Home Rimedi Naturali Ovulazione: come contrastare dolore e gonfiore coi rimedi naturali

Ovulazione: come contrastare dolore e gonfiore coi rimedi naturali

4304
0
CONDIVIDI

Per molte donne, il periodo dell’ovulazione può essere problematico e presentarsi con dolori e gonfiore addominale. Ecco alcuni rimedi naturali per far fronte al problema.

 L’ovulazione è una fase importantissima nel ciclo riproduttivo di una donna: corrisponde al momento in cui viene espulso l’ovulo che potrà in seguito essere fecondato in caso di rapporto sessuale completo.

È una fase che ogni donna in età fertile vive una volta al mese. Non è detto, però, che questo accada in maniera indolore e senza fastidi.

Molte donne, infatti, lamentano dolori e gonfiori durante l’ovulazione. In alcuni casi sono sintomi veramente fastidiosi e difficili da sopportare e possono protrarsi anche per più giorni.

In particolare, il senso di gonfiore viene localizzato al basso ventre. È una sensazione sopportabile, anche se dipende molto dai casi, che dipende dai mutamenti ormonali che avvengono durante il ciclo.

La pancia risulta gonfia al tatto, anche visibilmente, e si può avvertire un senso di disagio, accompagnato da dolori più o meno forti localizzati in genere su uno dei lati delle ovaie.

Esistono diversi rimedi naturali che possono aiutarci a ridurre i fastidi e il gonfiore durante il periodo dell’ovulazione. È importante, però, prestare attenzione se il fastidio persiste e soprattutto se i dolori diventano insopportabili. In questi casi, infatti, è sempre meglio rivolgersi a un medico per accertarsi che il disturbo non dipenda dalla presenza di condizioni particolari.

Ma vediamo insieme due rimedi naturali che possono aiutarci in caso di gonfiore addominale.




Il primo, tra i più utili, è il carbone vegetale. Ottenuto dalla distillazione secca del legno di betulla, salice o pioppo, la polvere che se ne ricava funziona come una sorta di spugna, capace di assorbire le sostanze nocive presenti all’interno del nostro intestino. Per questo, aiuta a ridurre il senso di gonfiore. Può essere assunto prima dei pasti, ma è necessario ricordarsi di idratarsi bene quando se ne fa uso. Non va assunto in caso di blocchi intestinali, infiammazioni dell’appendice o altre patologie occlusive di stomaco e intestino.

Il secondo rimedio naturale in caso di gonfiore durante l’ovulazione è invece l’assunzione di tisane che possono accelerare la digestione e contrastare il gonfiore. Se il gonfiore è accompagnato a ritenzione di liquidi, potrebbe fare al caso vostro bere tisane come il finocchio, o il tè verde. Melissa e anice contrastano il gonfiore e rilassano il corpo e la mente.

Se il gonfiore si accompagna a un’ovulazione dolorosa, potete cercare di ridurre il fastidio, posizionando una borsa d’acqua calda sul lato dell’addome che vi fa maggiormente male.

In questo periodo, si consiglia di evitare alimenti a base di latte e lieviti.

Anche l’omeopatia offre la soluzione ai problemi femminili. In particolare, per questo periodo è indicata l’actae racemosa. Questo rimedio omeopatico, infatti, tratta  i disturbi del ciclo mestruale, ma anche problemi come mestruazioni dolorose, abbondanti, ovulazione dolorosa, seni doloranti, emicrania mestruale.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here