Home Alimentazione Biologica Okra, un alimento ancora da scoprire

Okra, un alimento ancora da scoprire

3398
12
CONDIVIDI

La frutta d’una pianta di verdure magnifica, l’okra (o gombo) appartiene alla stessa famiglia della malva, dell’ibisco e della pianta del cotone. Molto probabilmente è di origine africana, si sviluppa nei climi temperati tropicali e caldi. È molto comune in Africa, in India, nel Medio Oriente, in India e in Sud America.

L’okra è stata portata negli Stati Uniti dagli schiavi dell’Africa ed è stato considerato per molto tempo un alimento per i poveri, il che spiega come mai, pur essendo ottima e gustosa, sia stata ignorata da molti.

La sua radice ricca di mucillaggini è usata come emolliente in sostituzione dell’altea e in cucina è utile per legare le salse. I fusti del gombo e di molte malvacee sono macerati e lavorati per fornire una fibra tessile nota come fibra di gombo.

I suoi frutti e le sue foglie sono molto conosciute per le loro qualità alimentari e dalla sua fibra si può fare carta. Ha molteplici proprietà che vi elenchiamo qui di seguito:

  • – Oltre ad essere a basso contenuto di calorie contiene abbondanza di vitamine della categoria A, tiamina, B6, C, acido folico, riboflavina, calcio, zinco e fibra alimentare.
  • – L’ okra è molto consigliabile per la donna in stato di gravidanza oltre agli altri perché è ricca di acido folico che è essenziale nella formazione del tubo neurale del feto durante il periodo di 4-12 settimane di gestazione nel grembo della madre.
  • -La mucillagine presente nell’okra aiuta a regolare lo zucchero nel sangue mediante il controllo del suo assorbimento nell’ intestino tenue.
  • -La fibra di okra ha molte qualità superiori a mantenere la salute del tratto gastrointestinale. – Aiuta a riassorbire l’acqua e l’eccesso di colesterolo, le tossine metaboliche e bile, il surplus nella sua mucillagine scivola fuori attraverso le feci. -L’abbondante acqua contenuta impedisce la stitichezza, gas e gonfiore all’addome. – Gombo è un ottimo lassativo, lenisce l’ intestino irritabile, le ulcere, guarisce, allevia e rinfresca il tratto gastrointestinale.
  • – E ‘un vegetale ideale per la perdita di peso.
  • – L’okra facilita la propagazione di batteri buoni denominati probiotici.

Possiamo usare l’okra anche come rimedio naturale per i capelli:

  • Per il cuoio capelluto:bollire l’okra tagliata orizzontalmente fino al che l’acqua diventi viscida al massimo. Raffreddare e aggiungere un poco di limone; usala come ultimo risciacquo ; vedrai i tuoi capelli rinvigorirsi.

Vi proponiamo alcune ricette da poter provare con l’okra molto semplici ma gustose:

Okra al limone

okra fresca_1 cipolla bianca(ottime le boretane)_olio_limone_sale

In una padella soffriggiamo la cipolla tagliata sottile nell’olio, aggiungiamo poi i baccelli di okra, salateli e portateli a cottura. Impiattate ed irrorate con il succo di 1 limone.

Okra ai pomodorini

15 okra_1 cucchiaino di capperi sotto sale (dissalati)_½ cipolla rossa (o 1 piccola)_15-20 pomodorini pachino_Origano_sale_Olio extravergine d’oliva

Affettare sottilmente la cipolla, farla appassire in pochissimo olio extravergine d’oliva, aggiungere poca acqua per evitare che scurisca durante la cottura.
Unire i capperi, dopo qualche minuto i pomodorini tagliati in piccoli pezzi.
Nel frattempo lavare e preparare l’okra. Eliminare le estremità e tagliarla a pezzetti di circa 1-1,5 cm di spessore.
Aggiungere l’okra alla cipolla, salare leggermente, coprire e far cuocere lentamente per circa 20-30 min, valutare assaggiando. Se necessario, durante la cottura, aggiungere acqua alla preparazione.
I semini contenuti nell’okra rilasciano una sostanza leggermente viscida, di conseguenza tende ad addensarsi.
Insaporire con un’abbondante spolverata di origano. Servire.

Fonte per le ricette “pianteinnovative”

12 COMMENTI

    • Lo puoi trovare nei Supermarket dei Cinesi o Africani.. come tante altre verdure/frutta esotica.. A diversità dei nostri supermarket, questi hanno una esigenza de qualità alta visto che i clienti esigono i suoi prodotti molto freschi.

  1. Comprata per provarla ma il gusto è amarissimo, qualcuno può dirmi perchè? Forse troppo matura, di color verde brillante, abbastanza grossa È commestibile ? Grazie aspetto risposta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here