Home Alimentazione Biologica Un cucchiaino di cumino al giorno per perdere peso

Un cucchiaino di cumino al giorno per perdere peso

15498
0
CONDIVIDI

Molte delle spezie che utilizziamo in cucina sono un ricettacolo di proprietà benefiche per la salute e per la nostra forma fisica. Alcune di esse, hanno anche un potere riscaldante, utile ad aumentare il metabolismo. Pensiamo al peperoncino o al pepe nero, ma anche al cumino.

Forse un po’ meno usato rispetto ad altre spezie, il cumino è considerato un valido alleato nella perdita di peso. Non solo: è una spezia particolarmente ricca di ferro, aiuta a ridurre il colesterolo e i trigliceridi, rafforza il sistema immunitario, è antiossidante e contrasta l’osteoporosi.

Uno studio condotto dagli scienziati iraniani della Shahid Sadoughi University è stato il primo a rivelare le potenzialità dei semi di cumino nel supporto alle diete. Secondo le analisi condotte, infatti, sembra che questa spezia possa aiutare a perdere peso e grasso in eccesso più velocemente, riducendo anche la presenza di sostanze nocive nel sangue.

cumino proprietà

Gli studiosi hanno condotto le loro ricerche su 88 donne, considerate obese o in sovrappeso. Le volontarie sono state casualmente divise in due gruppi. Al primo gruppo è stato chiesto di consumare 3 grammi di cumino in polvere al giorno, mescolato a dello yogurt e diviso in due pasti, per tre mesi. Il gruppo di controllo ha mangiato lo yogurt, senza l’aggiunta di cumino. Per entrambi i gruppi è stata stabilita una riduzione nell’apporto calorico giornaliero di 500 calorie.

I parametri sono stati misurati prima dell’inizio dell’esperimento e dopo i tre mesi di dieta.

Passato il periodo di tempo indicato, le donne che avevano consumato cumino avevano perso 1,4 kg in più rispetto al gruppo di controllo. Non solo, BMI, circonferenza vita e massa grassa erano significativamente ridotte e trigliceridi e colesterolo cattivo diminuiti.

Gli autori dello studio hanno concluso che il cumino in polvere può aumentare in modo significativo il successo di una dieta.

Il cumino è ricco di antiossidanti e fitosteroli. I fitosteroli inibiscono leggermente l’assorbimento di colesterolo cattivo.

La dose utilizzata nello studio, 3 grammi di cumino in polvere, corrisponde più o meno a un cucchiaino di questa spezia. Una spezia che può essere aggiunta agevolmente e in base ai gusti in diversi piatti, per esaltarne il sapore. Può essere aggiunto alle lenticchie, all’hummus, agli snack salati (a patto che siano fatti in casa e sani!). Consumarlo in questo modo, probabilmente, è più gustoso che mescolarlo con dello yogurt, come nella ricerca!

Naturalmente, come abbiamo detto all’inizio, il cumino non è l’unica spezia che aiuta nella perdita di peso. Al link, trovate un elenco di altre 7 spezie brucia grassi e delle loro proprietà: http://ambientebio.it/7-spezie-brucia-grassi/

(Foto in evidenza: cdn.glamcheck; foto interna: seriouseats)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here