cbd come usare il cbd sulla pelle

Come usare il CBD per la cura della pelle

La tua pelle ha sempre avuto  un aspetto sano ma ultimamente vi sono piccoli inestetismi e non sai come porre rimedio? Dopo aver provato prodotti diversi per la pelle ti hanno consigliato di ricorrere a quelli a base di CBD e vorresti saperne di più?

In questa facile guida ti forniremo tutte le informazioni necessarie per conoscere nel dettaglio il CBD con approfondimenti riguardo al modo in cui può essere utile per te. Ti introdurremo alcuni dei prodotti formulati appositamente per prenderti cura della tua pelle, a base di cannabidiolo, che in contemporanea apportano benefici a tutto l’organismo.

Dal suo principio attivo agli effetti collaterali, potrai conoscere tutti gli aspetti e gli effetti che il CBD può avere sulla tua pelle, oltre che apprendere in che modo utilizzarli per ottenere il massimo dei benefici in modo semplice ed efficace.

Sarai poi tu a decidere quali prodotti siano più idonei per la tua pelle, specialmente se sono presenti alcuni difetti, problemi o infiammazioni a cui vuoi porre rimedio.

In linea generale, ti suggeriamo comunque di ricorrere al tuo medico per rivolgergli qualsiasi domanda riguardi la salute della tua pelle e ricevere il suo parere autorevole. Sarà sua cura approntare un eventuale piano di trattamento, in base alle tue specifiche condizioni. 

Relativamente al CBD invece, il consiglio è sempre quello di utilizzare prodotti sicuri e testati, affidandoti ad aziende competenti, come ad esempio Canzon, che investono in ricerca per immettere sul mercato prodotti che diano determinate garanzia di qualità.

CBD come usarlo per la cura della pelle

ESPLORANDO IL CBD E LE SUE CARATTERISTICHE

Prima di introdurre i prodotti per la pelle, può esserti molto utile sapere perchè il CBD è da considerare una sostanza importante ed efficace.

Innanzitutto si tratta di una componente organica presente nelle piante di canapa o cannabis light (definita anche cannabis legale).

Tale sostanza viene estratta dalla pianta attraverso procedimenti differenti che ne preservano le sue proprietà. Una volta estratto, il CBD o cannabidiolo viene lavorato e trasformato in prodotti vari che trovi disponibili in commercio. Estremamente versatile, lo puoi usare sotto diverse forme. 

Il suo principio attivo si mette in moto nel momento in cui entra in contatto con il sistema endocannabinoide presente nel corpo umano. Tale sistema è composto, tra gli altri, dai recettori cannabinoidi CB1 e CB2 dislocati nel nostro organismo. Il loro ruolo è fondamentale per:

  • La regolazione dello stimolo della fame
  • La regolazione dell’umore
  • Il controllo dello stimolo dell’appetito
  • L’elaborazione emotiva
  • Le capacità mnemoniche
  • Il rafforzamento del sistema immunitario
  • La riduzione delle infiammazioni
  • La risposta del nostro organismo alle malattie

In altre parole, al sistema endocannabinoide compete la regolazione omeostatica, ovvero il controllo delle funzionalità dell’organismo. Per tale ragione, creme e altri prodotti contenenti CBD possono avere effetti benefici sulla nostra pelle e in generale sul nostro organismo.

C’è poi da evidenziare il fatto che il CBD, o cannabidiolo estratto dalla cannabis terapeutica, è una sostanza organica che, a differenza delle altre contenute nella stessa pianta (una fra tutte, il THC) e da cui viene separato, non è psicotropo e pertanto non potenzialmente dannoso per l’uomo. 

Nella maggior parte dei casi, se ti affidi a prodotti di qualità non dovresti avere problemi nell’uso di composti che contengono il cannabidiolo, specialmente se ti attieni alle dosi indicate sulle confezioni dei singoli prodotti.

ALCUNI PRODOTTI CHE CONTENGONO CBD, IDEALI PER LA TUA PELLE

La pelle è diversa per ciascun individuo e, oltre ad avere una sua unica caratterizzazione, differente da persona a persona, è fortemente influenzata nell’aspetto e nello stato di salute, da numerosi fattori. 

Il freddo, il caldo eccessivo, lo smog, il contatto con sostanze chimiche o irritanti (di uso industriale o domestico, come nel caso di detergenti aggressivi), le infiammazioni; sono tutti fattori che hanno un impatto più o meno lieve sulla nostra pelle.

Fortunatamente, indipendentemente dal fatto che tu abbia una pelle sensibile, o una pelle grassa oppure secca, puoi sempre ricorrere a prodotti specifici per mantenerla in salute e preservarne il suo equilibrio.

