Home Gravidanza Allattamento al seno: protegge i neonati dall’obesità infantile

Allattamento al seno: protegge i neonati dall’obesità infantile

671
0
allattamento al seno

I risultati sono stati presentati in un panel di domenica 18 marzo all’ENDO 2018, il  100° incontro annuale della Endocrine Society a Chicago, Illinois.

L’ allattamento al seno può proteggere i bambini con elevato peso alla nascita da sovrappeso o obesità da bambini, secondo quanto suggerisce una nuova ricerca dalla Corea del Sud.

“L’elevato peso alla nascita è associato al sovrappeso o all’obesità durante la prima infanzia, mentre l’ allattamento al seno esclusivo è un importante fattore protettivo contro il sovrappeso e l’obesità”, ha detto l’autore dello studio principale Hae Soon Kim, MD della Ewha Womans University College of Medicine in Seoul.

I bambini di peso elevato alla nascita avevano un’alta percentuale di presentare obesità o sovrappeso fino a 6 anni di età rispetto ai bambini normali alla nascita. Ma il rischio di diventare sovrappeso o obesi è diminuito significativamente tra i bambini di peso elevato che sono stati allattati al seno per i primi sei mesi di vita “, ha aggiunto Kim.

L’analisi della curva di crescita

In uno studio di coorte retrospettivo, Kim e co-autori, tutti di Ewha Womans University College of Medicine, hanno studiato la curva di crescita del peso e l’effetto protettivo dell’ allattamento al seno per contrastare l’obesità nei bambini. Hanno analizzato i dati tra il 1 ° gennaio 2008 e il 31 dicembre 2016 dal National Health Information Database (NHID) della Corea.

I ricercatori hanno seguito 38.039 partecipanti che erano completamente in linea con tutti i controlli sanitari dalla nascita fino ai 6 anni di età. Ad ogni periodo di controllo, gli autori hanno esaminato l’associazione tra lo stato di nascita e lo sviluppo della crescita.

I bambini venivano assegnati a uno dei tre gruppi per peso alla nascita: il gruppo con basso peso alla nascita, inferiore o uguale a 2.500 grammi; il gruppo di peso normale alla nascita, oltre i 2.500 grammi e sotto i 4.000 grammi; e il gruppo ad alto peso alla nascita, 4.000 grammi o più.

I risultati della ricerca

Durante il periodo di follow-up, circa il 10% dei neonati a basso peso alla nascita e il 15% del peso normale alla nascita ha sviluppato obesità o sovrappeso. Al contrario, più del 25% dei bambini con peso alto alla nascita hanno poi manifestato obesità o sovrappeso.

Come normale, i bambini nati con un elevato peso alla nascita erano altamente suscettibili di essere sovrappeso o avere obesità rispetto ai bambini normali alla nascita fino ai 6 anni di età, e i bambini con basso peso alla nascita erano altamente soggetti a sottopeso fino a 6 anni di età.

Ma il rischio di sovrappeso o obesità è diminuito in modo significativo se i bambini di peso elevato sono stati allattati esclusivamente al seno per i primi sei mesi di vita, a differenza di quanto sostiene invece questo articolo




“L’aumento della prevalenza del sovrappeso e dell’obesità infantile, iniziato negli anni ’70, è diventato un’epidemia globale: l’obesità persiste dall’infanzia all’adolescenza e fino all’età adulta ed è una delle principali cause di problemi di salute“, hanno ribadito gli autori nel loro studio . Abbiamo già visto come tra le cause dell’obesità infantile ci siano anche fattori esterni che non dipendono dall’eredità genetica o dai fattori di predisposizione familiare, come ad esempio gli interferenti endocrini

Il ministero della Sanità e della Repubblica della Corea ha finanziato lo studio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.