Home Alimentazione Biologica Le proprietà dei ceci

Le proprietà dei ceci

827
0
CONDIVIDI

I ceci a livello nutrizionale, sono un alimento con una notevole quantità di fibre, vitamina B9, carboidrati, ferro, fosforo, magnesio, vitamina B, potassio, zinco, calorie, proteine, vitamina B6, calcio e acidi grassi polinsaturi. I nutrienti rimanenti di questo cibo, in ordine di data della loro presenza, sono: vitamina E, acqua, vitamina B3, sodio, vitamina B2, grasso, selenio, acidi grassi monoinsaturi, vitamina C, iodio, acidi grassi saturi e di vitamina A .

Grazie alla vitamina B9, il cece contribuisce alla formazione dei globuli rossi e globuli bianchi, contribuendo a prevenire l’anemia e mantenere la pelle sana. Oltre ad essere essenziale per la divisione cellulare e la crescita corretta, essenziale durante la gravidanza e l’infanzia, metabolismo della vitamina B9, o folato-mediata delle proteine, DNA e RNA, riducendo il rischio di difetti nel tubo fetale neurale (struttura che porterà al sistema nervoso centrale). Questa vitamina riduce anche la possibilità di presentare malattie cardiovascolari, prevenire alcuni tumori come leucemia, stimola la formazione di acidi digestivi e aiuta a migliorare l’appetito.

Per il suo contenuto di carboidrati, il cece è un alimento ideale per l’apporto energetico, si stima che il 55-60% dell’energia giornaliera abbiamo bisogno deve provenire dai carboidrati, sia mangiando alimenti ricchi di amido, sia da inversioni di glicogeno nel nostro corpo. Inoltre, l’energia primaria necessaria al cervello per funzione è il glucosio, trovato in alimenti ricchi di carboidrati. A causa del carattere idrofilo dei carboidrati, questo alimento è anche una fonte di energia rapida da ottenere, essendo facilmente attaccabile dagli enzimi idrolitici.

Come alimento ricco di ferro (necessario per la sintesi di emoglobina), ceci sono coinvolti nella ristrutturazione delle cellule del sangue, consentendo il trasporto di ossigeno dai polmoni ai vari organi, come i muscoli, fegato, cuore o il cervello, il ferro è essenziale in alcune funzioni del cervello aiutando la capacità di apprendimento. Il giusto apporto di ferro aumenta la resistenza alle malattie, rafforzando le difese contro i microrganismi, previene stati di affaticamento o di anemia, e non potrebbe funzionare senza il sistema nervoso centrale, il controllo della temperatura corporea e della tiroide, ed è anche salutare per la pelle, capelli e unghie. Questo cibo è molto benefico per il corpo in caso di carenza di ferro, sia a seguito di cattive abitudini alimentari, in caso di incidente le mestruazioni o la gravidanza, o dopo o le operazioni sanitarie in cui il sangue è stato perso.

Grazie al contributo di fosforo, il cece contribuisce a migliorare la formazione e lo sviluppo delle ossa e dei denti, la secrezione di latte, la divisione cellulare e il metabolismo o la formazione di tessuto muscolare. La presenza di fosforo (sotto forma di fosfolipidi) in membrane cellulari del cervello è critico, incoraggiando la comunicazione tra le cellule, migliorando così le prestazioni mentali e la memoria.

Essendo un alimento ricco di magnesio, aiuta a migliorare il tono muscolare sia nella neuronale, favorendo la trasmissione degli impulsi nervosi e la contrazione e il rilassamento dei muscoli. La presenza di magnesio è efficace nel rafforzare i denti ed il sistema scheletrico e molto comodo per il sistema cardiovascolare, contribuendo a mantenere stabile la pressione sanguigna, protegge le pareti dei vasi sanguigni e agisce come vasodilatatore, impedendo così la formazione del coagulo. Inoltre, la produzione di magnesio aumentata i globuli bianchi a beneficio del sistema immunitario. Si stima che circa il 60% di magnesio assimilato si deposita nelle ossa e nei denti, il 28% di organi e muscoli, e il restante 2% nei fluidi corporei.

Il cece è un alimento con un contributo notevole di vitamina B1, così coinvolti nella produzione di energia collaborare nel metabolismo dei carboidrati. Vitamina B1, o tiamina gioca un ruolo essenziale nella assunzione di glucosio da parte del sistema nervoso e cervello, in modo che questa carenza di nutrienti può portare a stanchezza, scarsa attività mentale, mancanza di coordinamento, depressione, ecc Altre funzioni come la crescita e mantenimento della pelle o il senso della vista, dipendono ampiamente i livelli di questa vitamina nel corpo.

Il cece è degno di nota per il suo contributo di potassio, insieme a sodio, regola l’equilibrio acido-base e la concentrazione di acqua nel sangue e nei tessuti. Le concentrazioni di questi due elementi dentro e fuori le cellule del nostro corpo generano un potenziale elettrico che favorisce le contrazioni muscolari e gli impulsi nervosi, con particolare attenzione alle attività cardiaca.

Il ceci, grazie alla presenza di zinco, sono molto utili nel processo di formazione osseo e sviluppo di organi riproduttivi, favorendo il funzionamento della ghiandola prostatica. Zinco, oltre ad essere un potente antiossidante naturale, favorisce l’assorbimento della vitamina A e la sintesi delle proteine come il collagene, contribuisce alla corretta crescita durante la gravidanza, l’infanzia e l’adolescenza, e aiuta a mantenere i sensi della vista, gusto e l’olfatto. Oltre alle ossa, è presente in vari tessuti del corpo come i muscoli, testicoli, capelli, unghie e rivestimenti dell’occhio.

La vitamina B6, o piridossina, riduce anche i livelli di estrogeni, i sintomi prima dell’aggiunta mestruazioni a stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue durante la gravidanza. Inoltre impedisce la formazione di calcoli di ossalato di calcio o pietre nel rene.

Il contenuto di acidi grassi rende i ceci una fonte di energia che aiutano a regolare la temperatura corporea, per avvolgere e proteggere gli organi vitali come il cuore e reni, e per trasportare le vitamine liposolubili (A, D, E, K) per facilitare assorbimento. Grasso è essenziale per la formazione di alcuni ormoni e fornisce acidi grassi essenziali che il corpo non può sintetizzare e deve necessariamente ottenere la dieta quotidiana.

Una delle ricette più famose e consumate con i ceci è l’hummus di ceci. L’hummus di ceci è una deliziosa crema tipica del Medio Oriente; viene servita come “meze”, ovvero piccolo antipasto da gustare prima delle altre pietanze. Proviamo questa deliziosa ricetta leggendo qui.

Un’altra ottima ricetta con i ceci è l’imbrecciata umbra, da servire come antipasto ma anche come contorno. Vediamo qui.