Difese immunitarie basse? Fatti aiutare da queste 5 erbe

Difese immunitarie basse? 5 erbe vengono in vostro soccorso

In caso di difese immunitarie basse, la natura viene in nostro soccorso con alcune erbe che potenziano il nostro sistema. Ecco le migliori

In alcuni periodi dell’anno, durante i cambi stagione, ad esempio, o in periodi di forte stress può capitare di avere le difese immunitarie basse. Per fortuna, anche in questo caso la natura viene in nostro soccorso, regalandoci dei preziosi strumenti utili a rafforzare il nostro sistema immunitario.

Delle difese immunitarie basse ci rendono più vulnerabili alle malattie. E con l’arrivo della stagione fredda è meglio non farsi trovare impreparati! Vediamo insieme alcune erbe che possono renderci più forti.

Echinacea

L’Echinacea è un’erba popolare molto conosciuta per le sue proprietà antibiotiche e immunostimolanti. Aumenta la produzione di citochine e l’attività delle cellule immunocompetenti. Può essere impiegata sia in via preventiva, che come cura di malattie già in atto. Esistono diverse modalità di assunzione dell’echinacea, che dipendono dall’uso che se ne deve fare. L’erba può essere assunta infatti sotto forma di estratto secco, decotto, gocce, ma anche di pomata in caso di ferite infette e ustioni.

Ginseng 

Questa erba ha molte varietà. Quella più studiata è il Panax ginseng, noto anche come ginseng coreano. Al suo interno è presente una classe di saponine triterpeniche, i ginsenosidi, che hanno dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie. Il ginseng è molto buono, ha un’azione energizzante ed è ottimo per difendervi da raffreddore e influenza. In questo caso si consiglia di utilizzarlo sotto forma di estratto secco.




Astragalo

Quest’erba stimola il sistema immunitario e favorisce la digestione, supportando inoltre le funzioni della ghiandola surrenale. È un ottimo antinfiammatorio e immunostimolante, utile anche a combattere l’influenza e il raffreddore comune, utile quindi a preparare il nostro corpo all’arrivo della stagione fredda.

Equiseto

Si tratta di una pianta molto comune anche nelle nostre zone. Svolge un’azione rimineralizzante ed è un prezioso aiuto in caso di difese immunitarie basse. Può essere adoperato per la preparazione di infusi o decotti ed ha varie possibilità di utilizzo, anche nell’orto, come antifungino o nutrimento per le piante.

Rosa canina

Le bacche di rosa canina sono ricchissime di vitamina C e altre vitamine (A, B1, B2, E, PP) essenziali per rafforzare il sistema immunitario. Gli impieghi più diffusi delle bacche di rosa canina riguardano sia i frutti freschi che essiccati, preparati per realizzare tisane da bere ai primi sintomi di raffreddore, influenza, tosse o mal di gola. 

 

Naturalmente, le difese immunitarie basse si possono combattere non solo con le erbe, ma anche attraverso gli alimenti giusti. L’alimentazione è alla base del funzionamento del nostro organismo. Curarla può fare la differenza nella lotta alle malattie di vario genere.

FOTO

come alzare le difese immunitarie, Difese immunitarie basse, sistema immunitario


Agnese Tondelli

La mia passione è sempre stata l'arte di creare con poco, e di riutilizzare le risorse per formare oggetti di nuova utilità. Per questo troverete numerosi articoli che riguardano il riciclo creativo e piccoli tutorial su come svolgere piccoli e grandi lavori domestici. Sono anche una mamma premurosa e mi piace dare dei consigli per vivere questo aspetto della nostra vita nel modo più naturale e sicuro possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter

[newsletter_signup_form id=1]