Home Alimentazione Biologica Invertire il processo di invecchiamento in maniera naturale

Invertire il processo di invecchiamento in maniera naturale

1278
0
CONDIVIDI

Le persone sono spesso ossessionate dall’età, o meglio, dai segni che il trascorrere del tempo lascia sulla loro pelle. Per questo, oggi ancora più di ieri, si cerca in tutti i modi di rallentare il processo di invecchiamento ed evitare: i capelli che iniziano a tingersi di bianco, le rughe d’espressione che lasciano i loro segni sui volti, le macchie che appaiono sulla pelle delle mani e del viso.

Molte persone decidono così di affidarsi a trattamenti intensivi, a miracolose creme riparatorie o alla chirurgia.

Ma il progressivo invecchiamento può essere fermato in maniera naturale?

Di sicuro, l’avanzare dell’età ha un suo corso inarrestabile. I solchi che vediamo sul viso o i capelli bianchi che fanno capolino tra le nostre chiome, sono i segni di una vita vissuta, delle nostre scelte, delle nostre espressioni. Più che arrestare il processo di invecchiamento, possiamo provare a rallentarlo, possiamo provare a viverlo in salute.

La dimostrazione che c’è chi è riuscito a farlo viene da tutte quelle persone che incontriamo per strada e che dimostrano 10, in alcuni casi, 15 anni in meno della loro vera età.

Avete mai fatto caso a cosa caratterizza tutte queste persone che stanno invecchiando “nel modo migliore possibile”?

Dando per scontato che non stiamo parlando di coloro che si sono affidati alla chirurgia estetica, possiamo dire che sono tutte persone accomunate da alcuni fattori: hanno scelto di seguire una dieta incentrata sul consumo di prodotti biologici, molto spesso crudi, bevono molta acqua, consumano centrifugati di frutta e verdura, praticano meditazione o yoga con costanza, si dedicano ad attività fisica, dormono bene e sanno rilassarsi.

Più di tutto, comunque, possiamo dire che ciò che influenza il nostro processo di invecchiamento è l’alimentazione.

Il consumo di qualsiasi cibo, tossico o estraneo al disegno biologico evolutivo naturale del corpo umano, prima o poi incide sulla nostra salute o sul nostro aspetto. Per fare un esempio, pensiamo ai danni prodotti dal consumo di junk food, dall’eccesso di fritture, dagli snack confezionati. Sono esattamente gli stessi alimenti che accelerano notevolmente il processo di invecchiamento fisico, sia internamente che esternamente.

Sappiamo che questo tipo di alimenti, incompatibili con la nostra natura, dovrebbero essere evitati. Ma quali sono quei cibi che invece sono in grado di rallentare o invertire un processo di invecchiamento apparentemente troppo precoce?

cibi antietà

È generalmente riconosciuto che gli effetti dell’invecchiamento, sia internamente che esternamente, sono dovuti sostanzialmente per effetto dell’azione ossidativa associata ai radicali liberi. L’azione di questi agenti accelera generalmente con l’avanzare dell’età, ma può essere influenzato da ciò che immettiamo nel nostro corpo e addirittura da quanto siamo stressati, arrivando a danneggiare progressivamente i nostri organi, tra cui la pelle.

Questo processo di ossidazione può causare una vasta gamma di problemi di salute legati all’età e all’aspetto esteriore. Ne abbiamo parlato quando abbiamo descritto i 9 antiossidanti naturali, indispensabili per la nostra salute.

Consumare regolarmente cibi che contengono antiossidanti naturali può rallentare, fermare o addirittura invertire gli effetti dell’invecchiamento, riversando benefici sull’aspetto esteriore delle persone, ma anche e soprattutto sulla salute.

Esiste un gruppo di antiossidanti molto particolari che può aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo: le “xantofille”, un gruppo di sostanze naturali appartenenti chimicamente alla famiglia dei carotenoidi.
Presentano infatti la struttura chimica fondamentale del carotene, ma a differenza di quest’ultimo contengono atomi di ossigeno.  Le xantofille presentano un colore non ben definito, che varia dal giallo al rosso.

Questi antiossidanti hanno dimostrato di avere potenti effetti anti-invecchiamento, soprattutto se inseriti all’interno di una dieta sana che elimina o riduce drasticamente il consumo di carne.

Gli alimenti anti-età che contengono questi particolari antiossidanti naturali sono:

Alga spirulina. Contiene una vasta gamma di potenti antiossidanti del gruppo delle xantofille, tra cui il beta-carotene, la zeaxantina, la luteina, la rodoxantina. La spirulina, come abbiamo avuto già modo di vedere, è inoltre indicata come una delle migliori fonti di proteine vegetali e produce innumerevoli benefici per l’organismo.

Frutta e bacche. Naturalmente, questa particolare famiglia di antiossidanti è contenuta anche all’interno della frutta rosso e arancione, il cui colore è dovuto proprio alla presenza di xantofille, come le albicocche, le pesche, le arance e i cachi. O delle bacche color rosso, come le bacche di goji.

Pomodori. Oltre all’importantissima azione del licopene che fa tanto bene alla nostra salute, il pomodoro può vantare la presenza di innumerevoli antri composti e antiossidanti naturali che ostacolano l’azione dei radicali liberi. Betacarotene, luteina e xantofille, rendono questo alimento un toccasana per gli occhi e per la pelle.

Verdure a foglia verde, come gli spinaci, ma anche i cavoli, la bietola, la zucca, le rape e le patate dolci, contengono alte concentrazioni di questo antiossidante naturale.

Questi alimenti permettono di rendere il processo di invecchiamento del nostro organismo tutt’altro che inevitabile. Alcuni cambiamenti nella dieta, volti alla ricerca di cibi sani, consumati preferibilmente crudi, non bloccano il passare degli anni, è sicuro, ma ci permettono di farci sentire e apparire più giovani, dentro e fuori. Di sicuro, ci consentono di invecchiare in maniera più sana.

In tutto questo, inoltre, è necessario non sottovalutare il potere che la meditazione può esercitare sul nostro corpo e sulla nostra mente.

Fonte

Fonte

Fonte

(Foto: immagine in evidenza, Alyssa L. Miller; immagine interna,  Nina Matthews Photography)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here