Home Rimedi Naturali 4 rimedi naturali per dormire e combattere l’insonnia (+3 buone abitudini)

4 rimedi naturali per dormire e combattere l’insonnia (+3 buone abitudini)

6937
0
CONDIVIDI

L’insonnia è un disturbo molto comune, che spesso nasconde un disagio psicofisico più importante, come stress, stanchezza eccessiva, ansia. Vediamo 4 rimedi naturali per dormire sereni.

Quando non si dorme bene e non si riposa a sufficienza, affrontiamo con affanno e nervosismo la nostra giornata. Quando poi l’insonnia è un fenomeno che si ripete notte dopo notte, il problema comincia a diventare serie e a interferire con le nostre attività quotidiane.

Cos’è l’insonnia

L’insonnia non è un fenomeno che colpisce sempre allo stesso modo. Si parla di insonnia iniziale quando consiste nella difficoltà ad addormentarsi la sera. L’insonnia centrale invece si verifica quando è il sonno non è continuo ma vi risvegliate più volte durante la notte. Si dice invece terminale quando il risveglio è precoce, nelle prime ore del mattino.

Piuttosto che ricorrere ai sonniferi, provate a ricorrere alle piante che sono i rimedi per dormire bene più efficaci.

La tisana della buonanotte

Ninente di meglio di una tisana calda tra i rimedi naturali per dormire bene. Ve ne proponiamo una a base di luppolo, in quanto i suoi fiori sono ricchi di principi attivi che hanno un’azione sedativa e rilassante, adatte a conciliare il sonno. Vi occorrono:

  • 40 gr di fiori di luppolo
  • 25gr di passiflora
  • 20gr di melissa
  • 15 gr di valeriana

Mettete le erbe a macerare in acqua bollente per una decina di minuti, un cucchiaino per ogni tazza d’acqua. Se lo gradide, aggiungete anche un cucchiaino di miele per dolcificare. Bevetene una tazza molto calda prima di coricarvi. E tenete pronta la miscela, così da prepararne subito un’altra tazza, qualora vi doveste svegliare nel pieno della notte.

Manilivio e pediluvio per dormire meglio

Anche questo rimedio è a base di luppolo. Occorrono:

  • 40gr di fiori di luppolo
  • 60gr di fiori e brattee di tiglio

Il luppolo, unito al tiglio, ha sul corpo un’efficace azione calmante, facilitando il sonno. Lasciateli a macerare nell’acqua e poi usatela per immergere i piedi e le mani. Questo perché le estremità del corpo assorbono più facilmente i principi attivi delle piante.

Tisana all’arancia e chiodi di garofalo

Tra i rimedi naturali per dormire, questa tisana è apprezzata soprattutto per il suo piacevole profumo. Vi occorrono:

  • 40gr fiori arancio amaro
  • 4 chiodi di garofano
  • miele

Mettere a macerare fiori d’arancio e chiodi di garofano in un litro di vino rosso per una settimana. Aggiungete poi i tre cucchiai di miele e infine filtrate il tutto, trasferendo il liquido in una bottiglia di vetro scuro. Bevetene un bicchierino prima di coricarvi, e dormirete come ghiri.

Rimedi naturali per dormire: fare un bagno calmante

Tra i rimedi naturali per dormire suggeriti dalle nonne, c’è anche quell di fare un bel bagno caldo rilassante prima di andare a letto. Unite all’acqua una miscela fatta di:

  • 150gr di asperula odorosa
  • 150gr di passiflora
  • 50gr di fiori arancio amaro

La pelle assorbe i principi attivi delle piante della miscela, e sarà come essere immersi in un grande infuso rilassante. L’acqua dovrà essere molto calda e la temperatura della stanza intorno ai 32° circa. Restate in acqua a rilassarvi almeno 20 minuti e poi dormirete benissimo.

Tre buone abitudini per andare a dormire

  1. Non trascurate l’attività fisica, muoversi aiuta a scaricare la tensione e lo stress.
  2. Non guardate cellulare, pc e altri dispositivi elettronici prima di metterti a letto. Preferite piuttosto un buon libro, una rivista, una chiacchierata o la metidazione.
  3. Fate cene leggere e povere di grassi, evitate soprattutto l’alcool e bevande energizzanti.

 LEGGI ANCHE: 13 rimedi naturali per sconfiggere l’insonnia e addormentarsi più in fretta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here