Home Rimedi Naturali Ansia da esami? Ecco i rimedi dolci che favoriscono la concentrazione a...

Ansia da esami? Ecco i rimedi dolci che favoriscono la concentrazione a scuola

1017
0
CONDIVIDI

Ansia da esami? Ecco come allontanarla e favorire la concentrazione con rimedi naturali, alimentazione e oli essenziali.

Scuola, tempo di interrogazioni, esami, test, un accumulo di stress che mette a dura prova la concentrazione e la tranquillità di tutti.

Capita spesso che in questo periodo, anche i più piccoli, soffrano di un accumulo di tensione e stanchezza che non gli permette di vivere serenamente l’ultimo periodo scolastico e di rendere per come si vorrebbe.

Esistono diversi rimedi naturali, utili ad alleviare l’ansia e aumentare la concentrazione, che possono venire in soccorso dei nostri figli.

Il nervosismo e le paure possono portare con loro malesseri psicosomatici, come la nausea, la dissenteria o il mal di testa. I rimedi dolci possono fare qualcosa. Naturalmente, prima di somministrare qualsiasi rimedio naturale, è necessario confrontarsi con un esperto che, in base all’età, al peso del bambino e alle caratteristiche del disturbo, potrà consigliarci al meglio.

Melissa

La melissa è una pianta da sempre considerata un alleato per placare l’ansia e i nervi. Utile anche negli sbalzi ormonali, è un rimedio dolce che agisce sulla tensione nervosa, comprese le sue somatizzazioni a livello gastrointestinale. Si assume sottoforma di tisana, o di estratto secco, se si è più grandi.

Fiori di Bach

Come abbiamo visto in un precedente articolo, i fiori di Bach possono essere un valido alleato per alleggerire il rientro a scuola e al lavoro. Ma non solo. Aiutano a calmare gli stati ansiosi nei bambini, l’agitazione eccessiva e il mal di pancia che precede un’interrogazione. In particolare, per aiutare a mantenere alta la concentrazione e l’attenzione, può essere utile Clematis o anche Larch, per chi si sente insicuro e compiti in classe e interrogazioni appaiono uno scoglio insormontabile. Per favorire la serenità prima di una prova importante, potrebbe essere utile Mimulus.




Tilia tomentosa

La tilia tomentosa è un gemmoderivato del tiglio che riduce dolcemente ansia, nervosismo, tensione, insonnia e le relative manifestazioni fisiche. Ha proprietà detensive e rilassanti che lo rendono un rimedio efficace in caso apprensione e in ogni situazione di stress. In genere, la tilia tomentosa viene somministrata sottoforma di macerato.

Lievito di birra

Naturalmente, oltre a intervenire con alcuni rimedi naturali, è possibile favorire la concentrazione e limitare l’ansia da esami anche attraverso l’alimentazione. La prima cosa da fare è prediligere una dieta bilanciata, ricca di vitamine e minerali.  Cibi con un buon quantitativo di antiossidanti, poi, possono sostenere le attività mentali e favorire la concentrazione.

Lievito di birra

Il lievito di birra, ricco di vitamine del gruppo B e di minerali, fornisce l’energia necessaria per sostenere una grossa richiesta di concentrazione.

Bacche di Goji

Per i più grandicelli, le bacche di Goji sono uno scrigno di antiossidanti, potenziano la memoria e aiutano a ossigenare meglio tessuti e corpo.

Pappa reale

È un concentrato di vitamina B5, grassi e carboidrati, dà una sferzata di energia e aiuta quando lo studio diventa più impegnativo, anche a causa dell’arrivo del caldo e del cambio stagione.

Infine, non bisogna sottovalutare l’azione degli oli essenziali. Al link ne trovate 7 utili a diminuire l’ansia e favorire la concentrazione.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here