disinfettante

Il disinfettante per le mani danneggia gli occhi dei bambini. Lo studio

L’igiene delle mani è un modo importante per prevenire la diffusione di Covid-19 e, quando acqua e sapone non sono disponibili, il disinfettante per le mani a base di alcol è il secondo modo migliore per farlo.

Abbiamo avuto modo di parlarne in diversi articoli anche di alcuni gel per le mani considerati tossici e di come anche in alcune scuole possono avere creato problematiche ai bambini.

Dispenser di disinfettante per le mani sono spuntati nei centri commerciali, nelle scuole, nei luoghi di lavoro e sui mezzi pubblici per facilitare la disinfezione delle mani. Tuttavia, una conseguenza, documentata in Francia, sono state le lesioni chimiche nei bambini che hanno accidentalmente ricevuto disinfettante negli occhi.

I distributori di disinfettante per le mani nei luoghi pubblici espongono i bambini piccoli a un aumento del rischio di esposizione degli occhi a sostanze chimiche pericolose, afferma un nuovo studio.

Ci sono stati sette volte più casi tra i bambini di esposizione degli occhi a sostanze chimiche pericolose nel disinfettante per le mani tra il 1 aprile e il 24 agosto 2020, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, secondo i dati del Centro antiveleni francese. Allo stesso modo, nello stesso periodo, 16 bambini sono stati ricoverati in un ospedale di oftalmologia pediatrica a Parigi perché i loro occhi erano schizzati di disinfettante per le mani rispetto a un solo ragazzo nel 2019.

Due casi gravi hanno richiesto un intervento chirurgico per trapiantare il tessuto nelle loro cornee.

I casi ospedalieri riguardavano tutti bambini di età inferiore ai 4 anni e i ricercatori francesi hanno affermato che la ragione di ciò era probabile perché i distributori di gel sono solitamente a 1 metro (3 piedi) di altezza. Mentre questo è il livello della vita per la maggior parte degli adulti, è all’altezza degli occhi per i bambini piccoli.

“Con l’attuale uso diffuso di disinfettante per le mani nei luoghi pubblici, non è inaspettato che i bambini piccoli siano attratti da questi distributori, molti dei quali sembrano essere stati progettati inavvertitamente per facilitare il contatto tra il disinfettante per le mani e gli occhi dei giovani”, ha detto il dott. Kathryn Colby del dipartimento di oftalmologia della Grossman School of Medicine della New York University in un commento che ha accompagnato la ricerca. 

Lo studio è stato pubblicato giovedì sulla rivista JAMA Opthamology .

Secondo il database francese, il disinfettante per le mani ha rappresentato solo l’1,3% di tutti gli incidenti di esposizione chimica agli occhi nei bambini nel 2019. Quel numero era del 9,9% nel 2020 e diceva che la maggior parte dei casi era lieve.

Molti disinfettanti per le mani hanno un’alta concentrazione di etanolo, che può uccidere le cellule della cornea.In uno studio correlato pubblicato sulla stessa rivista, i medici in India hanno dettagliato i casi di due bambini che hanno spruzzato accidentalmente un disinfettante per le mani negli occhi, con gravi conseguenze. Il bambino di 4 anni si è lamentato di non poter sopportare di guardare la luce, mentre il bambino di 5 anni ha avuto danni alla palpebra. Entrambi i bambini si sono ripresi completamente dopo il trattamento con lavaggi salini e colliri, ma i loro medici hanno detto che è necessario considerare i potenziali rischi dei disinfettanti per le mani nei luoghi pubblici e nelle scuole.

I medici hanno consigliato i seguenti passaggi:

  • Promuovere il lavaggio delle mani con acqua e sapone invece di disinfettante, cosa decisamente indispensabile.
  • Insegnare ai bambini a usare i disinfettanti per le mani, ma siamo sempre per il primo punto.
  • Disporre di distributori separati nei negozi e nei centri commerciali per bambini, preferibilmente ad un’altezza inferiore (cioè sotto il livello del viso)
  • Posizionare segnali di attenzione accanto ai dispenser di disinfettante

Colby ha affermato che i genitori devono anche assicurarsi che gli occhi dei loro figli siano rapidamente esaminati da un medico se sono esposti a disinfettanti alcolici, con una diagnosi precoce e un trattamento in grado di ridurre le conseguenze a lungo termine delle lesioni chimiche agli occhi.

disinfettante, disinfettante mani


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto