Home Alimentazione Biologica Frutta e verdura di stagione: la spesa di maggio

Frutta e verdura di stagione: la spesa di maggio

577
1
CONDIVIDI

Il mese di maggio non ha ancora la quantità dei colori e dei sapori dei frutti estivi, ma porta con sé dei preziosi regali, tutti gustosi e utili alla nostra salute.

Dopo aver visto cosa mettere nel carrello della spesa di aprile, nel quale abbiamo trovato tra le altre cose asparagi, fave e fragole, vediamo adesso quale sarà la spesa di maggio, tutta fatta esclusivamente di frutta e verdure fresche.

Anche questo mese ci dona alimenti utili a disintossicarci delle scorie accumulate durante i mesi invernali e a combattere la ritenzione idrica.

Fave

Tra gli ortaggi più buoni che continuano a farci compagnia anche a maggio troviamo le fave fresche, con il loro contenuto di vitamine, fibre, ferro e proteine. Questo particolare legume ci aiuta soprattutto nella depurazione dell’organismo, perché il suo apporto di fibre favorisce la motilità intestinale. Nelle fave fresche è presente inoltre un aminoacido chiamato L-dopa che pare abbia la proprietà di alzare la concentrazione di dopamina nel cervello. Per approfondire i benefici che derivano dal consumo delle fave, potete andare al link: http://ambientebio.it/7-super-proprieta-delle-fave/

Piselli freschi

A maggio troviamo ancora i piselli freschi, molto importanti per il loro apporto di vitamine, ma anche di minerali come fosforo, potassio, sodio, magnesio e ferro. Anche i piselli sono legumi che aiutano a depurare il nostro organismo, grazie al potassio che li rende diuretici. Oltre  vitamine e minerali, i piselli freschi contengono fibre, proteine, carboidrati e sono costituiti per il 78% di acqua. Tra gli aminoacidi presenti troviamo: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, isoleucina, leucina. Tra le vitamine più importanti c’è una buona quantità di vitamina C, necessaria per rinforzare le nostre difese immunitarie. L’acido folico e la vitamina B6 invece sono utili per l’apparato cardiovascolare, il benessere del cuore e dei vasi sanguigni. La clorofilla aiuta l’organismo nella produzione dei globuli rossi.

verdura di stagione

Patate novelle

Le patate sono costituite per il 79% di acqua, il 15% di amido e la restante percentuale di zuccheri, grassi, proteine e fibre. I minerali in esse contenuti sono: fosforo, calcio, potassio, zinco, rame e manganese. Le vitamine sono soprattutto quelle del gruppo B, la vitamina C, K e J. Uno dei nutrienti più importanti delle patate è il potassio, utile nei casi di ipertensione e valido supporto per liberare l’organismo dai liquidi in eccesso.

Il succo di patata, nella tradizione popolare, è considerato un ottimo rimedio contro i dolori reumatici e nei casi di dolore allo stomaco. Questo perché si pensa che il succo sia utile a liberare l’organismo dalle tossine e da tutti quegli agenti che creano uno stato infiammatorio cronico.

Molte delle sostanze nutritive della patata sono contenute nella buccia, per cui sarebbe utile consumarla, magari cuocendo le patate al forno o al vapore. Vanno conservate in un luogo fresco e asciutto.

Le altre verdure che possiamo ancora trovare in questo mese di maggio sono: asparagi, cicoria, radicchio rosso, finocchi, rucola, lattuga, barbabietole.

Nespole

Le nespole sono tra le novità di questo mese. Dal colore giallo-arancio, sono ricche di vitamina C, calcio e carboidrati. Questo frutto, se mangiato maturo, ha delle proprietà lassative. Sembra inoltre che possiedano delle blande proprietà antipiretiche. Contengono poche calorie e aiutano ad allontanare i morsi della fame, mantenendo più a lungo il senso di sazietà: ecco perché possono essere un valido aiuto durante le diete. Nei noccioli sono contenute delle sostanze ritenute tossiche per il nostro organismo.


Ciliegie

Verso la fine di maggio iniziamo a trovare anche le preziose e buonissime ciliegie che ci terranno compagnia fino a fine giugno. Le ciliegie sono considerate degli antidolorifici naturali. Contengono una discreta quantità di vitamine e sono dissetanti, ottime per combattere la calura dei mesi estivi, anche perché contengono molti sali minerali. Grazie alla presenza dei flavonoidi, in combinazione con le vitamine A e C, le ciliegie sono anche degli ottimi antiossidanti e aiutano a mantenere la pelle elastica, perché stimolano la produzione di collagene. L’acido malico, infine, è in grado di favorire la digestione degli zuccheri e l’attività epatica.

In questo mese continuano a farci compagnia le fragole, i kiwi e le pere. Tutti frutti dolcissimi, ricchi di vitamine e dissetanti.

(Foto in evidenza: photo-dictionary; foto interna: Issyeyre)

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here