geni causano obesita

Obesità: Scoperti i 14 geni che la causano

I ricercatori dell’Università della Virginia Health System hanno scoperto 14 geni che causano l’obesità. I dati preoccupanti sul numero crescente di persone con problemi di obesità, rendono fondamentale trovare nuovi modi per combattere l’epidemia.

“Sappiamo di centinaia di varianti genetiche che ha una probabilità di apparizione della persona con obesità e altre malattie. Ma “più probabilità di apparire” non significa causare malattia. Questa incertezza è una delle principali barriere allo sfruttamento del potere della genomica della popolazione per identificare obiettivi per trattamento o curare l’obesità”.

“Anticipiamo di approvare i nuovi geni che abbiamo lo scopo di accelerare lo sviluppo del trattamento per ridurre il peso dell’obesità”, è stato confermato.

Il nuovo ambito di studio rivela relazioni tra obesità, dieta e nostri geni. Negli ultimi decenni, i tassi di obesità sono aumentati notavolmente principalmente a causa del nostro stile di vita. Abbiamo accesso a un gran numero di opzioni alimentari pessime, che insieme ai nostri stili di vita sempre più sedentari, sono una ricetta per il disastro.

Tuttavia, pur avendo visto una notizia importante sull’epidemia di obesità, prenderò in considerazione anche la nostra correlazione genetica. Alcune persone hanno più geni che hanno causato l’obesità, il che rendono più suscettibili all’aumento di peso. 

Quindi, identificando il gene che trasforma l’eccesso calorico in grasso, si può ipotizzare lo sviluppo dei farmaci perattivarli. In questo modo le calorie in eccesso non verranno convertite in grasso e inizieremmo a dare un gande aiuto alla lotta contro l’obesità.

Obesità: Scoperti i 14 geni che la causano

Gli esperti di genetica hanno scoperto centinaia di geni diversi che causano l’obesità. Rispetto alle persone con un peso sano, le persone in sovrappeso hanno più di questi geni. Tuttavia, solo alcuni di questi geni contribuiscono direttamente o prevengono l’aumento di peso.

Per identificare i 14 geni che causano l’obesità, O’Rourke ei suoi colleghi hanno esaminato minuscoli vermi chiamati  C. elegans  . Questi vermi vivono spesso nella vegetazione in decomposizione e si nutrono di microbi. Nonostante le apparenti differenze tra gli esseri umani e questi vermi, condividiamo il 70% dei nostri geni. Come le persone, soffrono di obesità quando ricevono una dieta ricca di zuccheri.

I vermi sono stati incredibilmente utili per la ricerca scientifica. Fino ad ora, sono stati utilizzati per scoprire i meccanismi alla base di farmaci come l’antidepressivo Prozac e lo stabilizzatore del glucosio metformina. Negli ultimi due decenni, gli scienziati hanno anche scoperto processi cellulari nei vermi che possono aiutare a curare malattie come il cancro e la neurodegenerazione. Negli ultimi 20 anni, sono stati assegnati tre premi Nobel per queste scoperte essenziali. Infine, sono stati fondamentali per lo sviluppo di terapie basate sulla tecnologia dell’RNA.

In una nuova ricerca recentemente pubblicata sulla rivista scientifica  PLOS Genetics  , il team di O’Rourke ha testato la loro teoria sui vermi. Li hanno usati per esaminare 293 geni correlati all’obesità negli esseri umani per identificare quali geni hanno specificamente attivato o prevenuto la malattia. Hanno creato un modello di vermi dell’obesità per condurre la ricerca, dividendo i vermi in due gruppi. Hanno quindi nutrito il primo gruppo con una dieta regolare e agli altri è stata somministrata una dieta ricca di zuccheri.

obesità

Utilizzando il modello dell’obesità, l’automazione e i test assistiti dall’apprendimento automatico supervisionato, hanno identificato i 14 geni che causano l’obesità. Inoltre, hanno scoperto i tre geni che aiutano a prevenirlo. Durante la loro ricerca, hanno anche fatto altri risultati promettenti. Quando il team ha inibito l’attivazione dei tre geni che prevengono l’obesità nei vermi, la loro durata è aumentata e la loro funzione neuro-locomotoria è migliorata. Così i ricercatori sperano che i farmaci anti-obesità riproducano questi benefici anche negli esseri umani.

Naturalmente, dovranno fare ulteriori ricerche per confermare i risultati. Tuttavia, i ricercatori dicono che gli studi iniziali sono incoraggianti. Ad esempio, il blocco dell’attivazione di uno dei geni nei topi di laboratorio ha impedito l’aumento di peso. Ha anche migliorato la sensibilità all’insulina e abbassato i livelli di zucchero nel sangue. Gli scienziati ritengono che replicare questo esperimento nell’uomo produrrebbe gli stessi risultati, dal momento che i geni studiati sono stati collegati anche all’obesità umana.

QUALI FATTORI FANNO SOVRAPPESARE LE PERSONE?

Poiché l’obesità può causare altri problemi di salute come il diabete, le malattie cardiache e persino il cancro, è necessario affrontare questa epidemia. Secondo l’  Organizzazione Mondiale della Sanità  , questi fattori dello stile di vita possono aiutare a prevenire l’obesità:

  • limitare le calorie da grassi e zuccheri totali;
  • aumentare l’assunzione di frutta, verdura, legumi, cereali integrali e noci; e
  • Rendi l’attività fisica parte della tua routine (60 minuti al giorno per i bambini e 150 minuti durante la settimana per gli adulti)

“Sono urgentemente necessarie terapie anti-obesità per ridurre l’onere dell’obesità sui pazienti e sul sistema sanitario”, ha affermato O’Rourke. “La nostra combinazione di genomica umana con prove di causalità negli animali modello promette di produrre obiettivi anti-obesità che hanno maggiori probabilità di avere successo negli studi clinici a causa della loro maggiore efficacia prevista e degli effetti collaterali ridotti”.

L’obesità colpisce milioni di persone non solo negli Stati Uniti ma anche nel mondo. Gli scienziati hanno persino osservato un aumento di peso negli animali domestici e negli animali selvatici nel corso degli anni! Chiaramente, si è trasformata in una crisi che richiede un’azione urgente. Fortunatamente, i ricercatori credono di aver fatto un passo avanti, almeno per quanto riguarda l’obesità umana.

LEGGI ANCHE: Obesità infantile, sconcertante rapporto Unicef: è aumentata di 11 volte in 40 anni

 Il fegato grasso è la causa più probabile dell’obesità: scopri le cause, i sintomi e come intervenire con i rimedi naturali

Obesità: come cambia gli impulsi del cervello rispetto alla normalità


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Commento

  • Chiedo scusa per l’irriverenza, prima ancora di leggere l’articolo si legge il testo e come è scritto ha una grande importanza……….
    Avrei preferito leggere ” scoperti 14 geni che la causano” perchè volendo fare una scommessa da 1 centesimo non sono certamente solo questi 14 che causano la disfunzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter