Home Rimedi Naturali Come eliminare il catarro naturalmente

Come eliminare il catarro naturalmente

31587
0
CONDIVIDI
I migliori rimedi naturali per combattere il catarro

I migliori rimedi naturali per eliminare il catarro, dalle erbe più efficaci, alla ricetta di un prezioso infuso espettorante

Più o meno denso, il catarro è una forma “infetta” di muco. Se il muco infatti è una secrezione prodotta naturalmente dall’organismo, il catarro è invece una forma patologica che può avere diverse cause scatenanti. Il colore e il tipo di densità, ad esempio, possono essere degli indicatori importanti per comprendere quali sono le malattie che lo causano.

Spesso è una condizione che accompagna la tosse grassa e che fornisce un senso di oppressione nel petto, rendendo difficile la corretta respirazione.

Rimedi naturali per espellere il catarro

Per rendere più veloce l’espulsione del catarro dal nostro organismo, potrebbe essere utile renderlo il quanto più possibile fluido. A tal proposito, esistono diversi farmaci che assolvono a questo compito, ma non si può dire che non siano corredati di effetti collaterali. Possiamo allora ricorrere a diversi rimedi naturali che permettono di fluidificare le secrezioni, velocizzandone l’espulsione. Vediamone insieme alcuni.

Tisane o infusi

Che sia tè, camomilla o infusi di erbe balsamiche, le tisane possono essere un valido aiuto per alleviare i fastidi che derivano dalla presenza di catarro nelle vie aeree.

Suffumigi

Abbiamo visto come realizzarli, quando abbiamo parlato dei rimedi per combattere la sinusite. I suffumigi, soprattutto se adoperati con l’aggiunta di oli essenziali di piante balsamiche, possono essere un ottima arma contro il catarro. Il consiglio è utilizzare acqua bollente, a cui aggiungere degli oli essenziali ad esempio di eucalipto o di timo, e un cucchiaio di bicarbonato. Mettete un asciugamano sulla testa e inalate.

Timo

Il timo è una delle piante più utili per la salute del nostro apparato respiratorio. Non solo è un ottimo antisettico e antibatterico, ma è un buon rimedio contro la congestione e per l’eliminazione del catarro. L’infuso di timo sembra sia stato utilizzato da tempo per prevenire e curare le infezioni del tratto respiratorio. In questo caso, può essere utilizzato o sotto forma di pomata, da spalmare sul petto per fluidificare il catarro, o come tisana realizzata con estratto secco delle foglie.

Salvia

Anche la salvia può essere un ottimo rimedio per eliminare il catarro. Basta creare un infuso, ottenuto facendo bollire le foglie. Va bevuto caldo, addolcito con del miele.

Bere un infuso come espettorante naturale

Ecco invece una ricetta che abbiamo avuto modo di vedere quando abbiamo trattato i rimedi naturali contro la tosse. È un rimedio indicato in caso di tosse accompagnata da abbondante catarro, perché favorisce la fluidificazione delle secrezioni, grazie alle piante utilizzate e al loro potere balsamico.

Per realizzarlo vi serviranno:

  • 30 gr di foglie di mirto;
  • 30 gr di radice decorticata di altea;
  • 20 gr di foglie di piantaggine;
  • 20 gr di radice decorticata di liquirizia.

Per preparare l’infuso, versate una tazza d’acqua bollente su un cucchiaio di miscela. Dopo quindici minuti filtrate. Bevete due o tre tazze al giorno di infuso preparato al momento.


Radice di liquirizia

La  glicirrizina aiuta il corpo a eliminare il muco in eccesso. È considerata un rimedio naturale utile a rilassare e ad ammorbidire le mucose della gola. Non solo, le saponine in essa contenute, aiutano il corpo a espellere il muco in eccesso.

Naturalmente, oltre ai rimedi naturali da seguire per eliminare il catarro dal nostro organismo, ci sono anche delle cose da non fare assolutamente. Ad esempio, è assolutamente sconsigliato fumare, evitare le temperature troppo rigide e gli sforzi eccessivi dovuti allo sport. Per questo, meglio aspettare a quando si starà meglio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here