breve, i cibi OGM inquinano il nostro ambiente e il nostro corpo. Non esistono studi a lungo termine sulla salute a proposito degli OGM eseguiti su persone umane. Oltre a inquinare il nostro corpo con il DNA mutante, mangiare cibi OGM Roundup Ready assicura una buona dose di erbicida dato che le colture OGM sono irrorate ancora più pesantemente di colture non biologiche convenzionali.
Il danno ambientale, politico, economico e sociale causato dai cibi OGM è sconcertante.
Cibi OGM includono mais, soia, barbabietole da zucchero, patate, erba medica, colza, papaya, riso, miele, zucca, semi di colza, pomodori, mais, tabacco, piselli, e altri sono già in studio.

La Soluzione : Verificare che tutto il cibo acquistato sia non-OGM. Chiediamo una battuta d’arresto per i cibi OGM in ogni occasione possibile. Sostenere l’etichettatura obbligatoria dei prodotti alimentari OGM. Comprare biologico. Realizzare un orto ove possibile

2 .Non consumare Pomodori in scatola

L’esperto: Fredrick vom Saal , PhD, un endocrinologo presso l’Università del Missouri che studia il bisfenolo -A .

La situazione: I rivestimenti in resina di lattine contengono bisfenolo -A, un estrogeno sintetico che è stato collegato a disturbi che vanno da problemi riproduttivi a malattie cardiache, diabete e obesità. Purtroppo, l’acidità ( una caratteristica di spicco di pomodori ) provoca une penetrazione del BPA nel vostro cibo. Gli studi dimostrano che il BPA che ha all’interno del corpo la maggior parte delle persone supera la quantità che sopprime la produzione di sperma o provoca danno cromosomico alle uova di animali.
” È possibile ottenere 50 mcg di BPA per ogni litro di pomodoro, e questo è un livello che ha un impatto sulle persone, in particolare suii giovani “, dice vom Saal . “Non voglio andare nemmeno vicino ai pomodori in scatola . “

La Soluzione : Scegliere i pomodori in bottiglie di vetro (che non hanno bisogno di rivestimenti in resina ). È inoltre possibile scegliere diversi tipi di scatole in Tetra Pak.

3 .Non consumare Popcorn cotti a microonde

L’esperto: Olga Naidenko , PhD , uno scienziato senior presso  l’Environmental Working Group. .

La situazione: Prodotti chimici, tra cui l’acido perfluoroottanoico ( PFOA ), in fin dei conti, sono parte di una classe di composti che possono essere collegati alla sterilità negli esseri umani, secondo un recente studio condotto da UCLA.
Nella sperimentazione animale, i prodotti chimici causano cancro a fegato, testicoli, e  pancreas. Gli studi dimostrano che la cottura a microonde causa una vaporizzazione delle sostanze chimiche che migrano nel vostro popcorn.
” Rimangono nel vostro corpo per anni e vi si accumulano , ” dice Naidenko , motivo per cui i ricercatori temono che i livelli negli esseri umani possano avvicinarsi ai livelli che causano tumori negli animali da laboratorio .
DuPont e altri produttori hanno promesso di eliminare gradualmente PFOA entro il 2015 nel quadro di un piano volontario EPA , ma milioni di sacchetti di popcorn saranno venduti tra oggi e allora .

La soluzione: Pop corn naturali della vecchia maniera: in una padella.

4 .Non consumare Mele convenzionali

L’Esperto: Mark Kastel , ex dirigente di agro-alimentare e co- direttore dell’Istituto Cornucopia , un gruppo di ricerca agricola – politica che supporta gli alimenti biologici

La situazione: Se si tenesse un concorso per la frutta più cosparsa di pesticidi le mele vincerebbero. Perché ? Esse sono innestate singolarmente ( discendenti da un singolo albero ) in modo che ogni varietà mantenga il suo sapore caratteristico. Come tali, le mele non sviluppano resistenza ai parassiti e vengono irrorate spesso. L’industria sostiene che questi residui non sono dannosi. Ma Kastel sottolinea che è solo buon senso ridurre al minimo l’esposizione , evitando i prodotti più irrorati, come le mele. ” I lavoratori agricoli hanno tassi più elevati di molti tipi di cancro , ” dice. E un numero crescente di studi stanno iniziando a collegare un maggiore carico corporeo di pesticidi ( da tutte le fonti ) con il Parkinson .

La Soluzione : Acquista mele biologiche.

[Articolo originale http://www.wakingtimes.com/2012/05/10/7-foods-experts-wont-eat/ ]

Fonte: 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here