Home Salute Sport: addio ai crampi muscolari con 6 rimedi naturali

Sport: addio ai crampi muscolari con 6 rimedi naturali

7518
0
CONDIVIDI
6 rimedi naturali per i crampi muscolari

I crampi muscolari da sport sono un fastidioso e doloroso problema che affligge tanti sportivi. Ecco 6 rimedi naturali da realizzare in casa per ritrovare vigore e sollievo.

Tutti siamo stati colpiti almeno una volta dai crampi muscolari causati dallo sport. È un fenomeno molto comune. Consiste in una contrazione improvvisa e involontaria dei fasci muscolari che può risultare molto dolorosa. Solitamente i crampi colpiscono la parte posteriore della gambe e la parte anteriore della coscia, ma possono interessare anche la parete addominale, le mani, le braccia e i piedi.

Non se ne conosce la causa esatta, sappiamo però che sono il risultato di un uso eccessivo dei muscoli. Possono dipendere anche da lesioni muscolari, disidratazione, problemi di circolazione e carenza di minerali come calcio, magnesio e potassio.

Se siete colpiti dai crampi muscolari, fate un po’ di stretching e massaggiate i muscoli interessati, così da scioglierli. Poi applicate una fonte di calore per riscaldare i muscoli tesi. In questo modo, riuscirete a superare la fase più acuta. Poi utilizzate uno di questi sei rimedi casalinghi, per avere un sollievo completo.

Crampi muscolari: il rimedio degli impacchi freddi

Dopo lo stretching e il trattamento a base di calore, provate ad applicare un impacco freddo sui muscoli doloranti. Servirà a intorpidire il dolore, ridurre l’infiammazione e permettere al muscolo di rilassarsi. Basta mettere sulla zona interessata una borsa del ghiaccio o dei cubetti avvolti in un asciugamano sottile.

Sale di Epsom per il rilassamento muscolare

Il sale di Epsom è un ottimo rimedio anche per trattare i crampi muscolari provocati dall’attività sportiva. Il magnesio in esso contenuto, infatti, facilita il rilassamento dei tessuti e la guarigione. L’ideale è usarlo durante un bel bagno. Riempite la vasca di acqua calda e aggiungete due tazze di sale di Epsom. Poi immergetevi per almeno 20 minuti e godete a pieno di un piacevole momento di relax.

Crampi muscolari: provate l’aceto di mele bio

Spesso i crampi sono causati da un deficit di potassio nell’organismo. L’aceto di mele, ricco di potassio, si rivela dunque un eccellente rimedio per prevenirli. Contiene inoltre diversi nutrienti che contribuiscono a regolare i fluidi nel corpo, impedendo la disidratazione.

Assumetelo una volta al giorno, mescolando un cucchiaio di aceto di mele bio in un bicchiere di acqua tiepida. È un vero toccasana.

Chiodi di garofano e rosmarino per un’azione antinfiammatoria

Forse saprete che i chiodi di garofano e il rosmarino hanno importanti proprietà antinfiammatorie. In caso di crampi muscolari, massaggiate la parte interessata con un po’ di olio di garofano caldo. Vi aiuterà ad alleviare il dolore e a ridurre il gonfiore.

Stesso discorso per il rosmarino, che ha pure un’azione riscaldante che favorisce il rilassamento. Inoltre, i tempi di recupero potrebbero essere più rapidi, perché viene assorbito più facilmente dalla pelle.

Basterà mettere una manciata di foglie in acqua bollente e lasciar in infusione per 30 minuti. Poi immergete un asciugamano nell’acqua e usatelo per avvolgere la parte interessata per almeno dieci minuti. Oppure, potete prepararvi un ottimo infuso caldo a base di rosmarino e berlo 2 o 3 volte al giorno.

Bere molta acqua per alleviare i crampi muscolari




La disidratazione è una delle cause principali dei crampi, sia per gli sportivi che per chi conduce uno stile di vita sedentario. Preoccupatevi di assumere un apporto adeguato di fluidi durante la giornata per non stressare i tessuti. Se vi colpisce un crampo, bevete immediatamente un paio di bicchieri d’acqua. Se soffrite regolarmente di queste contrazioni, è bene bere molto prima e durante l’esercizio fisico. Ma non limitatevi all’acqua. È importante anche mangiare più frutta e verdura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here