Home Rimedi Naturali 9 sintomi della menopausa (e come affrontarli con serenità)

9 sintomi della menopausa (e come affrontarli con serenità)

871
0
CONDIVIDI

Avvertire i primi sintomi della menopausa è un momento delicato della vita di ciascuna donna. Avvengono cambiamenti importanti sul vostro corpo e nello stile di vita. Vediamo quali e cosa fare per vivere con serenità l’ingresso nell’età matura.

Quando una donna, supera i 40 anni e non ha il ciclo mestruale per almeno un anno, sa che sta per entrare in menopausa. Ciò significa che è al termine della sua età fertile e dell’attività ovarica. Il passaggio da una fase all’altra non avviene in una notte, è un’esperienza graduale e diversa da donna a donna. La maggior parte entra in menopausa intorno ai cinquantanni, ma alcune avvertono i primi segni del passaggio già intono ai quaranta. I cambiamenti che dovrete affrontare sono molti, e non tutti piacevoli. Ecco nove cose che nessuno vi racconta sui sintomi della menopausa e come affrontare questa stagione della vita.

Vampate di calore

Le vampate di calore sono tra i sintomi della menopausa più comuni e possono comparire anche qualche tempo prima il termine delle mestruazioni. Possono essere più o meno lunghe e avere più sfumature di intensità. Le vampate di calore si traducono in un disagio importante, fino a interferire con le attività quotidiane. Gli sbalzi di temperatura infatti possono indurre palpitazioni, ansia, tensione o panico, insonnia e sbalzi di umore. Come gestirle? Evitate i possibili fattori scatenanti, come bevande calde, cibi piccanti, aria calda, stress, alcool, caffeina, fibre sintetiche e alcuni farmaci.

Stanchezza estrema

Entrare in menopausa può ridurre notevolmente i vostri livelli di energia. Potreste sentirvi più stanche e affaticate, e anche le attività più semplici possono richiedere un grande sforzo. Questo a causa dei cambiamenti ormonali che avvengono nel corpo. Estrogeni, progesterone, ormoni tiroidei e surrenali sono oggetti a variazioni fisiologiche e interferiscono sulla regolazione energetica delle cellule. Concedetevi una pausa o un breve riposino ogni volta che ne sentite il bisogno, e poi ripartite.

Aumento di peso

L’aumento di peso è un altro dei sintomi della menopausa più diffusi. Si guadagnano in media cinque chili, ma alcune donne possono arrivare anche a 25 chili in più. La colpa non va imputata solo alla menopausa, ma anche alla mancanza di attività fisica e a un rallentamento del metabolismo legato all’età.




Non è qualcosa da prendere sottogamba perché l’aumento di peso eccessivo pone le basi per potenziali conseguenze per la salute e aumenta il rischio di cancro al seno, depressione, malattie cardiache e diabete di tipo 2.

Disturbi del sonno

La riduzione dei livelli di progesterone e di estrogeni provocano vampate notturne e problemi di insonnia. Concedetevi un bel bagno caldo prima di mettervi a letto, vi rilasserà e concilierà un sonno ristoratore.

Osteoporosi

Con l’avvento della menopausa, la riduzione ossea si accelera, a causa della riduzione degli estrogeni che aiutano a mantenere le ossa forti. Aiutatevi con un’alimentazione mirata, ricca di legumi, frutta fresca, verdura a foglia larga e noci. Favorite i cibi ricchi di magnesio (come banane, cereali integrali, nocciole, piselli, fagioli), manganese (avocado, castagne, zenzero), rame (miele, funghi, arachidi) e fosforo. Evitate invece salumi, formaggi stagionati e zuccheri semplici.

Pelle secca

Mai avuto problemi di pelle secca? Le cose potrebbero cambiare. Tra i sintomi della menopausa c’è la riduzione degli estrogeni. Questo può causare un’eccessiva secchezza della pelle, nonché velocizzarne l’invecchiamento. Bevete adeguatamente durante la giornata e utilizzate una crema idratante naturale fai da te (qui trovate una bella ricetta).

Sbalzi d’umore

Le variazioni ormonali fisiologiche possono avere effetti neurologici, agendo sulla chimica del vostro cervello. Non sono poche le donne che soffrono di sbalzi di umore frequenti o di fenomeni depressivi. Potreste provare sentimenti di tristezza, irritazione, ansia o disperazione improvvisamente e senza alcun motivo particolare. Se vi capita, fate dei respiri profondi e meditate. Adottate una dieta sana e garantitevi un sonno adeguato. Non esitate a chiedere aiuto ai vostri cari e a coinvolgerli nella gestione del problema che vi affligge.

Aumento del colesterolo cattivo

Secondo gli esperti, la menopausa diminuisce l’azione del colesterolo buono, rendendo le donne più vulnerabili all’indurimento delle arterie provocato dal colesterolo cattivo. Tuttavia, un’alimentazione equilibrata e l’esercizio fisico adeguato vi aiuteranno a preservare la salute del vostro cuore.

Problemi di memoria

Per alcune donne i vuoti di memoria sono eventi sporadici. Per altre invece è un problema che impatta negativamente sulla quotidianità. Accade perché gli estrogeni vi aiutano a regolare i livelli di un altro ormone, il cortisolo, detto anche ormone dello stress, che può inficiare sulle facoltà cognitive. Provate a tener giovane la vostra mente con le parole crociate, gli scacchi o i libri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here