Mulla mulla: il fiore antinfiammatorio australiano che ti aiuta a combattere caldo, afa, febbre e bruciori

Le alte temperature di questi  accompagneranno ancora per poco alcune delle zone del nord in Italia, ma nel centro e nel sud resterà questo clima africano. Ma come affrontare questo caldo? La parola d’ordine è Mulla Mulla!

Abbiamo già visto come prevenire e intervenire in caso di colpo di sole e colpo di calore (potete approfondire l’argomento a questo link). Oggi vedremo insieme un rimedio naturale molto particolare, utile ad affrontare il caldo e le sue conseguenze, come il nervosismo, la spossatezza e la mancanza di concentrazione, ma anche le infiammazioni e la febbre.

Il fiore del bush australiano: le proprietà del Mulla Mulla

Stiamo parlando del Mulla Mulla. Dal nome molto curioso, è il fiore ideale in caso di scottature, eritemi e intolleranza al caldo, ma è indicato anche in caso di vampate di calore tipiche della menopausa.

Dai petali rosa, ricoperti da una fitta lanugine, questo fiore cresce nei deserti australiani, per questo è molto resistente al caldo. Dai suoi petali viene preparata un’essenza floreale in grado di proteggere l’organismo da ogni tipo di disturbo provocato dal calore e dal sole: dagli eritemi solari, alle scottature, persino ai disturbi di tipo psicologico.

Adatto sia a chi è ancora in vacanza, che a chi è già rientrato in città e deve affrontare il caldo afoso, è utile anche a ridurre la quantità di radiazioni provenienti dal sole e dai raggi X.

mulla mulla
Un fiore antinfiammatorio e rinfrescante: il mulla mulla anche contro le vampate di calore della menopausa

Indicazioni e usi del mulla mulla

  • ustioni e bruciature, anche non collegate all’esposizione al sole;
  • paura del fuoco e insofferenza al caldo;
  • prima e dopo le esposizioni al sole;
  • per proteggersi dai raggi ultravioletti e prevenire scottature ed eritemi;
  • per abbassare la temperatura in caso di febbre alta;
  • in caso di vampate di calore in menopausa.

Questo fiore è inoltre un ottimo antinfiammatorio, utile anche per lenire i bruciori intimi dovuti a cistite e vaginite.

L’essenza va assunta in questo modo:  7 gocce di olio essenziale di Mulla mulla, mattina e sera. Come protezione solare, invece, si possono aggiungere 15 gocce di olio essenziale alle creme solari o al doposole. Prima di qualsiasi assunzione, soprattutto orale, consultate uno specialista: evitate il fai da te. In alternativa, versate7 gocce del rimedio in uno spruzzatore spray pieno d’acqua e nebulizzare più volte sulle parti interessate, lasciando asciugare. La contemporanea assunzione orale del rimedio rende la protezione più intensa e duratura.

Contro le radiazioni

Questo rimedio naturale risulta essere anche un protettivo da radiazioni può essere utile nei viaggi aerei:

  • per proteggere dalle radiazioni assorbite durante il viaggio e
  • e anche per eliminare l’energia statica assorbita durante il volo
mulla mulla fiore antinfiammatorio
Mulla mulla contro caldo e infiammazioni : è un rimedio naturale ottimo per questo tipo di problematiche

E’ indicato anche assumere Mulla Mulla anche in caso di radioterapia per la cura dei tumori. Assumere il rimedio immediatamente prima di cominciare ogni trattamento e tutti i giorni mattina e sera: questo riduce le scottature nei pazienti ed essi si ristabiliscono più velocemente

Usare il mulla mulla per abbassare la febbre

Soprattutto nei bambini, un innalzamento rapido della temperatura, può creare spossatezza e paura; il Mulla Mulla aiuta a superare i sintomi febbrili senza lasciarsi impaurire e facilitando una rapida ripresa.

Come abbiamo detto sopra, i vari sintomi collegati a un dolore che da bruciore, possono essere affrontati con questo fiore antinfiammatorio che viene dall’Australia: eczemi, herpesvaginiti, cistiti acute, gotta, infiammazioni in genere, nefriti, vampate di calore in menopausa, persone che soffrono eccessivamente il caldo.

Controindicazioni/Avvertenze

L’assunzione prolungata di questa essenza, potrebbe portare alla comparsa di alcuni segni sul corpo che ricordano quelli avuti durante la scottatura.

LEGGI ANCHE:

Piantaggine, da pianta da cortile a medicinale naturale

Salice Bianco: tutti gli usi di questa Aspirina Naturale

Antibiotico naturale: ecco la ricetta per prepararlo in casa

 

 

(Foto: juneerowe)

caldo, come combattere il caldo, mulla mulla, radiazioni, rimedi contro il caldo, Vampate di calore


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto