Home Alimentazione Biologica Asma: i migliori oli essenziali per alleviarne i disturbi

Asma: i migliori oli essenziali per alleviarne i disturbi

4514
0
CONDIVIDI

L’ asma è un disturbo di tipo infiammatorio cronico che riguarda le vie respiratorie. Si presenta con la difficoltà a respirare, causata da un’ostruzione e quindi dalla riduzione del flusso d’aria, e si accompagna a tosse, respiro corto, dolori al petto.

Non sono ancora del tutto chiariti i meccanismi che portano alla comparsa della malattia, tuttavia, sembra che entrino in gioco fattori genetici ma soprattutto ambientali. Il suo incremento negli ultimi anni è dovuto al peggioramento della qualità dell’aria nelle città.

Esistono diversi rimedi naturali che possono contribuire ad alleviare i sintomi dell’ asma. Tra questi, ci sono anche gli oli essenziali.

Gli oli essenziali possono essere un trattamento molto utile per l’ asma ma, in alcuni casi, possono non essere indicati. Del resto, gli attacchi di asma sono spesso collegati a reazioni allergiche e il profumo di oli specifici può peggiorare queste reazioni, soprattutto se ci sono delle intolleranze verso le piante da cui sono estratti.

Di conseguenza, è sempre bene prestare attenzione se si verifica un peggioramento del respiro dopo l’utilizzo di un olio essenziale. L’ideale è sempre rivolgersi a uno specialista di fiducia che può orientarvi nella scelta dell’olio più indicato a voi.

Gli oli essenziali non si sostituiscono al trattamento contro l’asma, ma possono aiutare a migliorare gli attacchi lievi. I loro benefici sono dovuti al fatto che rilassano i muscoli intorno ai bronchi, facilitando il passaggio dell’aria. Inoltre, alleviano l’infiammazione e il gonfiore.

Ma vediamo quali sono in genere gli oli essenziali che possono aiutare contro l’asma.

Eucalipto. Questo olio essenziale è tra i migliori amici di chi soffre di asma. Non solo riduce il catarro e ha un effetto balsamico, ma è spesso adoperato contro le infiammazioni delle vie respiratore e a livello dei bronchi. Ha un’attività antiasmatica che sembra aiuti a diminuire le dosi di corticosteroidi. Può essere aggiunto nella misura di qualche goccia nei diffusori in casa, respingendo in determinati periodi dell’anno attacchi di lieve portata.

Menta piperita. La menta piperita è tra le migliori piante amiche dell’apparato respiratorio. Al suo interno contiene una sostanza, il mentolo, che rilassa la muscolatura del tratto respiratorio e consente di respirare con più facilità. Le proprietà di questa pianta sono veramente tantissime: è un ottimo decongestionante e molte persone la usano come balsamo per liberare il petto, durante le inalazioni. Se non siete allergici alla menta piperita, potete adoperare il suo olio essenziale per dei suffumigi: basta versare in una bacinella di acqua bollente 10 gocce di olio essenziale. Coprite il capo con un asciugamano e inspirate per tre minuti consecutivi; interrompete e continuare finché l’acqua sprigionerà vapore.




Lavanda. Questo bellissimo fiore viola ha numerose proprietà utili alla nostra salute ed è molto versatile. Viene adoperato spesso anche per combattere le affezioni che colpiscono l’apparato respiratorio, grazie alla sua azione espettorante e fluidificante. È inoltre un ottimo antinfiammatorio e sedativo, utile a rilassare la muscolatura e ridurre gli spasmi causati dall’ asma. Anche in questo caso, potete diffondere qualche goccia in casa, attraverso l’uso dei diffusori, nel periodo in cui siete maggiormente soggetti agli attacchi.

Tea Tree. Se parliamo di versatilità, l’olio di tea tree è quello che ricopre i maggiori campi di applicazione. È ricco di benefici, aiuta a espellere il muco e facilita la respirazione. Può essere adoperato per effettuare dei suffumigi, o su un panno caldo, da tenere qualche secondo sul viso.

Chiodi di garofano. Si pensa che l’olio essenziale di chiodi di garofano abbia proprietà antispasmodiche e antivirali. Per questo, aiuta a ridurre la tensione muscolare durante un attacco d’asma e trattare vari problemi virali che attaccano l’apparato respiratorio. Diffondete qualche goccia di olio attraverso un diffusore.

Issopo. L’olio essenziale che se ne estrae ha un’azione balsamica ed espettorante ed  è di sollievo durante gli attacchi d’asma. In particolare l’olio essenziale d’issopo è un mucolitico, ma è adatto a ogni forma di tosse.

Rosmarino. Il rosmarino è una pianta aromatica eccezionale, perché è ricca di benefici, profumata, buona. Sembra però che sia anche in grado di sbloccare l’ostruzione delle vie respiratorie indotta dall’istamina. Potete aggiungere 5 gocce di olio essenziale a un bagno caldo, oltre a rilassarvi, vi permetterà di respirare meglio.

(Foto: allthingsmamma.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here