Home Rimedi Naturali Influenza 2016: sintomi e rimedi naturali per affrontarla al meglio

Influenza 2016: sintomi e rimedi naturali per affrontarla al meglio

835
0
CONDIVIDI

Ecco un elenco di rimedi naturali da inserire nel vostro pronto soccorso per affrontare l’influenza 2016.

Siete pronti ad accogliere questa nuova influenza 2016? Secondo gli esperti sembra che il picco di quest’anno sia previsto per il mese di febbraio. Abbiamo allora tutto il tempo necessario per correre ai ripari e preparare bene il nostro organismo ad affrontare i malanni stagionali.

Oltre ad alcune soluzioni utili a rafforzare il nostro sistema immunitario, possiamo preparare una sorta di armadietto del pronto soccorso fatto di rimedi naturali utili alle varie situazioni.

Partiamo col dire che i sintomi di questa influenza 2016 saranno molto simili a quelli degli anni passati: febbre, mal di testa, congestione nasale, tosse, dolori muscolari e senso di malessere generale. In alcuni casi, questi sintomi possono accompagnarsi a disturbi gastrointestinali come nausea, vomito e diarrea.

Da qui alla metà di febbraio, questi disturbi si faranno sentire ancora di più, soprattutto in previsione dell’ondata di freddo gelido prevista nei prossimi giorni.

Come dicevamo, però, è possibile realizzare una sorta di armadietto di soccorso naturale anti-influenza, che possa aiutarci a tenere a bada i diversi sintomi. Attenzione, se notate complicazioni, non esitate a contattare un medico, soprattutto se a essere interessati dalla malattia sono i bambini, gli anziani o altri soggetti a rischio.

Allora, di volta in volta, analizziamo adesso i vari rimedi naturali contro i sintomi di questa influenza 2016.

Il primo rimedio essenziale per combattere l’influenza è l’echinacea. La ricerca sostiene la sua capacità di ridurre sia la gravità che la durata dei sintomi influenzali. Le radici di echinacea hanno proprietà di citochine modulanti. Vari studi dimostrano che l’echinacea contiene composti ad azione antivirale, antibatterica ed immunostimolante.



In caso di vomito e nausea, ovviamente, il rimedio più efficace è lo zenzero. Prendetene un pezzettino e masticatelo, o bevete a piccoli sorsi un ottimo infuso, che ha anche antinfiammatorio e energizzante.

In caso di dissenteria, non potete fare a meno di probiotici per riequilibrare e sostenere la flora batterica. In aggiunta, potete adoperare anche un estratto di noce che ha una funzione astringente. Ricordate: l’intestino è sede principale delle nostre difese, quindi dal suo equilibrio passa una risposta difensiva dura contro virus e batteri.

Per febbre e mal di gola, il rimedio naturale più adatto è Il sambuco, un importante stimolante per il sistema immunitario. Il suo estratto, se preso ai primi sintomi, aiuta ad alleviare i dolori muscolari e il mal di gola. Ma non solo: sembra sia efficace anche a ridurre la febbre e, secondo uno studio norvegese, i tempi di recupero sono più veloci rispetto ai tempi influenzali standard.

Ricordate inoltre di curare l’alimentazione: non fate mancare nel vostro piatto frutta e verdura di stagione che vi daranno i sali minerali e le vitamine necessari per sostenere il sistema immunitario.

Per mal di testa e raffreddore, potete invece ricorrere agli oli essenziali.  Al link trovate un approfondimento a riguardo.

In caso di tosse, invece, non dimenticate i poteri del miele.

Infine non fate mancare dell’ olio di arnica, da massaggiare per alleviare i dolori muscolari.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here