pulizia intestinale

Pulizia intestinale: il benessere parte dalla disintossicazione dell’organismo

La pulizia intestinale deve essere considerata come una disintossicazione e non come una dieta, benchè i benefici che possiamo riscontrare siano similari.

La pulizia intestinale è un processo che aiuta a disintossicare il corpo e migliora la salute dell’apparato digerente.

Quando noi mangiamo è naturale che il cibo e altri rifiuti si accumulino all’interno del sistema digerente. I rifiuti accumulati però possono diventare tossici a lungo termine e danneggiare la salute. 

Esistono vari modi per depurare il nostro organismo

La rimozione dei rifiuti tramite flusso dei liquidi è chiamata idroterapia e deve essere effettuata da dei professionisti. Esiste anche una pulizia profonda effettuata con prodotti naturali che viene utilizzata con lo scopo di rimuovere eventuali feci accumulate nel colon e nel tratto intestinale.

Molte delle problematiche che viviamo a livello di salute sono da imputare a un’intossicazione del nostro organismo; tossine che si depositano nell’apparato digerente e innescano tutta una serie di sintomi.

Quando il nostro organismo è intossicato, la presenza di tossine indebolisce gli organi, le funzioni del corpo e influisce negativamente a livello fisico e anche a psichico.

Come possiamo capire se il nostro organismo ha tossine in eccesso e richiede una pulizia intestinale?

I sintomi generalmente sono:

  • feci e sudore maleodoranti
  • bocca amara e impastata con lingua che presenta patina bianca
  • candida intestinale
  • cistite ricorrente
  • cattivo funzionamento del sistema digerente
  • gonfiore addominale
  • alvo alterno
  • costipazioni – flatulenze
  • feci collose – presenza di muco
  • alito cattivo
  • prurito diffuso
  • dermatite – allergie
  • prostatite
  • difficoltà nella perdita di peso
  • eccessiva sudorazione
  • stanchezza cronica
  • feci caprine – diarrea – feci prive di forma

Quando il nostro organismo inzia a intossicarsi ecco che inizia un invecchiamento precoce, le giunture si irrigidiscono, la mente tende a impigrirsi e inizia anche a mancare la voglia di vivere.

Nel momento in cui si decide di intraprendere la pulizia intestinale ecco che i benefici sono tantissimi, per portarci verso un nuovo inizio libero da tossine. Se si intraprendono terapie naturali la pulizia intestinale diventa il primo cardine di tutte le terapie.

Quando si intraprende la disintossicazione intestinale i benefici sono quindi numerosissimi. L’organismo si libera dalle scorie e dalle tossine che lo affaticano e molte malattie migliorano: il corpo, una volta liberato dai sovraccarichi, ritorna in salute. Qualsiasi intervento naturopatico, se effettuato da un terapeuta competente, prevede come prima fase una disintossicazione intestinale: è il cardine di qualsiasi terapia naturale.

Depurazione intestinale: ecco i Cibi salutari per il benessere dell’intestino

Mantenere un corpo disintossicato

Per mantenere il nostro corpo depurato dobbiamo seguire alcuni semplici accorgimenti:

Bere molta acqua

L’uso dell’acqua è uno dei modi più semplici e sicuri per pulire il colon in modo naturale. L’acqua inumidisce le feci e le dà volume, facilitando il suo passaggio attraverso il colon. Una persona disidratata avrà meno movimenti intestinali perché il suo corpo sta cercando di trattenere l’acqua. Riassorbirà l’acqua dall’intestino, il che fa sì che le feci diventino secche, dure e difficili da passare.

Bere molta acqua e rimanere idratati è un ottimo modo per regolare la digestione. Le persone che supportano un lavaggio con acqua per la pulizia del colon raccomandano di bere da sei a otto bicchieri di acqua tiepida al giorno.

Seguire una dieta ricca di fibre

La fibra è un macronutriente essenziale spesso trascurato nella dieta. Si trova in cibi vegetali integrali e sani come:

  • frutta
  • verdura
  • cereali
  • noci
  • semi

Le piante contengono cellulosa e fibre che aiutano a “ammassare” la materia in eccesso nel colon. Assicurati di mangiare molti cibi ricchi di fibre , che aiutano un colon sano. Possono anche essere ottimi per i batteri intestinali.

Assumere probiotici

L’aggiunta di probiotici alla dieta è un altro modo per pulire il colon. Questo aumenta anche la salute generale in molti altri modi. Puoi ottenere più probiotici prendendo integratori specifici. Inoltre, mangia molti cibi ricchi di probiotici, come yogurt, kimchi, sottaceti e altri cibi fermentati. I probiotici introducono batteri buoni nell’intestino con l’aiuto di fibre e amidi resistenti. Questi frenano l’infiammazione e promuovono la regolarità, due elementi della salute dell’apparato digerente legati al colon.

Fonti: cure-naturali.it / www.disintossicazione-puliziaintestinale.com


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto