Home Rimedi Naturali Cura dei capelli: conoscere il cuoio capelluto per combattere la caduta

Cura dei capelli: conoscere il cuoio capelluto per combattere la caduta

2670
1
CONDIVIDI
Prendersi cura dei capelli in maniera naturale

Cura dei capelli: come rimediare alla caduta eccessiva? Il primo passo è conoscere a fondo il nostro capello e cosa lo danneggia…

I tuoi capelli sono danneggiati, secchi, stanchi, fragili e opachi? Noti una caduta intensa? Un’acconciatura sana è il nostro miglior accessorio fashion, perciò è importante prendersene cura in modo adeguato.

Molte persone combattono con un’intensa perdita di capelli – sia donne che uomini. È un fenomeno che può manifestarsi per varie ragioni; per vincere la battaglia contro la caduta eccessiva bisogna prima conoscerne i motivi.

Come crescono i capelli?

Ogni capello è costituito da proteine solide, tra cui la cheratina, che rappresenta dal 65 al 95 per cento della struttura del capello. Il resto è composto dall’acqua, lipidi, pigmenti e oligoelementi. Il colore del capello è determinato dalla melanina, una sostanza colorata la cui quantità varia da persona a persona.

Perché li perdiamo?

La perdita eccessiva di capelli è quasi sempre causata dalla produzione scarsa dei loro componenti essenziali, cioè delle proteine che rappresentano la gran parte della loro struttura. Le ragioni possono variare:

  • alimentazione non adeguata
  • stress
  • depressione e ansia
  • malfunzionamento della tiroide
  • fumo
  • trattamento termico e prolungata esposizione

Cura dei capelli: cosa fare per limitare la caduta?

Le soluzioni partono dalle abitudini quotidiane. Non bisogna lavare i capelli troppo spesso – quantità eccessive di sostanze chimiche (come lo shampoo) eliminano olii importanti dalla cute, rendendo i capelli opachi. Inoltre, il calcare presente nell’acqua si accumula sui capelli, causando pesantezza e fragilità. Si consiglia di proteggere la chioma dai raggi solari e dal sale – agenti che essiccano ulteriormente i capelli.

Il problema maschile

Quasi ogni uomo soffre di perdita eccessiva di capelli, soprattutto in età avanzata. Molti uomini però, si ritrovano a combattere con la caduta intensa già nel periodo tra i 20 e i 30 anni. Questo fenomeno viene spesso sottovalutato, ma può avere conseguenze soprattutto psicologiche, in quanto influisce sul campo relazionale e sull’approccio maschile all’altro sesso.

Cosa causa la caduta elevata negli uomini?

Le cause possono estendersi dall’assunzione scarsa (o eccessiva) di vitamine, stress e fumo, fino ai motivi che riguardano la genetica dell’uomo – soprattutto l’azione dell’ormone testosterone e l’ereditarietà.

Il testosterone, l’ormone maschile per eccellenza, riduce la fase di crescita del capello e causa una produzione aumentata del sebo. Il sebo ostruisce i pori e i bulbi piliferi, riducendo le possibilità di crescita sana e normale. Infatti, molte donne in età avanzata, quando i livelli di estrogeni si abbassano, soffrono dello stesso problema.

Cura dei capelli: a quali rimedi possiamo ricorrere?

Cambiandolo stile di vita, scegliendo cibi ricchi di proteine (come miglio, uova, frutta secca ecc.), sapere come rilassarsi dopo periodi di stress elevato, ridurre il fumo e proteggere i capelli dai raggi solari e altre fonti termiche, sono i primi passi contro la caduta eccessiva dei capelli.

APPROFONDISCI: Capelli rovinati dal sole? Ecco 5 rimedi naturali

Cosa è normale e cosa non lo è?

Normalmente perdiamo tra 70 e 120 capelli al giorno. Questo fenomeno non rappresenta un problema, è una cosa normale. Ogni mese crescono più o meno un centimetro e in 3 anni raggiungono la loro lunghezza finale, dopo di ché cadono. Se invece si nota una perdita di capelli più intensa o segni di calvizie, è necessario reagire e curare il problema il prima possibile.

Cura dei capelli: consigli per una chioma sana e lucente

Bisognerebbe intanto assumere più alimenti ricchi di cistina, un aminoacido presente soprattutto in uova, latte e latticini, broccoli, cipolle, aglio. La cistina è un componente importante della cheratina e degli aminoacidi che rappresentano l’ottanta per cento della struttura dei capelli. Inoltre, l’utilizzo di uno shampoo con un pH adeguato (da 4,5 a 5,5) e asciugare i capelli all’aria, può favorire alla loro salute.

APPROFONDISCI: Capelli secchi: 7 rimedi naturali per ridare lucentezza e volume

1 COMMENTO

  1. Per coloro preoccupati per la perdita di capelli,ci sono molti miti e mezze verità , ma informazioni utili possono essere difficili da ottenere. Pertanto, una visione oggettiva della perdita di capelli è presentato in questo articolo e volevo fare i complimenti all’autore di questo articolo .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here