Le ragnatele utili per l’elettronica del futuro

tapp water filtri per acqua biodegradabili
Arrivano i fili elettrici fatti di ragnatela: robusti e flessibili, sono ottimi conduttori di elettricità grazie ad un particolare rivestimento fatto di nanotubi di carbonio.
Li hanno messi a punto i ricercatori dell’università della Florida, che sulla rivista Nature Communications descrivono la loro prima applicazione all’interno di alcuni dispositivi come un rilevatore di frequenza cardiaca. La seta prodotta dai ragni è dotata di molte proprietà utili nel campo dell’elettronica, come la resistenza e la flessibilità. Il suo impiego, però, era finora limitato dalla scarsa resistenza all’acqua e dalla difficoltà di rendere la seta compatibile con materiali che le conferissero la capacità di condurre l’elettricità in maniera efficiente.
Cavi elettrici del futuro saranno fatti di ragnatela – I ricercatori dell’università della Florida che lavorano presso il National High Magnetic Field Laboratory di Tallahassee sono riusciti a superare questo ostacolo sviluppando un metodo che consente di rivestire i fili di seta con nanotubi di carbonio. In questo modo hanno ottenuto dei fili che, oltre ad essere più resistenti, sono anche ottimi conduttori di elettricità (la loro capacità conduttiva varia a seconda dell’umidità e della tensione fisica a cui sono sottoposti). I ricercatori li hanno testati inserendoli all’interno di due dispositivi elettronici, un misuratore di frequenza cardiaca e un attuatore. Il successo ottenuto con queste due prime applicazioni apre la strada ad un più vasto impiego nel campo dell’elettronica.

elettronica, fili elettrici e ragni, ragnatela, ragnatela elettronica, tela del ragno


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.
Iscrizione Newsletter