Home Nuove Scoperte Dormire di più fa dimagrire più in fretta: la conferma da una...

Dormire di più fa dimagrire più in fretta: la conferma da una ricerca britannica

1216
0
CONDIVIDI
dormire di più

E se vi dicessimo che per dimagrire potrebbe bastare dormire di più? Una recente ricerca condotta dal King’s College di Londra e pubblicata sull’American Journal of ClinicalNutrition spiega che per perdere peso potrebbe aiutare riposare un po’ di più.

Scopriamo insieme perché.

Dormire di più per tornare in forma

Dormire di più ogni notte, giusto 90 minuti, aiuta le persone a resistere ai cibi calorici e, quindi, a dimagrire. Ne sono convinti i ricercatori del King’s College di Londra che hanno condotto uno studio a riguardo.

La carenza di sonno, lo sappiamo, comporta una serie di rischi per la salute. Tra cui l’obesità. Questo perché la stanchezza altera i livelli degli ormoni che regolano l’appetito.

Così, i ricercatori britannici si sono chiesti quale fosse il collegamento diretto tra sonno e peso, arrivando alla conclusione che dormire di più affievolisce nelle persone l’interesse al consumo di zuccheri e carboidrati.

Chi riposa di più, infatti, tenderebbe a scegliere alimenti più sani, assumendo circa 10 grammi di zucchero in meno al giorno.

Lo studio

Per condurre il loro studio, i ricercatori hanno coinvolto 21 volontari. Ognuno di loro aveva l’abitudine di dormire meno di 7 ore a notte. Per migliorare le abitudini dei partecipanti, gli studiosi hanno fornito una serie di indicazioni su come intervenire per favorire il riposo notturno. Come, ad esempio, coricarsi sempre alla stessa ora, evitare di assumere cibi o bevande eccitanti prima di andare a letto e così via. Durante il periodo di osservazione, ogni volontario doveva inoltre redigere un diario alimentare.

Seguendo queste indicazioni, i partecipanti sono riusciti ad aggiungere circa 90 minuti di sonno in più a notte. Dal diario alimentare dei volontari è emerso che dormire di più ha permesso loro di consumare meno zuccheri e carboidrati. Già dopo una settimana dopo l’inizio dell’esperimento. Il gruppo di controllo, invece, non aveva registrato alcun miglioramento.

Wendy Hall del Dipartimento di Scienze della nutrizione dell’ateneo londinese, spiega:

«Il sonno prolungato ha portato a una riduzione del consumo di zuccheri liberi, quelli aggiunti agli alimenti dall’industria o in cucina, così come degli zuccheri di miele, sciroppi e succhi di frutta. Ciò suggerisce che un semplice cambiamento nello stile di vita può davvero aiutare a magiare più sano».

Leggi anche: Zuccheri negli alimenti: 40 sigle diverse ci nascondono le reali quantità

Come dormire di più ogni notte

Favorire la qualità del sonno è la soluzione per eliminare una serie di fattori di rischio per la salute pubblica, come l’obesità e le malattie cardiovascolari. Il dato positivo, emerso dal lavoro dei ricercatori britannici, è che le abitudini degli adulti sani possono essere corrette con relativa facilità, attraverso degli approcci personalizzati.

Ma quali sono i consigli per dormire di più?

Esistono cinque semplici regole da seguire che possono aiutarci a migliorare la qualità e la quantità del sonno ogni notte.

  1. Andare a letto sempre alla stessa ora, anche durante il weekend;
  2. Evitare di guardare schermi di dispositivi tecnologici come ad esempio laptop e tablet o luci intense e ravvicinate;
  3. Rilassarsi almeno un’ora prima di andare a dormire, per consentire al cervello di entrare in una modalità di lavoro più “lenta”;
  4. Bere acqua;
  5. Non andare mai a letto affamati o con lo stomaco troppo pieno.

A queste, potete aggiungere una serie di rimedi naturali efficaci, come ad esempio delle tisane da assumere prima di andare a dormire, o delle pratiche rilassanti, come il maniluvio o il pediluvio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.