Home Rimedi Naturali Acne: quali precauzioni prima di esporsi al sole

Acne: quali precauzioni prima di esporsi al sole

375
0
CONDIVIDI

Acne: sole si o sole no? Ecco come esporsi con le giuste precauzioni, evitando danni permanenti al viso.

L’acne è una malattia della pelle che ha come caratteristica la comparsa di un processo infiammatorio che interessa il follicolo pilifero e la relativa ghiandola sebacea. Si localizza prevalentemente al volto e può avere diverse cause scatenanti. Fattori genetici, ormonali, ambientali, sommati a diete sregolate, stress possono causarne la comparsa che, quindi, non si limita solo all’età della pubertà.

Durante l’estate, il nostro corpo è maggiormente esposto al sole e un volto segnato dall’acne deve essere “protetto” con maggiore attenzione, per evitare la comparsa di segni permanenti.

Esistono degli importanti consigli da seguire per evitare di danneggiare la pelle, pur continuando a godere del tepore della stagione estiva.

La prima cosa da fare è sfatare un mito: i raggi del sole e le lampade solari non guariscono l’acne. L’apparente miglioramento è infatti dato dal colore della pelle che sembra più uniforme. Proprio per questo, è importante ricordare una regola essenziale: non smettete di utilizzare un’adeguata protezione solare, specifica per il vostro fototipo.

Il sole in apparenza asciuga la pelle, per questo durante l’estate ci sembra di intravedere un piccolo miglioramento della nostra condizione. Al tempo stesso, però, i raggi solari la rendono più spessa, impedendo al sebo di uscire e causando un peggioramento dell’acne nel periodo post vacanza.

Ci sono poi alcuni raggi solari, gli UVA, che hanno un effetto antinfiammatorio. Altri, invece, conosciuti come UVB, favoriscono le infiammazioni. Quindi, va bene esporsi al sole, ma con attenzione.




Non uscite nelle ore più calde della giornata (una regola che vale comunque sempre) e cercate di adoperare cappelli a tesa larga per mantenere il viso all’ombra.

Bene esporsi, ma solo durante le ore più “dolci” della giornata e con le opportune precauzioni.

Evitate di esporvi direttamente ai raggi solari se state assumendo farmaci ad azione fotosensibilizzante.

Importante anche lavorare in via preventiva dall’interno, adottando un regime alimentare adeguato, composto da molta frutta e verdura e un uso limitato di prodotti grassi e latticini.

Anche un’adeguata detersione, magari con prodotti naturali adatti nel trattamento dell’acne, può fare molto.

Se volete conoscere alcuni dei rimedi naturali maggiormente adoperati per contrastare questa condizione, potete leggere il nostro articolo al link. State attenti però, perché diversi ingredienti, anche se naturali, possono avere un effetto fotosensibilizzante e peggiorare la situazione. Consultatevi prima quindi con uno specialista.

(Foto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here