Home Alimentazione Biologica Alimenti che aiutano a tonificare i muscoli

Alimenti che aiutano a tonificare i muscoli

13262
0
CONDIVIDI

Tonificare i muscoli è un fattore molto importante per chi ha deciso di perdere peso e di stare bene, anche con se stessi. Questo perché, oggi, è impensabile perdere peso e basta. Non è sufficiente, infatti, solo una diminuzione di grasso corporeo che, tra l’altro, non avviene mai in poco tempo. In casi del genere, ciò che varia è essenzialmente l’acqua corporea e la massa magra, non quella grassa. Dimagrire in maniera corretta significa anche e soprattutto mantenere o addirittura incrementare la massa magra.

Avere dei muscoli tonici è un obiettivo utile anche per chi non vuole dimagrire: mantenere i muscoli allenati, in buono stato, infatti, è un beneficio che si riversa su tutto il corpo e anche sulla mente.

Quindi, a differenza di ciò che generalmente si pensa, si interviene sulla massa magra, non su quella grassa, perché il metabolismo è legato a questa; ecco perché va ben controllata, alimentata e stimolata.

Teniamo sempre in considerazione che nessun programma di allenamento produce ottimi risultati se non accompagnato da corrette abitudini alimentari, che possono tradursi in: suddividere in maniera differente i pasti giornalieri, inserendo piccoli sani spuntini; aumentare il quantitativo di proteine giornaliere; diminuire gli zuccheri, i carboidrati raffinati e i grassi saturi.

Esistono però alcuni alimenti che possono dare una carica in più ai nostri muscoli, permettendo di disporre del fabbisogno energetico necessario per affrontare la giornata, senza introdurre troppi grassi.

Tra questi cibi troviamo ad esempio i frutti di bosco, in particolare i lamponi, la frutta secca (ottime in questo caso sono le mandorle) le verdure a foglia verde, l’olio di oliva, i legumi e i fagioli.

Importantissimo evitare cibi contenenti grassi saturi e trans, zucchero raffinato e alimenti trasformati.

alimentazione muscoli

Spinaci

Iniziamo dall’alimento per eccellenza: gli spinaci. Questa verdura, non solo fa bene al nostro apparato muscolare ma, come abbiamo già visto in precedenza, sembra che aumenti anche la capacità di concentrazione del cervello. Per quanto riguarda l’azione che gli spinaci hanno sui muscoli, pare che ne migliorino le prestazioni, rendendoli più efficienti e permettendogli di consumare meno ossigeno durante l’esecuzione di attività fisica. Una marcia in più per velocizzare le reazioni nervose e quelle muscolari.

Pere

Le pere sono un frutto che contiene una buona quantità di calcio e potassio, elementi indispensabili per la salute delle nostre ossa, è vero, ma anche di muscoli e articolazioni. Contengono inoltre un ottimo quantitativo di proteine. Spesso, infatti, per aumentare capacità e tono muscolare, si consiglia a chi fa sport di assumere un succo o un frullato di pera, in aggiunta a un po’ di frutta secca. Sempre senza esagerare.

Frutta secca

In questa sede abbiamo più volte evidenziato l’importanza di assumere frutta secca e i conseguenti benefici che ne derivano per la nostra salute. La frutta secca, e in particolare le mandorle, contiene un ottimo quantitativo di magnesio, che aiuta il recupero muscolare dopo un’intensa attività fisica. L’importante è tenere sempre sotto controllo l’apporto calorico di ciò che decidiamo di mangiare.

Melone

Il melone è un alimento estivo molto importante. Non solo infatti è ricco di acqua, ma è anche ricco di una sostanza utilissima per il nostro organismo: il betacarotene, un antiossidante che permette di combattere l’azione dei radicali liberi, di aumentare l’energia fisica, di stimolare il sistema immunitario.

Questo frutto, inoltre, è utile a tonificare i tessuti, è ricco di fosforo, magnesio e potassio, aiuta a rigenerare le perdite di minerali, dovute alla sudorazione dei periodi caldi o durante lo svolgimento di attività fisica, e favorisce l’eliminazione di tossine e ristagni liquidi in eccesso.

Mirtilli

I mirtilli sono un altro frutto utile al benessere dei nostri muscoli, ma anche e soprattutto della nostra circolazione sanguigna. Sono vasoprotettori e, quindi, migliorano il microcircolo e l’ossigenazione dei tessuti, favorendo l’eliminazione delle sostanze nocive. Inoltre, sembra che aiutino la produzione di collagene, utile a tonificare tutti i tessuti del nostro organismo.

Mele rosse

Le mele rosse sono ricche di un antiossidante particolare, il piruvato, utile a tonificare i muscoli, a ridurre il grasso corporeo e ad aumentare la massa magra. Questo tonifica il corpo che, in questo modo, si carica di energia. Mangiare due mele al giorno consente di assorbire meno grassi e di attivare il metabolismo.

Secondo recenti ricerche, inoltre, il consumo regolare di mele aiuta a ritardare e prevenire i disturbi legati alle malattie cardiovascolari.


Questi sono solo alcuni alimenti che possono aiutare a tonificare e mantenere in salute i nostri muscoli. In linea generale, comunque, sempre prediligere alimenti che contengono un buon quantitativo di vitamine, come la E e la C.

La prima, infatti, è un potente antiossidante che protegge i tessuti del nostro corpo e migliora l’ossigenazione, alleviando i dolori muscolari e consentendo un più breve recupero. Si trova principalmente in oli vegetali, frutta secca, avocado e verdure a foglia verde. La vitamina C è necessaria a contrastare i radicali liberi che si formano con l’attività fisica. Inoltre, aiuta nella produzione di collagene, essenziale per i nostri muscoli e tessuti connettivi. È presente principalmente in broccoli, spinaci, agrumi, kiwi, peperoni e cavoletti di Bruxelles.

Ovviamente, come abbiamo detto in precedenza, oltre a una corretta alimentazione è necessario aggiungere una costante attività fisica. Se volete, potete approfondire ulteriormente l’argomento, leggendo il nostro articolo su cosa mangiare prima e dopo di un allenamento. Lo trovate a questo link: http://ambientebio.it/sport-cosa-mangiare-prima-e-dopo-un-allenamento/

Fonte

Fonte

Fonte

(Foto in evidenza: BozDoz; foto interna: Arya Ziai)