Home Rimedi Naturali Antidolorifico non sicuro: Kevindol ritirato dal mercato

Antidolorifico non sicuro: Kevindol ritirato dal mercato

540
0
CONDIVIDI

Kevindol, antidolorifico ritiato dal mercato: oggi 5/1/2015, l’AIFA  ha disposto il ritiro, su tutto il territorio nazionale, del lotto n. 451186 scad. 9/2016 della specialità medicinale KEVINDOL*OS GTT 20MG/ML 10ML – AIC 037746029 della ditta So.se.pharm Srl.

Abbiamo già descritto in nostri articoli precedenti la pericolosità o gli effetti collaterali degli antidolorifici e antinfiammatori, suggerendo anche una serie di possibili alternative naturali.

Questo provvedimento si è reso necessario a seguito della segnalazione da parte di una farmacia di Padova e successiva comunicazione da parte della ditta, relativa all’assenza di etichetta su un flacone del suddetto farmaco. Il lotto in questione non potrà essere utilizzato e la ditta So.se.pharm dovrà assicurarne l’avvenuto ritiro entro 48 ore dalla ricezione del provvedimento.KEVINDOL somministrato per via intramuscolare od endovenosa è indicato nel trattamento a breve termine (massimo due giorni) del dolore acuto post-operatorio di grado moderatosevero.Nei casi di chirurgia maggiore o di dolore molto intenso KEVINDOL somministrato endovena può essere usato quale complemento ad un analgesico oppiaceo. KEVINDOL soluzione iniettabile è inoltre indicato nel trattamento del dolore dovuto a coliche renali. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, rilanciando la comunicazione dell’azienda farmaceutica, invita pertanto le farmacie a bloccare la vendita di tale lotto.

Invitiamo alla massima attenzione per evitare spiacevoli somministrazioni non volute

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here