Home Alimentazione Biologica Cosa ci succede bevendo Coca Cola e affini: minuto per minuto

Cosa ci succede bevendo Coca Cola e affini: minuto per minuto

449
25
CONDIVIDI

Dopo 10 minuti

I dieci cucchiaini di zucchero contenuti in un bicchiere di cola rappresentano un colpo devastante per il corpo . Tuttavia questo bilancia l’effetto devastante che l’acido fosforico produrrebbe sull’organismo se assunto da solo.

Dopo 20 minuti

Si verfica un aumento dei livelli di insulina nel sangue. Il fegato converte tutto lo zucchero in grassi .

Dopo 40 minuti

L’ingestione di caffeina è stata completata; le pupille si dilatano . Aumenta la pressione sanguigna non appena  il fegato rilascia altro zucchero nel sangue . I recettori dell’adenosina vengono bloccati e viene così inibita la sonnolenza.

Dopo 45 minuti

Il corpo aumenta la produzione di dopamina , un ormone che stimola il centro del piacere del cervello che ha lo stesso principio di funzionamento delle droghe pesanti .

Dopo 1 ora

L’ acido fosforico lega il calcio , il magnesio e lo zinco nel tratto gastrointestinale , sovralimentando  così il metabolismo . Viene aumentata l’escrezione di calcio attraverso le urine.

Dopo più di 1 ora

Senti l’effetto diuretico della bevanda . Il corpo elimina calcio, magnesio e zinco , componenti ossee , così come il sodio . A questo punto la persona si sente irritabile o debole .

In questo contesto ci dobbiamo chiedere  se i consumatori sono consapevoli del ‘ cocktail ‘ che stanno ingerendo quando bevono una bottiglia di Coca-Cola e godere il suo effetto indubbiamente “rinfrescante”

Bisogna ricordare che il principio attivo di questa bevanda è l’acido fosforico . A causa della sua elevata acidità , le  cisterne in cui il concentrato viene trasportato devono  essere resistenti a materiali altamente corrosivi .

In generale , la composizione di uno dei prodotti più pubblicizzati dalla  Coca -Cola, la Diet Coke , senza caffeina, ci lascia davvero a bocca aperta .

Questa bevanda contiene acqua gassata , E150d , E952 , E950 , E951 , E338 , E330 , E211 ed aromi .

L’acqua gassata è l’acqua con gas . Provoca la secrezione gastrica , aumenta l’acidità del succo gastrico e causare flatulenza .

E150d : è un colorante alimentare ottenuto dalla lavorazione di zucchero a determinate temperature , con o senza aggiunta di reagenti chimici . In questo caso , si aggiunge solfato di ammonio .

E952 : è ciclamato di sodio , un sostituto dello zucchero . Il ciclamato è un prodotto chimico sintetico con 200 volte più dolce dello zucchero ed è usato come un sapore dolcificante artificiale . Nel 1969 fu bandito dalla Food and Drug Administration ( FDA ), perché questa sostanza come saccarina e aspartame , ha causato il cancro della vescica nei ratti . Nel 1975 ha iniziato ad essere  bandito anche in Giappone , Corea del Sud e Singapore. Nel 1979 l’OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) di nuovo permesso l’uso del ciclamato .

E950 : è acesulfame potassio , estremamente dolce  e colpevole di alterare il funzionamento del sistema cardiovascolare . Esso contiene anche acido aspartico , una sostanza che può anche eccitare il sistema nervoso e nel tempo può portare alla dipendenza . L’acesulfame scioglie male e non è consigliabile che bambini e donne incinte consumano.


E951 : aspartame è utilizzato come sostituto dello zucchero per i diabetici . È chimicamente instabile a temperature elevate perché si decompone come metanolo e fenilalanina . Il metanolo è molto pericoloso : da 5 a 10 ml sono sufficienti a distruggere il nervo ottico , causando cecità irreversibile . Quando viene riscaldato (come possibile nelle bibite mal stoccate ) l’aspartame diventa formaldeide , un potente agente cancerogeno.

E338 : è l’acido fosforico . Può causare irritazione alla pelle e agli occhi . Viene utilizzato per la produzione di sali di acido fosforico di ammoniaca , sodio, calcio , alluminio , e anche nella sintesi organica per la produzione di carbone e nastri cinematografici, materiali refrattari , ceramiche, vetro , fertilizzanti , detergenti sintetici. E’ inoltre usato nel settore  metallurgico e tessile e nell’industria medica .

Acido citrico E330 . È diffuso in natura ed è utilizzato nell’industria alimentare e farmaceutica . Sali di acido citrico ( citrato ) sono utilizzati nell’industria alimentare e in medicina , per la conservazione del sangue .

E211 : benzoato di sodio è usato come agente antisettico e antimicotico in prodotti alimentari come marmellate, succhi di frutta e yogurt agente . Non è consigliabile che vegna consumato da asmatici e le persone che sono sensibili all’aspirina . Uno studio condotto da Peter Piper , dell’Università britannica di Sheffield , ha rivelato che questo composto provoca  cambiamenti signbificiativi e danni al DNA . Questo può portare a cirrosi e malattie degenerative come il Parkinson .

Gli “aromi naturali” sono additivi aromatici sconosciuti .

La Diet Coke quindi è ancora peggio , perché con l’ aspartame , che sostituisce lo zucchero in questa bevanda , la bevanda diventa un veleno neurotossico puro .

