Home Rimedi Naturali Cibi afrodisiaci: Asparagi, mandorle, zenzero i migliori “anti-flop”

Cibi afrodisiaci: Asparagi, mandorle, zenzero i migliori “anti-flop”

3356
0
CONDIVIDI
cibi afrodisiaci migliori

Dalla tavola alla stanza da letto. Da tempi immemori, l’uomo ha cercato di aumentare l’appetito sessuale, partendo da un altro tipo di appetito, quello culinario.

Peperoncino, crostacei, cioccolato, sono solo alcuni dei cibi afrodisiaci maggiormente associati nell’immaginario comune all’aumento di desiderio sessuale.

In questi giorni, un gruppo di esperti urologici, sessuologi e ginecologi, è tornato sull’argomento in occasione di un incontro tenutosi a Expo su sessualità e alimentazione.

Dall’incontro sono nati spunti interessanti e alcune indicazioni per migliorare la relazione sessuale, a partire dalla tavola.

Se finora sono le donne a essersi sempre occupate del cibo per ‘prenderlo per la gola’commentano gli specialistiadesso tutto sta cambiando e una donna su due ama essere sedotta con una cenetta preparata da lui che, sempre più spesso, si cimenta ai fornelli per conquistarla“.

La ricetta afrodisiaca perfetta

Così, 350 grammi di asparagi e 15 grammi di zenzero a settimana, insieme a 30 grammi di mandorle al giorno, possono aiutare a creare una perfetta ‘ricetta anti-flop’ in camera da letto.

Asparagi

Gli asparagi, che abbiamo imparato a conoscere per i loro benefici sull’intestino, sono “fonte di vitamina E, da consumare almeno 300-350 grammi a settimana anche cotti, perché stimolano la produzione di ormoni maschili potenziando la funzione sessuale e la fertilità“, spiegano gli esperti.

Mandorle

Le mandorle, invece, sono “ricche di antiossidanti e Omega 3, 6 e 12: trenta grammi al giorno hanno un effetto positivo sulla capacità sessuale e riproduttiva dell’uomo“. Oltre, naturalmente a essere buonissime e una fonte incredibile di energia.

Zenzero

Lo zenzero, la spezia amica della linea e della salute, è “anch’esso ricco di antiossidanti nella dose massima consigliabile di 15 grammi a settimana, che favorisce la produzione ormonale endogena“.

Altri cibi afrodisiaci

E ancora, fortemente consigliati sono: la cicoria (fonte di androstenedione, ne vanno consumati 250 grammi anche due volte a settimana) e l’aglio che, con il suo contenuto di allicina, aumenta il flusso sanguigno.

Come spiegano gli esperti: “Due spicchi d’aglio al giorno, per tre mesi consecutivi, aiuterebbero a risolvere problemi d’impotenza soprattutto nei soggetti che soffrono di colesterolo alto“.

Conferma anche per i cibi afrodisiaci generalmente conosciuti da tutti, come cioccolato fondente, peperoncino, e ostriche.

I cibi dannosi o a rischio flop

Attenzione invece a caffé, latticini, alcolici, insaccati e cibi fritti: “se consumati in quantità eccessiva possono avere un effetto potenzialmente infiammatorio, specie sulla prostata“.

Se volete approfondire l’argomento, potete leggere il nostro articolo in cui elenchiamo 7 rimedi naturali per aumentare la libido.

(Foto: cmgdigital.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here