Home Alimentazione Biologica Vuoi “vederci meglio”? I 10 alimenti che ti aiutano a farlo, proteggendo...

Vuoi “vederci meglio”? I 10 alimenti che ti aiutano a farlo, proteggendo i tuoi occhi

389
0
CONDIVIDI

Per mantenere intatto la salute dei nostri occhi è indispensabile evitare di affaticare la vista, prendendo alcune precauzioni, ad esempio, quando si sta tanto tempo davanti alla Tv o al computer.

Eppure, sembra strano, per poter continuare a “vedere bene” è anche necessario imparare a consumare gli alimenti giusti. Molti cibi, infatti, ci aiutano a tutelare la salute dei nostri occhi.

In particolare, esistono delle specifiche vitamine, minerali e flavonoidi che possono scongiurare un danneggiamento della vista, dovuto all’età.

Gli alimenti che contengono acidi grassi omega-3, vitamine A, C ed E, zinco, e carotenoidi sono tutti cibi adatti a proteggere i nostri occhi. E, per fortuna, la maggior parte di verdura e frutta, anche la frutta secca, contengono questi nutrienti.

Una dieta sana, lo abbiamo visto tante volte, aiuta a mantenere in salute diverse parti del nostro corpo, supportando la funzione degli organi interni ed evitando quel processo degenerativo tipico di un corpo affaticato, avvelenato da un eccesso di sostanze di scarto.

Anche se il peggioramento della vista è parte integrante del nostro naturale processo di invecchiamento, le scelte che facciamo possono accelerare o ritardare questo processo attenuando, ad esempio, gli effetti dei radicali liberi sul nostro organismo.

Ecco allora una piccola lista degli alimenti che ci possono aiutare a prevenire e ritardare le malattie degli occhi.

1 Bacche di acai

Queste bacche, di cui abbiamo già visto i vari benefici, sono ricche di antiossidanti che proteggono la retina dai danni causati dai radicali liberi.

2 Mirtilli

Secondo uno studio condotto dalla Tufts University i mirtilli possono aiutare a ridurre il rischio di cataratta, glaucoma, malattie cardiache, cancro e di altre condizioni. Consumare questi frutti regolarmente migliora la vista e rafforza i vasi sanguigni che sono presenti nella parte posteriore degli occhi.

3 Broccoli

Come sappiamo da varie ricerche, i broccoli sono uno degli alimenti più importanti per la nostra salute, grazie alla loro capacità di prevenire e ridurre l’insorgenza di malattie gravi come il cancro. All’interno dei broccoli, però, sono presenti anche altre sostanze importantissime che proteggono dai raggi UV, come ad esempio luteina e zeaxantina, carotenoidi e tanti altri antiossidanti.




4 Carote

Le carote di sicuro non eliminano il bisogno di indossare gli occhiali, ma sono un alimento ricco di beta-carotene, che viene convertito in vitamina A quando assorbito dal corpo. La vitamina A protegge la superficie dell’occhio, facendo diminuire il rischio di infezioni oculari e di altre malattie infettive.

5 Ortaggi a foglia verde

Spinaci e verdure a foglia verde, come ad esempio cavoli, bietole e broccoli, di cui abbiamo parlato al punto precedente, sono pieni di vitamina C, beta-carotene, luteina e zeaxantina. Si ritiene che la luteina e la zeaxantina aiutino a proteggere la retina da maculopatie e da danni indotti dalla luce. In particolare, gli spinaci contengono ottime quantità di beta carotene, luteina, zeaxantina e fungono come una sorta di filtro solare per i nostri occhi e ci proteggono dalla cataratta.

6 Noci e semi

Noci e semi sono ricchi di vitamine C ed E che, come abbiamo già visto, forniscono un contributo molto importante per la salute generale del nostro organismo.

7 Patate dolci

Le patate dolci sono ricche di beta-carotene e antiossidanti e aiutano a ridurre il rischio di degenerazione maculare e cataratta.

8 Pomodori

I pomodori, ricchi di carotenoidi e vitamina A, aiutano a mantenere la retina sana e a consentire il suo corretto funzionamento.

9 Crescione

Una buona assunzione di luteina e zeaxantina è legata a un minor rischio di maculopatie legate all’avanzare dell’età. Una tazza di crescione crudo contiene oltre 1.900 microgrammi di luteina e zeaxantina.

10 Kiwi

Una delle qualità migliori del kiwi è il suo quantitativo di luteina e la zeaxantina. La prima è importante per filtrare i raggi dannosi, prevenire la degenerazione maculare, glaucoma e cataratta. La seconda, invece, potenzia le virtù della luteina, aiutando a mantenere gli occhi “giovani”.

(Foto: nutrilea.com)