Home Rimedi Naturali Antibiotico naturale: il regalo biologico da scoprire

Antibiotico naturale: il regalo biologico da scoprire

3444
1
CONDIVIDI
antibiotico naturale

Utilizzo di antibiotici naturali e prevenzione

Prevenire, si sa, è sempre meglio che curare, e allora iniziare già da ora a consumare tisane calde a base di echinacea o a condire le nostre insalate con aglio spremuto che funge da antibiotico naturale, non ci sembra una cattiva idea.

Antibiotico naturale: Aglio

I soldati romani usavano consumare enormi quantità di aglio in quanto lo ritenevano in grado di depurare e fortificare il corpo.

Il bulbo dell’aglio contiene circa 400  differenti componenti curative dell’organismo umano: oligoelementi e sali minerali, vitamina A, B1, B2, PP e C. Le sue proprietà più importanti dipendono da un’essenza solfurea presente nel bulbo, il cui principio attivo prende il nome di allicina e che possiede un forte potere antisettico.

I bulbi freschi di aglio contengono dallo 0,1 allo 0,4% di olio essenziale ricco di altri composti dello zolfo e sostanze ormonali.

L’aglio è un efficace antisettico e battericida, distrugge i microbi e i batteri e ne impedisce la proliferazione.

Piccola nota: affinché mantenga inalterate le proprietà curative ed espleti i propri benefici sull’organismo umano, deve essere consumato crudo.

Alga Spirulina

Una delle alghe più conosciute, l’alga Spirulina contiene ingenti quantità di ferro, calcio, fosforo, zinco, magnesio e potassio. Contiene vitamina A e molti amminoacidi (arginina, alanina, acido glutammico, lisina, leucina, fenilalanina, valina). Grazie a queste sue proprietà, protegge il sistema immunitario: l’uso consigliato è di 1-2 cucchiaini da caffè al giorno, oppure 3-6 compresse al dì. 

Antibiotico naturale : Argento colloidale

L’argento si trova naturalmente nel terreno come minerale-traccia ed è uno degli elementi essenziali richiesti dalle piante, dagli animali e dall’uomo.

Il Dott. Gary Smith, ricercatore, nei suoi studi indica che l’argento colloidale può essere collegato con l’appropriato funzionamento delle naturali difese del corpo e che le persone con un insufficiente apporto di argento nella dieta possono essere predisposte alle malattie.   
Studi di laboratorio hanno stabilito che il vero argento colloidale è fortemente efficace contro le infezioni e per eliminare vari microbi, virus, funghi, ecc.

Donne in gravidanza o persone allergiche ai minerali-traccia dovrebbero consultare un medico prima di assumere il prodotto. 

Antibiotico naturale: Curcuma

La curcuma, anche detta lo Zafferano delle Indie, è una spezia indiana che si ricava dalla Curcuma longa, una radice che vive e vegeta nell’Asia sud orientale.

È il rizoma, di colore giallo-arancio, la parte della curcuma longa più interessante per l’uomo. Le sue proprietà sono, infatti, molteplici: protettrice del fegato, stimolante delle vie biliari, antiossidante, ha proprietà antibatteriche, è un potente antivirale, antifiammatoria, antifungina, cardio protettiva, compie un’azione colesterolemizzante, fluidificante del sangue e digestiva. Per un’ottimo prodotto a base di curcumina potete cliccare qui

si impiega nella medicina Ayurvedica come depurativo generale, come rimedio digestivo, in presenza di febbre, infezioni, dissenteria, artrite, itterizia e vari disturbi epatici.

La medicina cinese impiega la curcuma per problemi epatici e alla cistifellea, per le emorragie, per le congestioni al petto e i disturbi mestruali, nelle flatulenze, nel sangue delle urine, nel mal di denti, nelle contusioni e ulcerazioni.

Antibiotico naturale: Echinacea

Con il termine echinacea vengono indicate le radici, il rizoma e le parti aeree di alcune piante originarie delle zone temperate del Nord America.

Ha proprietà immunostimolanti, caratteristica imputabile sia all’effetto generale immunostimolante, sia alla sua capacità di inibire l’enzima ialuronidasi che degrada l’acido ialuronico nei suoi costituenti fondamentali. In erboristeria e nei negozi di alimentazione naturale sono in vendita ottime tisane. Da berne una tazza al giorno per tutto il periodo autunnale e invernale.

Estratto di foglie di olivo

L’estratto di foglie d’olivo è efficace contro i microbi-batteri, virus, funghi e parassiti: debella pertanto anche quello dell’influenza. Aumenta l’elasticità delle arterie, migliora la circolazione del sangue, riduce la pressione alta e previene lo sviluppo di altre forme di malattie del cuore.
Sollievo di infiammazioni dovute all’artrite, specialmente all’artrite reumatoide.
Miglioramento dei sintomi della sindrome da fatica cronica e disturbi correlati.
Ottimo per combattere la produzione di radicali liberi.

Antibiotico naturale: Estratto di semi di pompelmo

Antibiotico naturale, l’estratto di semi di pompelmo debella più di 800 ceppi di batteri. È un potente antibatterico, antivirale e antiputrefattivo.


Interviene nelle malattie di raffreddamento, nei disturbi del tratto gastrointestinale, nelle candide, nelle allergie, nelle stipsi più ostinate.
I ricercatori dell’Università di S. Paolo (Brasile) hanno appurato che “nella disinfezione della pelle ha una efficacia pari al 100% rispetto al 72% dell’alcol etilico”.

Olio essenziale di origano

L’origano contiene potassio, calcio, sodio fosforo magnesio zinco e ferro, oltre che a vitamina A, riboflavina, Tiamina, Niacina, Acido folico (vitamine del gruppo B), in quantità minori le vitamine del gruppo C, D, E e K.

Il principio attivo responsabile delle sue proprietà curative è il timolo, un fenolo antisettico e vermifugo. L’olio essenziale è indicato per il trattamento di alcune infiammazioni batteriche e compie la medesima azione degli antibiotici di sintesi.

Ci raccomandiamo di non prolungarne comunque mai l’uso senza prima aver consultato un omeopata o un medico competente.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.