Istituzione Culturale  ICP Pachayachachiq

25 COMMENTI

  1. Si a quanto scritto qui, è più letale la cocacola che qualsiasi altra cosa al mondo io non so perchè la gente scrive di tutto e di piu pur di vendere, io non dico che non faccia male ma sicuramente non muori… ahahah

  2. Gli americani dicono che l’aspartame è cancerogeno e quindi lo hanno bandito, gli europei dicono che non è cancerogeno e quindi ne permettono l’uso….ma a chi dobbiamo dare reta?? Se non si mettono d’accordo loro…..

    • Ci mettiamo d’accordo per conto nostro bevendo acqua e miele….per dissetarsi non serve la coca cola, basta l’acqua. Tutto il resto è quello che ci fanno credere sia indispensabile perché produce profitto.

    • La natura cosa offre ???coca cola ???o acqua …
      L aspartame e naturale ??? Quindi l uomo deve mangiare e bere quello che viene offerto dalla natura …le manipolazione dei cibi e delle bevande
      portano le malattie degenerative di oggi ,insiame ad inquinamento ecc. ..

      • Anche la cicuta è naturale, perché non ne beve un bell’estratto? Che cumulo di sciocchezze, la retorica naturale = “buono”, artificiale = “cattivo”, è una delle peggiori stupidate partorite dalla mente umana.

  3. non c’è da meravigliarsi se la cocacola è veleno…..le multinazionali vendono morte legalizzata, vedi le sigarette, te lo scrivono pure che ti stanno ammazzando

  4. Prima di utilizzare termini come “veleno” riflettete sulle vs abitudini alimentari. Non penso che seguendo un alimentazione equilibrata concedersi una coca cola il sabato come strappo alla regola sia cosi dannoso x la salute.

  5. Quando ero bambino, e le automobili erano fatte in maniera diversa, i poli delle batterie si ossidavano creando una schiuma. Mio padre per pulirle ci buttava su della coca-cola…

    • Funzionerebbe anche dell’aceto, ma secondo voi nello stomaco cosa abbiamo? Acqua di rose? Per la cronaca sono più acidi i succhi gastrici (pH circa 1) che non la coca cola (pH circa 2.5).

  6. Io bevo mezzo litro di coca cola al giorno, per me è una medicina, mi aiuta ad essere meno stanca e sono più allegra. Se questo mi ucciderà pazienza…almeno morirò felice. Se dovessimo rinunciare a tutto ciò che fa male, non dovremmo più nemmeno respirare.

  7. A parte le sostanze delle quali si riportano i risvolti salutistici negativi, mi limito a un piccolo commento sull’effetto dello zucchero nelle bevande e, quindi, non solo per la Coca-Cola. Solo nel nostro Paese il diabete,attualmente,colpisce circa tre milioni di persone.
    Circa altri tre milioni non sono a conoscenza della loro patologia. Saremmo in un rapporto di uno a dieci ma nella Sicilia tale rapporto è ancora più grave. Con il tempo le conseguenze di tale malattia diventano devastanti per l’organismo umano e… per i conti pubblici. Le autorità sanitarie avrebbero dovuto effettuare le dovute contromisure su ciò che rischia di assumere gli effetti di una pandemia (termine improprio ma in grado di esprimere il fenomeno della sua diffusione)ma cosa fanno? In pratica nulla. Troppi i guadagni per chi produce insulina, medicinali specifici, macchinette e striscette per i controlli glicemici al fine di modificare lo “status quo”. Ma se qualcuno iniziasse a proporre un indice, da apporre nelle confezioni, in grado di farci comprendere la pericolosità dell’assunzione continua di certe bevande e cibi zuccherati, nonché un’educazione salutistica a partire dalle scuole elementari,forse riusciremmo ad evitare che il fenomeno andrà ad incrementarsi pure per le future generazioni. Però, mi rendo conto, di esprimermi in termini assolutamente utopistici. E’ il dio denaro che comanda e pazienza se tale politica inneschi dei danni permanenti alla collettività. Un’ultima considerazione. Qualcuno aveva proposto, un po’ di tempo fa, di aggiungere una tassa specifica per tali tipi di bevande e alimenti. Naturalmente, in seguito non si è fatto nulla. E meno male! Di certo non sarebbe stato un aumento di pochi centesimi ad arginare il fenomeno ma, come appena detto, la questione riguarderebbe la consapevolezza e l’educazione all’uso del mangiare e bere in termini corretti.In pratica,storie di fantascienza.

    • Però le tasse sullle sigarette le dobbiamo pagare no?secondo me nn sarebbe male se queste bevande o il junk food in generale avesse un prezzo maggiore da destinarsi alla cura dei disturbi patologici ad esso destinati e pagati dal ssn.

      • Se è per ciò, l’aspetto molto più grave risulta che nelle sigarette viene indicata la loro pericolosità mentre nelle bevande, e nei cibi fortemente zuccherati, tutto dorme come dalle parti di una certa collina… Eppure, lasciando stare i precedenti, il ministro della Sanità attuale dovrebbe essere ben vivo e vegeto e, oltretutto, dovrebbe interessarsi del pieno benessere della collettività e del diabete in particolare ma, è chiaro, ha problemi ben più gravi di cui occuparsi.

LASCIA UN COMMENTO