esercizi mentali

8 esercizi mentali che aiutano a migliorare la tua memoria

Gli esercizi mentali posso essere utili per tutti. La memoria umana può essere volubile. Quando sei giovane, sembra che tu possa ricordare tutto con precisione. Invecchiando, è naturale iniziare a dimenticare le cose. Dimenticare troppo però influisce sulla qualità della tua vita.

Un modo per evitare che ciò accada è migliorare la tua memoria. Ci sono molti modi per farlo e, sorprendentemente, la maggior parte dei metodi sono semplici da fare.

Fare esercizio regolarmente

Potresti pensare all’esercizio come una cosa fisica, ma la mente e il corpo sono collegati. Prendersi cura della propria memoria non è sufficiente. Devi prenderti cura della tua salute nel suo insieme per mantenere e migliorare la tua memoria.
La mancanza di esercizio fisico può portare all’obesità. Essere obesi può portare a ipertensione arteriosa incontrollata. L’ipertensione arteriosa incontrollata può causare un ictus. Un ictus può quindi causare perdita di memoria o, peggio ancora, demenza o malattia di Alzheimer . Quindi è ancora più semplice come il nostro corpo sia interamente interconnesso.

5 benefici della salvia: la pianta che aiuta la memoria e migliora l’umore

Diversi studi dimostrano un legame esistente tra esercizio fisico regolare e una memoria più forte. Ad esempio, studi hanno dimostrato che un regolare esercizio aerobico può aumentare le dimensioni dell’ippocampo , che è l’area del cervello responsabile della memoria e dell’apprendimento verbale. 

Ricorda solo che l’esercizio fisico regolare può tenere lontane malattie e condizioni che possono influenzare la tua memoria e può anche aumentare la tua capacità di memoria. 

Esercizi mentali

Il cervello è come qualsiasi altro muscolo del tuo corpo. Devi esercitarlo per renderlo più robusto. Se non lo fai, diventa piccolo e debole. Tuttavia, se fletti il ​​cervello, puoi aumentarne le dimensioni, il che alla fine migliorerà la tua memoria.

Ciò significa che dovresti sforzarti di imparare cose nuove. Fare qualche ricerca. Questi sono alcune idee per fare degli esercizi mentali. Risolvi problemi complessi: gioca a giochi “cerebrali”. Fai quello che puoi per usare regolarmente il cervello. Mettiti alla prova. Se non usi la mente, potresti perdere la tua capacità mentale insieme alla memoria.

Eliminare lo zucchero

Il cibo che mangi può avere un impatto considerevole sulla tua memoria. Uno dei maggiori colpevoli è lo zuccheroGli studi dimostrano che le persone che hanno una dieta ricca di zuccheri hanno difficoltà a ricordare le cose e sono a maggior rischio di demenza. Questo è vero anche se la persona non ha il diabete.

L’ippocampo torna in gioco quando si tratta di indulgere troppo nello zucchero. Utilizza il glucosio per funzionare, ma troppo glucosio può causare un malfunzionamento. Pertanto, mangiare troppo zucchero può quasi distruggere la tua memoria.

Visualizzare le cose che vuoi imparare

Uno dei trucchi mentali più efficaci è visualizzare ciò che stai cercando di imparare o ricordare. Ciò significa creare un’immagine di ciò che stai cercando di inserire nella tua mente. Potrebbe anche essere necessario chiudere gli occhi per vedere l’immagine in modo più vivido.

La visualizzazione tende a imprimere informazioni nel tuo cervello. Il cervello umano ha più difficoltà a ricordare le immagini durante le lezioni o le parole. Usare il maggior numero dei nostri sensi aiuta a rafforzare la memoria.

Esercizi mentali: Ripetere le cose

Quando il cervello umano elabora le informazioni, inizia inserendole nella memoria a breve termine. Tuttavia, la memoria a breve termine è temporanea. Pertanto, se non rivedi i dati, li perderai. Più ci pensi, lo dici, lo scrivi, lo visualizzi, lo fai o qualsiasi altra cosa tu possa fare per ricordarlo, più le sinapsi si accendono nel tuo cervello. Alla fine, queste sinapsi spingeranno quelle informazioni dalla memoria a breve termine alla memoria a lungo termine.

Ecco perché studiare è così importante quando sei a scuola. Più si esaminano le informazioni, più si attaccano e questi sono ottimi esercizi mentali.

Scrivere manualmente le informazioni invece di digitarle

Di questi tempi la gente scrive a malapena. Tutti hanno un dispositivo elettronico o un computer ed è molto più veloce digitare o dettare le informazioni. Puoi persino registrare dati con il semplice tocco di un’app.

Sebbene digitare e dettare possa essere conveniente, non fa nulla per aiutare la tua memoria. Ricorda, la tua memoria è come un muscolo. Se non lo usi, lo perdi. Ecco perché scrivere le informazioni è molto meglio che digitarle o dettarle.

I ricercatori ritengono che utilizzi processi mentali diversi quando scrivi rispetto a quando digiti. La scrittura richiede più della tua attenzione ed è più noiosa, quindi hai la piena attenzione del tuo cervello mentre scrivi. Questo rende più facile l’apprendimento.

Riposa a sufficienza, in tempo e in qualità

Per migliorare la mente è buona cosa dormire bene, non pensare al sonno semplicemente come la soluzione alla stanchezza, riposare è molto di più. È il modo in cui i nostri corpi si ricaricano. Hai bisogno di energia per far funzionare il tuo cervello, quindi devi far riposare la menterinfrescarti.

Un altro aspetto importante del sonno è che aiuta a impostare i ricordi a breve termine nella memoria a lungo termine . Questo è ottimo per quando si deve studiare.

Un’altra considerazione è che il sonno aiuta a consolidare la tua memoria procedurale (come fare le cose) con la tua memoria dichiarativa (ricordare le cose). E qui più che la durata del sonno è importante la qualità di un sonno profondo.

Prendersi cura della salute mentale

Il tuo stato mentale ha un effetto enorme sulla tua memoria. Se vuoi che la tua memoria sia sana, rimanga forte e diventi più forte, devi essere in uno stato mentale buono per la maggior parte del tempo. Questo suggerimento suggerisce che sarebbe bene non farci trascinare troppo dallo stress, da pensieri negativi e in alcuni casi dalla depressione.

La depressione è uno dei problemi mentali più significativi che possono influenzare la memoria. Un costante stato di depressione può ridurre il tuo ippocampo e ridurre la tua capacità di ricordare i dettagli. La depressione può interrompere i messaggeri chimici nel cervello come la serotonina, la dopamina e la norepinefrina. Qualsiasi interruzione di queste sostanze chimiche può portare a disturbi mentali estremi come malattia bipolare, ADHD o disturbi d’ansia. Tutto ciò può distruggere le tue capacità di memoria.

In sintesi lavorare per migliorare la memoria aiuta anche a prevenire o almeno ritardare futuri problemi di memoria come la demenza e il morbo di Alzheimer

Foto di Ylanite Koppens da Pexels

allenare la mente, esercizi mentali, esercizi per la mente, salute mentale


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.