Home Alimentazione Biologica 7 vecchie abitudini che fanno bene a salute e portafogli

7 vecchie abitudini che fanno bene a salute e portafogli

535
0
CONDIVIDI

Alcuni di noi idealizzano gli usi del passato, altri invece li criticano. Eppure c’è sempre qualche buon consiglio o buon esempio, anticamente utilizzato dalle nostre nonne, che può esserci utile a vivere meglio, fuori dal consumismo e in maniera più rilassata.

Vediamo allora sette sane abitudini delle nostre nonne che siamo ancora in tempo a riprendere e che potrebbero veramente farci del bene. Alcune di queste pratiche magari già sono entrate nella nostra quotidianità, ma come si dice…repetita iuvant…

1 Uscire a fare una passeggiata

E no, ovviamente non stiamo parlando di una passeggiata nei centri commerciali! Camminare è una pratica che fa bene alla mente ma anche al corpo. Riprendere questa vecchia usanza aiuta a rilassarci, ci permette di mantenerci in forma, diminuisce il rischio di infarti e ictus. Esiste poi una variante molto interessante: camminare scalzi sull’erba o sulla sabbia. Questo esercizio si chiama Earthing e sembra che aiuti addirittura a ridurre gli stati infiammatori cronici… http://ambientebio.it/earthing-il-contatto-con-la-terra-che-migliora-sonno-e-salute/

2 Coltivare un giardino

Sul nostro blog parliamo molto spesso dell’autoproduzione, cecando anche di dare consigli su come coltivare orti e piante sul balcone o in giardino, in maniera esclusivamente naturale. Questa pratica non ci permette soltanto di mangiare cibi sani e controllati, di risparmiare denaro e di tenerci attivi, ma è una vera e propria terapia per la mente, nonché strumento con cui educare i nostri bambini.  Abbiamo già visto ad esempio come attraverso il contatto con la terra i bambini apprendano a risolvere i problemi, siano invogliati a mangiare le verdure e sviluppino una mente sana.

3 Scrivere lettere

Sembra passato un secolo da quando, con ansia aspettavamo il postino con il suo mazzetto di lettere che non erano bollette, ma racconti, informazioni, cartoline e messaggi d’amore tutti scritti a mano. Ora, prendere una penna in mano e scrivere qualcosa è rarissimo. Eppure, tutti dovremmo riprendere a scrivere a mano. Questo perché ha un sacco di benefici: costringe a rallentare, a ponderare bene i pensieri, selezionare accuratamente le parole. Non solo, secondo una recente ricerca, scrivere a mano fa bene al cervello perché stimola la creatività e favorisce l’apprendimento di nuove informazioni.

scrivere lettere

 4 Utilizzare rimedi naturali

Come abbiamo avuto modo di vedere molte volte, esiste una quantità spropositata di rimedi naturali che ci permettono di guarire i più comuni disturbi, senza ricorrere ai farmaci tradizionali. Questo ha un doppio vantaggio: tutela il nostro corpo da sostanze chimiche che spesso hanno effetti collaterali e impedisce che ricorriamo ai medicinali, per ogni più piccolo disturbo. In alcuni casi, poi, i rimedi naturali sembrano essere più efficaci dei farmaci.

5 Spegnere ogni tanto gli elettrodomestici

Questo significa imparare a non dipendere dai dispositivi che abbiamo in casa, come ad esempio l’asciugatrice, la lavatrice, il ferro da stiro, il televisore. È importante saper ponderare bene le cose e ridurre al minimo consumi e impatto sull’ambiente. Si tratta più che altro di reimpossessarci di una sorta di stato di consapevolezza sull’uso dei nostri apparecchi. Prendete ad esempio il ferro da stiro: esistono diverse tecniche che ci consentono di limitarne drasticamente l’utilizzo e i consumi.


6 Utilizzare le cose fino alla loro morte

Significa imparare di nuovo ad aggiustare le cose, evitando di buttarle quando presentano il primo problema di funzionamento o quando è disponibile un modello più recente. Si risparmia denaro, si fa del bene all’ambiente e si impara a staccarsi dalle cose materiali. La stessa cosa si può dire del cibo: pensate ad esempio in quanti modi possono essere riutilizzate le bucce della frutta.

 7 Pulire la vostra casa con cose ingredienti economici e facili da trovare

Bicarbonato, aceto di vino, sale, limone, sono solo alcuni degli ingredienti più utilizzati per pulire la casa in maniera sana, economica e sostenibile. Non irritano, non fanno venire il mal di testa e non fanno male all’ambiente. E puliscono anche in maniera più efficace di molti altri prodotti chimici…più semplice di così!!

(Foto in evidenza: helenholloway; foto interna: William Arthur)