In particolare ti indichiamo quali prodotti al CBD possono essere utili, in base al tuo tipo di pelle.

Se la tua pelle risulta particolarmente secca, specialmente nella zona delle mani, puoi ricorrere a prodotti appositamente studiati, come alcune lozioni mani molto efficaci. Si tratta di preparati che puoi tenere sempre con te, in borsa per esempio, e che contengono, oltre al CBD, anche burro di karité o estratto di aloe vera. Aiutano a idratare a fondo la cute, regolando la secchezza. Sono formulate per dare vitalità alla pelle e la loro efficacia è visibile già con le prime applicazioni. 

Per il corpo, puoi usare la crema idratante che protegge la pelle dagli agenti esterni e ambientali che la sottopongono a stress ogni giorno. 

Se la pelle del viso inizia a presentare i primi segni di invecchiamento, puoi eliminare le cellule morte e dare nuova lucentezza al viso, grazie ai trattamenti specifici. Ti basta applicare una crema giorno o la crema notte con regolarità per accorgerti di un miglioramento. 

La pelle risulta setosa ed elastica e inizia a riacquistare tono. Questi trattamenti, specifici per il viso o il contorno occhi, contengono acido ialuronico, olio di cocco e cannabidiolo, che aiutano a ridurre i segni del tempo e a fornire nutrimento cellulare, contrastando l’azione dei radicali liberi. In particolare, il CBD ha proprietà antinfiammatorie.

Oltre ai prodotti per detergere la pelle, ne puoi trovare di specifici, studiati per determinati problemi. Per esempio alcuni preparati contenenti CBD sono studiati per chi ha problemi di acne

Si tratta di creme che si basano sulla tecnologia liposomiale, particolarmente efficace per combattere questo tipo di infiammazione. La presenza di farina di avena colloidale o di altre sostanze naturali, aiuta a potenziare gli effetti benefici e ti permette di ridurre o eliminare il rossore, gli accumuli di sebo, le macchie, il prurito o gli altri tipici sintomi dell’infiammazione.

Combatti da tempo contro il fastidioso problema della psoriasi? Anche in questo caso il CBD può venirti in aiuto grazie alle sue proprietà anti infiammatorie. Trovi creme per psoriasi al CBD che aiutano la pelle irritata a normalizzarsi, riducendo il prurito. 

Per la pelle l’industria cosmetica si è data molto da fare negli ultimi anni, specialmente per quanto riguarda prodotti naturali, a base vegetale, come quelli che contengono CBD.

Una vasta gamma tra cui scegliere per la cura della tua pelle, che mira a rispettare l’equilibrio o ti aiuta a ripristinare il corretto bilanciamento idrolipidico e il normale livello di PH.

Come fare per riconoscere un prodotto di qualità da uno che potrebbe essere potenzialmente dannoso? Il consiglio che puoi seguire è quello di non affidarti al primo distributore che trovi. Non soffermarti solo sul prezzo ma approfondisci le caratteristiche dell’azienda che commercializza i prodotti, cerca di conoscere le tecniche di tutta la filiera produttiva e seleziona solo le aziende che sembrano essere più affidabili.

Una volta che avrai selezionato le aziende che ritieni migliori, non ti sarà difficile affidarti a quelle che ti offrono la qualità e la sicurezza, anche attraverso test qualità eseguiti in laboratorio da terze parti, che confermano l’attenzione verso risultati efficaci e duraturi.

Una volta provato, ti accorgerai dei benefici del CBD sulla tua pelle e di come il suo aspetto generale risulterà migliorato, dal punto di vista dell’idratazione, dell’elasticità, del tono e della setosità. 

LEGGI ANCHE: I MIGLIORI NEGOZI DI CBD IN ITALIA NEL 2020


Gino Favola

Laureato in Scienze Politiche, da sempre sono stato appassionato dai temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità. Da sempre convinto che l'economia debba essere ricondotta sotto le leggi della società civile, mi sono interessato a letture come quelle di Tiziano Terzani, Simone Perotti, Michael Pollan. Mi occupo nello specifico della sezione " ecoreati" per dare uno strumento in più, una sentinella attiva nel territorio, che da voce a tutte le segnalazioni dei nostri lettori che condividono con noi la sensibilità per la difesa dell'ambiente e della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ambiente Bio è una risorsa informativa che affronta le tematiche relative a uno stile di vita sano e virtuoso in ogni senso.

Contattaci: [email protected]

Iscrizione Newsletter
Per favore inserisci un indirizzo email valido
Questo indirizzo è già in uso
The security code entered was incorrect
Grazie per esserti iscritto