I migliori oli essenziali per la cura della pelle

Gli oli essenziali possono essere un prezioso aiuto per la nostra bellezza e la nostra salute. Dopo aver visto un elenco di oli essenziali per proteggere i capelli e rendere più belli i piedi, oggi vedremo una selezione di prodotti adatti a vari tipi di pelle.

La pelle è la prima linea di difesa del nostro corpo. Soggetta a numerose minacce, come freddo, cicatrici, macchie, invecchiamento, ha bisogno che ce ne prendiamo cura, per poter mantenere la naturale bellezza ed elasticità. E gli oli essenziali possono aiutarci in questo. Vediamo allora un elenco dei migliori, utili a mantenere la pelle in salute, idratata e correttamente nutrita.

Olio essenziale di avocado

L’olio essenziale di avocado contiene molta vitamina A ed E, utili a favorire la guarigione e stimolare la cicatrizzazione.

Olio di cipresso

Migliora la circolazione che ossigena e nutre la pelle. Il risultato è una pelle più forte che riduce la visibilità delle vene varicose e dei capillari rotti.

Olio di semi di melograno

Gli antiossidanti presenti nell’olio di semi di melograno rallentano il processo di invecchiamento, riducendo i danni prodotti dai radicali liberi. Quest’olio, in particolare, nutre la pelle, migliorandone l’elasticità e aiutando la rigenerazione delle cellule.

Olio di sandalo

L’olio di sandalo aiuta a combattere i primi segni di invecchiamento, rendendo meno evidenti cicatrici e rughe e lenendo la pelle irritata.

Olio essenziale di rosa

Aiuta a idratare la pelle e a lenire le parti infiammate. È in genere adatto per la pelle sensibile ed eccessivamente rilassata. Inoltre, riduce gli effetti di psoriasi e dermatiti.




Olio di Tea Tree

Eccezionale in tutti i suoi usi, l’olio essenziale di tea tree è un anti-batterico, utile contro l’acne.

Olio di Mandorle Dolci

Rigenera la pelle e favorisce la circolazione grazie alla sua alta concentrazione di vitamina E e K.

Olio essenziale di lavanda

Inconfondibile grazie al suo piacevole aroma, l’olio essenziale di lavanda possiede tantissime proprietà, tra cui quella antinfiammatoria e lenitiva. È adatto per la pelle disidratata, tendente ad acne o psoriasi.

Come abbiamo accennato all’inizio, per ogni tipo di pelle esiste un particolare olio essenziale. Vediamo come differenziarli.

  • Pelle secca: gli oli essenziali migliori sono quelli più delicati e lenitivi, come camomilla, lavanda, rosa, sandalo e avocado.
  • Pelle grassa: lucida, coi pori dilatati, i migliori prodotti sono gli oli essenziali di bergamotto, tè verde, mandarino, arancia, echinacea.
  • Mista o normale: vanno bene gli oli di rosa, sandalo, mandorle, lavanda, geranio.
  • Pelle matura: sono chiari i primi segni del tempo e la perdita di elasticità. Gli oli essenziali migliori qui sono quelli di avocado, germe di grano, albicocca, ortica, lavanda.

Gli oli essenziali non vanno mai usati puri sulla pelle, ma sempre con parsimonia e diluiti o nelle creme neutre che usate abitualmente o in oli vettori, adatti al vostro tipo di pelle.

(Foto)

bellezza naturale, cura della pelle, oli essenziali, oli essenziali proprietà


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto