Home Alimentazione Biologica La risposta dell’omeopatia contro la sindrome da fatica cronica

La risposta dell’omeopatia contro la sindrome da fatica cronica

1676
0
CONDIVIDI

La sindrome da fatica cronica è un disturbo molto comune, di cui ancora non si conoscono bene le cause. Spesso è accompagnata da dolori muscolari, febbre e mal di testa, oltre a un senso di affaticamento e debolezza che pervade l’organismo anche dopo il minimo sforzo.

Molte persone che ne sono affette lamentano difficoltà a concentrarsi, a memorizzare le cose, insonnia e dolori cervicali.

Abbiamo già visto quali cibi possono influire su questa condizione, sia positivamente che negativamente (per approfondire l’argomento, andare a questo link). Oggi, vedremo invece la risposta che fornisce l’omeopatia.

Alcuni farmaci a base di erbe e sostanze nutritive come la carnitina e l’olio di enotera possono infatti apportare benefici, ma sembra che l’omeopatia riesca a svolgere un ruolo preciso nell’alleviare, se non eliminare, i sintomi da fatica cronica.

Ecco allora un elenco di rimedi, collegati a particolari condizioni.

SONY DSC

Ammonium Carbonicum

Chi ha bisogno di questo rimedio presenta: scarsa memoria, debolezza e stanchezza, mal di testa, mal di gola e le ghiandole ingrossate.

Arnica

L’Arnica viene in genere consigliata se la condizione peggiora dopo uno sforzo che si accompagna a febbre, dolori articolari e mal di testa. In alcuni casi è alternata con l’Hypericum .

Arsenicum album

La stanchezza si alterna ad ansia, dolori articolari e muscolari, insonnia mal di testa e gola gonfia.

Calcarea Phosphorica

I sintomi preminenti includono: debolezza e affaticamento, scarsa memoria, scarsa concentrazione, dolori articolari, mal di gola e mal di testa nella regione occipitale.

Canfora

Le persone a cui in genere è consigliato questo rimedio sono pervase da una sensazione di freddo, ma non sopportano di essere coperte. Altri sintomi sono: difficoltà a memorizzare, mal di testa concentrato soprattutto nell’area occipitale, febbre e mal di gola.

Carbone Vegetale

Questo rimedio è spesso associato a un desiderio costante di mangiare. La persona che è affetta da fatica cronica avverte anche debolezza alle estremità del corpo, cefalea occipitale e mal di gola.

Hypericum

L’Hypericum è tra i rimedi più utilizzati per curare questa condizione. I sintomi a esso associati sono : scarsa memoria, mal di testa, dolori e disturbi che peggiorano in caso di sforzi congiunti.

Iris versicolor

È consigliato nei casi di emicrania forte e quando la stanchezza è accompagnata a irritabilità, stanchezza mentale e mal di gola.

Kalium phosphoricus

I sintomi collegati sono: stanchezza accompagnata da tremore, sonno agitato, mal di testa occipitale e affaticamento muscolare da sforzo.

Nux vomica

La persona che ha bisogno di questo rimedio è ipersensibile e irritabile. L’affaticamento è spesso collegato a un eccesso di lavoro. Altri sintomi sono: mal di testa, mal di gola, dolori articolari, tensione muscolare e disturbi del sonno.

Acidum phosphoricum

I sintomi che corrispondono all’uso dell’acido fosforico includono: svogliatezza e apatia, emotiva e fisica, stanchezza, scarsa memoria, concentrazione difficile, mal di testa in concentrato sulle tempie, dolori articolari e febbre.

Scutellaria

Nervosismo e paura, oltre a un senso costante di inquietudine possono essere alcuni dei sintomi che indicano specificamente la necessità della Scutellaria. I disturbi peggiorano con degli sforzi eccessivi.

Silice

Questo rimedio è collegato a un’alimentazione scorretta e ai disturbi che ne derivano. Il soggetto che ne ha bisogno presenta stanchezza dovuta a un eccesso di lavoro, scarsa memoria, gonfiore ghiandolare, mal di testa che si concentra spesso su un occhio.

Tuberculinum

La persona che ha bisogno del Tuberculinum è spesso emaciata e sente freddo facilmente. Può soffrire di scarsa memoria, debolezza, sudorazione notturna, dolori articolari, ingrossamento delle ghiandole linfatiche, mal di testa periodici che si estendono dall’occhio destro all’orecchio sinistro, insonnia e mal di gola. La maggior parte dei sintomi, tra cui la debolezza, si aggravano a ogni minimo sforzo.

(Foto in evidenza: Life Mental Health; foto interna: cdn.sheknows.com)