Home Nuove Scoperte L’olio essenziale di rosmarino migliora la memoria a breve e a lungo...

L’olio essenziale di rosmarino migliora la memoria a breve e a lungo termine

767
0
CONDIVIDI

Un recente studio conferma quello che molti di noi già conoscevano, il rosmarino aiuta la memoria, aiuta la parte legata al ricordo. Aiuta la memoria a breve e a lungo termine.

Dopo una serie di test su persone sane da parte di un team di psicologi dell’Università di Northumbria a Newcastle (Regno Unito), hanno concluso che l’olio essenziale di rosmarino aumenta tra il 60 e il 75 per cento le probabilità di ricordarsi di fare quella data cosa.

Oltre a migliorare la memoria a lungo termine e la capacità di eseguire esercizi di calcolo mentale, questo nuovo studio aiuta anche la memoria prospettica, il che lo rende la scelta ideale per la vita moderna, sempre così bombardata piccoli compiti.

I partecipanti allo studio che erano nella stanza con l’odore di rosmarino hammo ottenuto i migliori vantaggi, ed è stato riscontrato che questi avevano livelli ematici di 1,8-cineolo, un composto biochimico nel sangue presente anche nell’olio essenziale di rosmarino.

Questo spiega come gli olii essenziali influiscano, infatti le molecole volatili vengono assorbite nel flusso sanguigno attraverso l’inalazione.  Il prossimo studio sarà sicuramente indirizzato a chi ha gravi problemi di memoria, per valutare i vantaggi che l’olio essenziale può avere.