Home Alimentazione Biologica Rimedi naturali contro le gengive che sanguinano

Rimedi naturali contro le gengive che sanguinano

1960
0
CONDIVIDI

Le gengive che sanguinano sono un problema molto comune, spesso sottovalutato. Può essere il sintomo di malattie del cavo orale, come la gengivite, o, più raramente, di disturbi più gravi, come leucemia o problemi di coagulazione congeniti o provocati dall’uso di farmaci.

Nella maggior parte dei casi, comunque, le gengive che sanguinano sono il chiaro segnale che c’è un processo infiammatorio in atto, che può evolvere in una malattia degenerativa chiamata parodontite.

Le cause che portano al sanguinamento delle gengive possono essere le più varie. Tra le più comuni troviamo:

  • un’insufficiente igiene orale, che consente alla placca di depositarsi tra i denti, vicino all’attaccatura della gengiva;
  • lo sfregamento troppo energico dello spazzolino;
  • disturbi della coagulazione;
  • squilibri ormonali durante la gravidanza;
  • carenza di vitamine.

Le gengive, oltre a sanguinare, risultano gonfie, soffici al tatto e particolarmente sensibili.

Vediamo adesso alcuni rimedi naturali che possono aiutarci a contenere questi sintomi.

Eliminare la placca

Una delle cause maggiori del sanguinamento delle gengive, abbiamo visto, è l’accumulo di placca. Esistono diverse soluzioni che possono aiutarci a eliminare questa sorta di pellicola che abbiamo tra i denti. Ad esempio, potrebbe essere utile masticare liquirizia, o anche utilizzare un decotto di salvia o il tea tree oil per effettuare degli sciacqui. Importantissimo è comunque l’uso corretto e accurato di spazzolino e filo interdentale. Potete approfondire l’argomento a questo link: http://ambientebio.it/7-rimedi-naturali-per-eliminare-la-placca-dai-denti/.

Succo di limone

Il succo di limone, lo sappiamo, ha delle ottime proprietà cicatrizzanti e disinfettanti. In questo caso, potete utilizzarlo diluito in abbondante acqua per effettuare sciacqui e gargarismi.

gengive sanguinanti rimedi

Aglio

Anche l’aglio ha delle proprietà antinfiammatorie e lenitive. Se ve la sentite, potete strofinarne uno spicchio sulle gengive. Se invece non amate particolarmente questa soluzione, potete sostituire l’aglio con della polpa di aloe vera.

Oli essenziali

Anche in questo caso, gli oli essenziali possono venire in nostro aiuto. Basta mescolarne 10 gocce con dell’olio vettore, come l’olio di sesamo o di cocco. Quelli più adatti contro il sanguinamento delle gengive, perché hanno un effetto calmante e lenitivo, sono: l’olio di tea tree, l’olio di mirra, di cipresso o di menta piperita. La soluzione servirà per massaggiare delicatamente le gengive.

Succo di mirtillo

Il succo di mirtillo è utile nel trattamento delle gengiviti. Questo, grazie alle sue proprietà decongestionanti, ma anche alla quantità di vitamine in esso contenute. Non solo, al suo interno contiene alti livelli di sostanze fitochimiche che si legano ai batteri orali, eliminandoli e aiutando a mantenere sana la nostra bocca. Può essere assunto come bevanda durante il corso della giornata. Importante è che sia succo biologico, privo di zucchero.

Camomilla

Utilizzate l’infuso di camomilla e le sue proprietà antinfiammatorie come bevanda o come colluttorio naturale.

Salvia

La salvia è un’erba utile nei casi di infezioni del cavo orale. Il decotto delle sue foglie può essere utilizzato per diminuire il gonfiore delle gengive. Basta fare dei risciacqui 2-3 volte al giorno per sentirsi subito meglio.
Naturalmente, quelli forniti sono solo dei rimedi che vi aiuteranno a rendere meno fastidiosi i disturbi dovuti all’infiammazione gengivale, rimedi che però non possono sostituire il parere medico. È necessario, per risolvere il problema, accertarsi quale sia la causa che ha portato al sanguinamento delle gengive.

(Foto in evidenza: wisdomtoothbrushes.co; foto interna: André Karwath)