Home Rimedi Naturali Pulizia del viso col vapore: a ogni pelle la sua ricetta

Pulizia del viso col vapore: a ogni pelle la sua ricetta

2965
0

Come utilizzare il vapore per la pulizia del viso e la salute della pelle: ecco tre soluzioni diverse da adoperare all’occorrenza, in base al tipo di pelle.

La pulizia del viso è un’operazione delicata, che dovremmo ricordarci di esercitare più spesso, per liberare la pelle dalla sporcizia, darle nuovo vigore e permetterle di respirare meglio. Una delle soluzioni più semplici e adoperate per la pulizia del viso fatta in casa è l’utilizzo del vapore.

Il vapore è da tempo adoperato per pulire i pori, ammorbidire la pelle, favorire la circolazione e consentire un migliore assorbimento delle creme idratanti. Vediamo allora come adoperarlo per la pulizia del viso, in base a tipi diversi di pelle.

Bastano dieci minuti, una vaschetta di acqua bollente, qualche erba essiccata o oli essenziali e un asciugamani (grande abbastanza per coprire spalle, testa e vaschetta dell’acqua).

In base alle vostre esigenze, potete scegliere tra queste combinazioni.

Rosmarino e camomilla per pelli mature

Dopo aver portato a ebollizione una pentola di acqua, aggiungete:

  • 1 cucchiaio di rosmarino
  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla
  • 1 goccia di olio essenziale di incenso

Le erbe possono essere adoperate fresche o essiccate. Riponete tutti gli ingredienti nella vaschetta con l’acqua bollente e lasciate in infusione per qualche secondo. Poi, prendete il telo e mettetelo subito sopra le spalle, mantenendo il vostro volto alla giusta distanza dall’acqua, in modo da farvi “investire” dal calore, senza però avere eccessivo fastidio. Mantenete la posizione per 5-10 minuti. Poi, completate il trattamento con una crema idratante, mentre la pelle è ancora umida.




Tea Tree e basilico per pelli grasse

In questo caso gli ingredienti da aggiungere alla vostra vaschetta di acqua bollente sono:

  • 3 gocce di olio essenziale di tea tree
  • qualche foglia di basilico fresco
Loading...

Seguite esattamente gli stessi passaggi descritti al punto precedente.

Geranio e lavanda per pelli miste

Quest’ultima variazione prevede l’utilizzo di:

  • 1 cucchiaio di lavanda (fresca o essiccata)
  • 3 gocce di olio essenziale di geranio

Ogni olio essenziale o pianta ha ovviamente le sue proprietà. La camomilla è lenitiva, antinfiammatoria e delicata; il rosmarino è un tonico e astringente è un antisettico e aiuta contro le macchie scure della pelle; il tea tree  è un antibatterico e disinfettante ed è adoperato anche per il trattamento dell’acne; l’olio essenziale di lavanda aiuta contro la pelle stressata e irritata.

Non dimenticate, però, che un altro ingrediente naturale molto importante per la cura e la bellezza del viso è l’olio, che può essere adoperato in diversi modi, a seconda delle nostre specifiche esigenze.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.